Breaking News
  • Napoli, preoccupa la fisicità della Juventus
© Getty Images

Napoli, preoccupa la fisicità della Juventus

Sarri studia le mosse per 'far male' ad Allegri

JUVENTUS NAPOLI SARRI ALLEGRI / NAPOLI - Analizzando la possibile chiave tattica di Juventus-Napoli, salta agli occhi la differenza fisica tra le due compagini.
Se la squadra di Sarri è agile, veloce e qualitativa, quella di Allegri, all'ottima qualità riesce ad abbinare una grande quantità.
In questo senso, la struttura fisica dei suoi calciatori è di fondamentale importanza.
Il centrocampo bianconero, che dovrebbe essere composto da Sturaro, Marchisio e Pogba, potrebbe avere la meglio su quello partenopeo nei duelli fisici.
Anche sui calci piazzati.

D'altronde le statistiche parlano chiaro: escludendo l'attacco, la Juve manda in gol più difensori e più centrocampisti rispetto al Napoli (8 gol contro 3).
Molti gol bianconeri sono arrivati dagli sviluppi dei calci piazzati, mentre la squadra di Sarri sta facendo più fatica sotto questo punto di vista.
La Juve è una squadra che, rispetto al Napoli, ama sfruttare il suo fisico per recuperare palla, come dimostrano i 354 falli commessi contro i 289 partenopei.

Sarri farà affidamento sull'agilità dei suoi calciatori per ovviare al pressing juventino.
Difesa alta, pressing, possesso palla veloce e ricerca della profondità le armi partenopee.
Allegri potrebbe rispondere con una difesa più bassa e un pressing asfissiante nella propria metà campo provando repentine ripartenze atte a sfruttare la velocità dei propri attaccanti.
Saranno importanti anche gli schemi sui calci piazzati: ogni dettaglio potrà fare la differenza. La sensazione è che a Torino si possa assistere a una gara emozionante e, magari, divertente.

 

M.D.A.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)