Breaking News
© Getty Images

Lazio, Milinkovic-Savic: "Voglio giocare la Champions", Felipe Anderson: "Qui sono felice"

Il serbo, assieme a Gentiletti e Felipe Anderson, ha incontrato gli alunni dell’Istituto comprensivo 'Grazia Deledda'

LAZIO NELLE SCUOLE FELIPE ANDERSON GENTILETTI MILINKOVIC-SAVIC / ROMA - La Lazio prosegue nel suo tour delle scuole: oggi è toccato all’Istituto comprensivo 'Grazia Deledda' al quale hanno fatto visita Santiago Gentiletti, Felipe Anderson e Sergej Milinkovic-Savic. Proprio quest'ultimo ha avuto modo di svelare un suo sogno: "Voglio disputare la Champions League e voglio fare tutto secondo le mie possibilità per farcela". La parola è poi passata ai due compagni di squadra, di seguito le loro dichiarazioni riportate da 'lazionews.eu': 

FELIPE ANDERSON - "Mia madre dice che quando ero nella pancia già davo i calci. A 5-6 anni ero sempre con il pallone. Se c’è tensione dopo una partita persa? Sì, perché siamo tutti delusi ma ci sono compagni che provano a dare forza, come Santiago (Gentiletti, ndr) che ci incita a pensare alla prossima. Quando perdi anche dormire è difficile. Come si fa a diventare dei campioni? Dovrebbe essere qui a rispondere Klose (ride ndr)! Tutti vogliono essere campioni, devi fare cose diverse dagli altri, devi fare qualcosa di unico ogni giorno. Durante le partite cerchiamo di dare sempre il nostro meglio, a volte non riesci a darlo, ma per fortuna ci sono i compagni che ti sostengono a fare di più”. Infine una breve battuta sul suo futuro: "Quando ho avuto la possibilità di venire alla Lazio non ci ho pensato molto. Già seguivo la squadra, sono molto contento di giocare nella Lazio".

GENTILETTI - "Quando vinciamo una partita c’è sempre soddisfazione. È bello fare bene nel weekend quello che proviamo per tutta la settimana. Quando ho giocato la prima volta all’Olimpico ero molto emozionato, è una sensazione difficile da spiegare. L’emozione aumenta quando c’è una partita importante. Perché ho scelto il calcio? Di piccolo già giocavo a calcio, giocare a calcio è un desiderio che uno sente dentro da piccolo e piano piano vuole diventare professionista. L'ultimo derby? E' stata una sensazione bruttissima, perdere il derby non è mai bello”.

D.G.

Serie A   Inter   Lazio
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
Serie A   Fiorentina   Lazio
Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
Babacar, Kalinic ed un autogol consegnano i tre punti agli uomini di Sousa
Serie A   Lazio  
Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
Il tecnico biancoceleste parla nel postpartita con i blucerchiati
Serie A   Lazio   Roma
Roma-Lazio, Inzaghi: "Vittoria del gruppo! Orsato? Abbiamo parlato a inizio ripresa..."
Roma-Lazio, Inzaghi: "Vittoria del gruppo! Orsato? Abbiamo parlato a inizio ripresa..."
Il tecnico biancoceleste ha aggiunto: "Alleno un grande gruppo, fatto di uomini veri"
Serie A   Lazio   Roma
Roma-Lazio, Spalletti mastica amaro: "Gara decisa dagli episodi. Ora stiamo zitti"
Roma-Lazio, Spalletti mastica amaro: "Gara decisa dagli episodi. Ora stiamo zitti"
Il tecnico giallorosso ha analizzato la sconfitta subita nel derby
Serie A   Lazio   Roma
Roma-Lazio, Spalletti: "Monchi? Ci siamo appena conosciuti. Conta il presente, non il futuro"
Serie A   Lazio   Napoli
Lazio-Napoli, da Sarri messaggio a De Laurentiis
Lazio-Napoli, da Sarri messaggio a De Laurentiis
Il tecnico commenta la gara vinta contro la formazione di Inzaghi