Breaking News
© Getty Images

VIDEO - Germania-Italia, Conte: "Futuro? Non dipende dall'Europeo, scelta definitiva. Le convocazioni..."

Le parole del Ct azzurro in conferenza stampa: "Voglio tornare ad allenare"

VIDEO GERMANIA ITALIA CONTE FUTURO CONVOCAZIONI / BERLINO (Germania) - Testa alla Germania, ma è inevitabile guardare al futuro.
All'Europeo, ma anche, e forse soprattutto, a quello che sarà dopo.
Alla vigilia dell'ultima amichevole prima di Euro 2016, il Ct azzurro Antonio Conte interviene in conferenza stampa: "Troveremo una squadra arrabbiata, determinata e concentrata, ma è meglio così, visto che abbiamo deciso di affrontare grandi squadre per testarci e per vedere anche la risposta di giocatori molto giovani che non hanno molta esperienza.
Sappiamo di confrontarci con i migliori e cercheremo di fare la nostra partita con grande rispetto e senza paura".

ATTACCO - "Se potrebbero giocare Insigne, Bernardeschi e Insigne? Questa è l'ultima partita che ho a disposizione per fare delle valutazioni e mi riferivo proprio a questo prima quando dicevo di ragazzi che non hanno grande esperienza internazionale e si stanno affacciando per la prima volta a partite di questa levatura.
Sarà importante testarli e vedere che tipo di risposta abbiamo.
C'è bisogno di conferme dopo una bella prestazione e io cerco quelle perché tra un mese e mezzo dovrò fare la lista dei convocati e sarà importante per me avere delle risposte domani come le ho avute contro la Spagna".

CONVOCAZIONI - "Una buona base della squadra che porterò all'Europeo c'è già, ma alcuni posti da assegnare ci sono ancora.
Ho idee abbastanza chiare in testa.
Quella di Thiago Motta non è una convocazione dettata dall'emergenza, con la Spagna ha giocato, domani vedremo.
Jorginho stessa cosa.
Il campionato dà le sue sentenze, per il centrocampista così come per Bernardeschi.
E' stato un peccato non poterli avere con me allo stage".

FUTURO - "Possibilità di restare con un buon Europeo? La mia scelta non dipende dal risultato, positivo o negativo che sia.
Voglio tornare ad allenare. Oggi facevo una riflessione: domani giocheremo e poi per due mesi sarò libero e potrò dedicarmi alla famiglia.
Magari rimpiangerò questo momento, ma la mia scelta è definitiva.
Mi manca il campo".

GUARDA IL VIDEO!

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Napoli  
    Mercato Napoli, Arsenal e non solo: i possibili acquirenti di Milik
    Mercato Napoli, Arsenal e non solo: i possibili acquirenti di Milik
    L'attaccante ha giocato poco in questa prima fase di stagione, con Sarri che gli preferisce Mertens
    Mercato   Roma  
    Calciomercato Roma, da Vilhena a Plea: osservati 'speciali' Monchi
    Calciomercato Roma, da Vilhena a Plea: osservati 'speciali' Monchi
    Il direttore sportivo ha assistito a Feyenoord-Manchester City e Waregem-Nizza
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    L'attaccante del Barcellona è pronto a cambiare maglia
    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, beffa Barcellona per Goretzka? André Gomes...
    Calciomercato Juventus, beffa Barcellona per Goretzka? André Gomes...
    Il club blaugrana lancia l'assalto al centrocampista dello Schalke 04
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, arriva un Kessie 'bis' a gennaio
    Calciomercato Milan, arriva un Kessie 'bis' a gennaio
    Jankto e Duncan gli obiettivi rossoneri in vista della riapertura del mercato
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Juventus  
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    Aneddoti e curiosità sulle trattative del momento