Breaking News
© Getty Images

VIDEO - Juventus-Roma, Spalletti: "Abbiamo fatto qualcosa di buono, ma troppo poco". E su De Rossi...

Il tecnico dei giallorossi ha parlato dopo la sconfitta coi bianconeri

VIDEO SERIE A JUVENTUS ROMA SPALLETTI / TORINO - La Roma cede alla Juventus dopo una partita non spettacolare e decisa da una prodezza di Dybala. A 'Premium Sport' ha parlato nel post partita il tecnico dei giallorossi Spalletti: "Abbiamo fatto una buona partita sotto l'aspetto dell'ordine, concedendo poco alla Juve. Dobbiamo, però, fare di più perché abbiamo creato poco. Dobbiamo essere più corti, più rapidi a ribaltare l'azione. Ora il morale è a terra e anche le gambe risentono di questa situazione. Dobbiamo fare di tutte le cose, qualcosa in più. L'aspetto psicologico in un ambiente come il nostro è fondamentale. Noi dobbiamo vincere più duelli, farne di più e con maggiore forza. Abbiamo qualcosa nella maniera corretta, ma è pochino. Va aumentato il ritmo, carattere, autostima, coraggio".

Sulla classifica: "Dobbiamo ritrovare la condizione mentale per vincere le partite, questo è qeullo che mi interessa. Siamo stati più ordinati, ma meno sbarazzini. Non abbiamo fatto quello che dovevamo per vincerla. Era una partita molto importante. Ero stato contattato dalla Cina e sarei potuto andare se non fossi venuto qui? Qualche discorso si fa quando si è liberi, qualche messaggio era partito e io avevo risposto. Mercato? A noi serve un difensore centrale e due giocatori davanti che sappiano saltare uomo e creare giocate importanti. Poi dipende da chi partirà. Perotti? Ha delle qualità ma ce ne sono altri. Lasciamo lavorare il direttore sportivo".

A 'Sky Sport' Spalletti ha parlato anche del nuovo modulo: "E' una cosa che sicuramente potremo riproporre. Abbiamo due giocatori che coprono tutta la fascia come Florenzi e Digne. In Italia ci sono tanti allenatori che stanno facendo bene e proponendo cose nuove come Sousa e anche Giampaolo. Salah? Dopo l'infortunio non ha ripreso benissimo, ha paura anche nei contrasti. Dobbiamo alzare impatto fisico della squadra, dobbiamo imparare dalla Juventus". 

A.D.S.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Juventus   Cagliari
    Juventus-Cagliari, Allegri: "Reazione dopo Lazio. Più concentrazione"
    Juventus-Cagliari, Allegri: "Reazione dopo Lazio. Più concentrazione"
    Il tecnico dei bianconeri così: "I ragazzi sono stati bravi, ma possiamo migliorare in diverse situazioni. Condizione non al top"
    Serie A   Juventus   Cagliari
    Serie A, Juventus-Cagliari 3-0: sinfonia bianconera nel giorno del Var
    Serie A, Juventus-Cagliari 3-0: sinfonia bianconera nel giorno del Var
    Mandzukic, Dybala e Higuain a segno, Buffon para un rigore a Farias
    Serie A   Juventus   Cagliari
    Juventus-Cagliari, Allegri: "Dobbiamo ripartite tutti. Il mercato..."
    Juventus-Cagliari, Allegri: "Dobbiamo ripartite tutti. Il mercato..."
    Il tecnico parla alla vigilia dell'esordio in campionato
    Serie A   Juventus  
    Juventus, Allegri e il ko col Tottenham: "Serve per la concentrazione"
    Juventus, Allegri e il ko col Tottenham: "Serve per la concentrazione"
    Il tecnico bianconero: "Abbassiamo le orecchie per rialzare contro la Lazio"
    Serie A   Juventus  
    Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
    Bologna-Juventus, Allegri: "Buon allenamento. Felice per Kean"
    Il tecnico bianconero: "Era importante chiudere con una vittoria"
    Serie A   Juventus  
    Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
    Bologna-Juventus, Allegri: "Domani gioca Audero. Voglio restare"
    Le parole del tecnico alla vigilia della sfida con gli emiliani
    Serie A   Juventus  
    Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
    Calcio, dall'Astana allo Zilina: tutte le Juventus d'Europa
    Ecco le 54 squadre campione nel proprio Paese. In Ungheria si decide con lo scontro diretto al fotofinish