Breaking News
© Getty Images

Inter-Milan, Romagnoli e Zapata: i 'goleador' che non ti aspetti

I due difensori centrali protagonisti inattesi del derby

INTER MILAN ROMAGNOLI ZAPATA / Il derby di Milano tra Inter e Milan è terminato 2-2 a 'San Siro' e ha avuto due protagonisti un po' inattesi.
Si tratta di Alessio Romagnoli e Cristian Zapata.
Sono stati i due difensori centrali rossoneri a regalare alla squadra di Vincenzo Montella un'incredibile rimonta dopo il 2-0 del primo tempo.
Nel finale di match proprio loro con due zampate hanno permesso al 'Diavolo' di acciuffare il pari e incamerare un punto molto prezioso in chiave EuropaLeague.
Nessuno si aspettava che potessero essere loro gli uomini decisivi oggi.
Con un potenziale offensivo di tutto rispetto, come quello composto dal trio Suso-Bacca-Deulofeu, ci hanno invece pensato due difensori.

Inter-Milan: Romagnoli e Zapata decisivi nel derby

Romagnoli, arrivato nella sessione estiva 2015 del calciomercato per 25 milioni, non aveva mai segnato in campionato con la maglia del Milan.
Aveva fatto doppietta nella passata stagione all'Alessandria in Coppa Italia.
Si è sbloccato adesso e lo ha fatto in una delle partite più sentite dell'anno.
Il derby è sempre il derby e questa volta c'era di mezzo pure uno scontro cinese tra proprietà, visto che entrambi i club hanno padroni 'made in China'.
Più volte pericoloso sulle palle inattive, l'ex Roma finora non era però mai riuscito a timbrare il cartellino in Serie A con la maglia rossonera.
Grande soddisfazione per lui ora.

Per Zapata primo gol stagionale e anche lui più volte capace di rendersi pericoloso sulle situazioni di calcio da fermo.
Finora con il Milan aveva segnato 3 gol in queste 5 stagione, l'ultimo nel settembre 2015 contro l'Udinese nella vittoria dei rossoneri per 3-2 a Udine.
Oggi ha deciso un derby, siglando il 2-2.
Un gol storico, anche perchè è stata applicata pure la goal-line technology per appurare che il pallone fosse entrato.
Dal televisore e dalle tribune non era chiara la dinamica, ma l'arbitro ha convalidato quasi subito.
Il colombiano ha realizzato la rete più importante della sua carriera.
Le news Milan fin dalla vigilia lo davano titolare e qualcuno storceva il naso, visto che Zapata non è sempre affidabile e solitamente gli è preferito Gabriel Paletta.
Ma ultimamente Montella gli ha dato fiducia ed è stato ripagato.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Milan   Lazio
    Lazio-Milan, Montella: "Non mi sono piaciuto, bisogna crescere"
    Lazio-Milan, Montella: "Non mi sono piaciuto, bisogna crescere"
    Il tecnico ha commentato la pesante sconfitta odierna
    Serie A   Lazio   Milan
    Serie A, Lazio-Milan 4-1: super Immobile, disfatta Montella
    Serie A, Lazio-Milan 4-1: super Immobile, disfatta Montella
    Tripletta dell'attaccante, poker completato da Luis Alberto. Montolivo non basta tra i rossoneri
    Serie A   Milan   Crotone
    Crotone-Milan, Montella: "Non mi aspettavo un Kessie così forte"
    Crotone-Milan, Montella: "Non mi aspettavo un Kessie così forte"
    Il tecnico dei rossoneri ha parlato del match contro i calabresi
    Serie A   Milan   Roma
    Milan, Tavecchio: "Pallotta? Conti nella norma. Bonucci e Biglia..."
    Milan, Tavecchio: "Pallotta? Conti nella norma. Bonucci e Biglia..."
    Il numero uno della Figc ha commentato le ultime indiscrezioni che hanno colpito i rossoneri
    Serie A   Milan   Roma
    Milan, Fassone vs Pallotta: "Sbalordito! Critiche fastidiose. Roma..."
    Milan, Fassone vs Pallotta: "Sbalordito! Critiche fastidiose. Roma..."
    L'amministratore delegato dei rossoneri risponde punto per punto alle accuse del Presidente giallorosso
    Serie A   Milan  
    Milan, Bonucci: "Giusto lasciare la Juventus. Nesta il mio idolo"
    Milan, Bonucci: "Giusto lasciare la Juventus. Nesta il mio idolo"
    Il nuovo difensore rossonero: "A Torino si era affievolito il legame"
    Serie A   Milan  
    Milan-Bologna, Montella: "Questa è la finale. Gomez? Bravo, ma..."
    Milan-Bologna, Montella: "Questa è la finale. Gomez? Bravo, ma..."
    Le parole del tecnico rossonero alla vigilia della sfida con gli emiliani