Breaking News
© Getty Images

Fiorentina-Lazio, Pioli: "So di non avere tempo. Bisevac? Grande impressione, ma non è pronto"

Le parole del tecnico biancoceleste intervenuto in conferenza stampa alla vigilia della sfida col 'Franchi'

FIORENTINA LAZIO PIOLI / ROMA - Non è certamente l'avversario migliore per cercare di ripartire dopo una delusione.
La Lazio, dopo il pari interno con il Carpi, sarà di scena domani al 'Franchi' contro la Fiorentina di Paulo Sousa, lanciatissima in zona scudetto e reduce dalla bella vittoria sul campo del Palermo.
Alla vigilia della sfida, il tecnico biancoceleste Stefano Pioli fa il punto sulle ultime news Lazio in conferenza stampa: 

CARPI - "Ho fatto fatica a digerire il pareggio col Carpi.
Domani abbiamo subito l'occasione di rifarci e voglio vedere tutta un'altra Lazio.
Contro il Carpi, purtroppo, abbiamo perso una bella occasione per dare una scossa alla classifica".

DIFETTI - "Mi sento un po' come un genitore che si sente dire dagli insegnanti che il proprio figlio può fare di più.
Finora il difetto più grande è stato l'assenza di continuità.
Adesso, però, guardarsi indietro non ha più senso.
L'importante è quello che vogliamo fare in campo domani.
So che per vincere e creare una mentalità vincente serve tempo, ma so anche che di tempo non ne ho molto.
Svogliatezza nella squadra? Non parlo di svogliatezza.
Un allenatore-genitore sa bene quando usare il bastone e quando la carota".

CAMMINO - "Veniamo da una serie di cinque risultati utili consecutivi, ma dal girone di ritorno mi aspetto molto di più.
Bisogna insistere nel lavoro che stiamo facendo.
Se il campionato finisse oggi sarebbe un fallimento.
Ma possiamo tornare in Europa".

FIORENTINA - "Non è una squadra imbattibile.
Dovremo giocar bene per mettere in difficoltà una squadra sicuramente molto forte.
Se è più facile affrontare la Fiorentina che il Carpi? Ve lo dirò domani sera, dopo la partita.
Difficile dire se sono la sorpresa di stagione, arrivano da un percorso positivo che dura anni".

BISEVAC - Pioli, poi, si sofferma sul primo colpo del calciomercato invernale: "Ho avuto subito un'impressione positiva di Bisevac.
Ho già parlato con lui e ho capito che è sveglio e pronto, ma non credo potrà giocare domani dall'inizio.
Mauricio, invece, è pronto". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Lazio   Napoli
    Lazio-Napoli, Inzaghi: "Aprire un ciclo? Non cedere i calciatori"
    Lazio-Napoli, Inzaghi: "Aprire un ciclo? Non cedere i calciatori"
    Le parole dell'allenatore biancoceleste prima del match infrasettimanale
    Serie A   Milan   Lazio
    Lazio-Milan, Montella: "Non mi sono piaciuto, bisogna crescere"
    Lazio-Milan, Montella: "Non mi sono piaciuto, bisogna crescere"
    Il tecnico ha commentato la pesante sconfitta odierna
    Serie A   Lazio   Milan
    Serie A, Lazio-Milan 4-1: super Immobile, disfatta Montella
    Serie A, Lazio-Milan 4-1: super Immobile, disfatta Montella
    Tripletta dell'attaccante, poker completato da Luis Alberto. Montolivo non basta tra i rossoneri
    Serie A   Inter   Lazio
    Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
    Lazio-Inter, Vecchi: "Non si può finire così! Il nuovo allenatore..."
    Il tecnico nerazzurro ha incontrato i giornalisti in sala stampa
    Serie A   Fiorentina   Lazio
    Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
    Serie A, Fiorentina-Lazio 3-2: ripresa folle, viola in rimonta
    Babacar, Kalinic ed un autogol consegnano i tre punti agli uomini di Sousa
    Serie A   Lazio  
    Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
    Lazio-Sampdoria, Inzaghi: "Noi superlativi, rinnovo una formalità"
    Il tecnico biancoceleste parla nel postpartita con i blucerchiati
    Serie A   Lazio   Roma
    Roma-Lazio, Inzaghi: "Vittoria del gruppo! Orsato? Abbiamo parlato a inizio ripresa..."
    Roma-Lazio, Inzaghi: "Vittoria del gruppo! Orsato? Abbiamo parlato a inizio ripresa..."
    Il tecnico biancoceleste ha aggiunto: "Alleno un grande gruppo, fatto di uomini veri"