Breaking News
  • PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-BARCELLONA: Dybala monumentale, Neymar fantasma
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-BARCELLONA: Dybala monumentale, Neymar fantasma

I bianconeri impongono la legge dello Stadium, per i blaugrana servirà un’altra remuntada

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-BARCELLONA: PROMOSSI E BOCCIATI / La Juventus batte con un secco 3-0 il Barcellona, nella gara d'andata dei quarti di finale di Champions League.
Subito aggressivi i bianconeri, con Higuain e Mandzukic che impegnano Ter Steger.
Cuadrado serve Dybala, che sblocca subito con un gioiello da grande campione.
Messi prova a trascinare i suoi alla reazione, Buffon salva su Inesta.
La Joya trova il raddoppio.
Nel secondo tempo arriva la terza rete di Chiellini.

 

JUVENTUS

Buffon 7 – Compie un vero miracolo su Iniesta sull'1-0.
Concede sicurezza al reparto nei momenti delicati del match.

Dani Alves 6,5 – E' l'ex di turno, rigorosamente titolare per trasmettere esperienza e sicurezza alla squadra.
Sente il match, anche troppo: non a caso si becca meritatamente un cartellino giallo in avvio.

Bonucci 6 – Rischia nella gestione di qualche pallone.
Non perfetto a tu per tu con Neymar, ma il suo impegno viene comunque premiato.

Chiellini 7 – Si rinnova il duello con Suarez.
Anche lui non perfetto su qualche disimpegno.
A inizio secondo tempo abile a trovare la palla sul calcio d'angolo e centrare la terza rete.

Alex Sandro 6,5 – Allegri scioglie le riserve sul suo impego solo in mattinata.
Troppo importante la sua vivacità sulla corsia sinistra.

Khedira 5,5 – Accorcia bene a centrocampo, fa buona guardia o buon lavoro d'interdizione.
Si rilassa però in qualche momento delicato del match, compiendo qualche errore che potrebbe costare caro.

Pjanic 6,5 – Torna in mediana per dare brio alla manovra offensiva dei bianconeri.
Buona partita in fase di costruzione.
Dal 89' Barzagli s.v.

Cuadrado 6,5 – E' una spina nel fianco della difesa del Barcellona, assist perfetto sulla prima rete di Dybala.
Dal 73' Lemina 6 – Con lui i bianconeri dispongono di maggiori centimetri e muscoli in fase difensiva.

Dybala 8 – Straordinario nell'esecuzione della rete, firma un gol da campione in uno dei match più importanti di questa stagione.
Monumentale sulla seconda realizzazione, che non lascia scampo al portiere avversario.
Dal 81' Rincon s.v.

Mandzukic 6,5 – Torna in campo dopo aver smaltito una fastidiosa infiammazione.
Fa una straordinaria azione sulla seconda rete di Dybala.

Higuain 6 – Ci prova in avvio con un colpo di testa su punizione di Pjanic.
Un bel tiro dalla distanza prima dell'intervallo, deviato in angolo dal portiere.

All. Allegri 7 – Sceglie la migliore formazione per affrontare la squadra più forte d'Europa.
Cuadrado e Alex Sandro al loro posto, così come Pjanic e soprattutto Mandzukic, recuperato in extremis.
Due giocate straordinarie di Dybala mettono la partita in discesa, Chiellini la chiude virtualmente, lui è abile a tenere alta la tensione dei suoi per mantenere la concentrazione fino alla fine.

 

BARCELLONA

Ter Stegen 5,5 – Non può nulla sulle reti di Dybala.
Respinge un tiro velenoso di Higuain a fine primo tempo.

Piquè 6 – Non butta mai la palla.
Ordinato tatticamente e sempre alla ricerca della cosa giusta da fare.

Umtiti 5,5 – Corre qualche rischio di troppo in fase di possesso, si fa sorprendere da Dybala nell'occasione della prima rete.

Mathieu 4,5 – La scelta cade su di lui a discapito di Jordi Alba, ma non produce alcun beneficio alla squadra e Luis Enrique lo lascia negli spogliatoi all’intervallo.
Dal 46' Gomes 5,5 – Con lui l'azione a centrocampo diventa più rapida, ma dopo la terza rete si fa dura.

Sergi Roberto 5 – Fatica a proporsi sulla fascia, dovendo accorciare spesso su Mandzukic.
Partita di sacrificio.

Rakitic 5,5 – Fa girare velocemente la palla alla ricerca di spazi, ma non è facile bucare la retroguardia bianconera.

Mascherano 5 – Ha il compito di schermare la difesa e non far rimpiangere Busquets.
Perde la testa nel secondo tempo, commettendo tanti falli.
Sembra risentire più degli altri il peso di non riuscire a reagire.
Si fa superare da Chiellini nel terzo gol bianconero. 

Iniesta 6 – Si crea una bella occasione prima del raddoppio di Dybala, ma trova di fronte il numero uno al mondo, Gianlugi Buffon.

Messi 6 – Cerca di trascinare i suoi alla reazione dopo la rete di Dybala.
Punizione fuori misura poco dopo il 10'.
Ci prova con un rasoterra che finisce di poco a lato a inizio ripresa.

Suarez 6,5 – Tanto movimento in area, sul finale di primo tempo prova una girata al volo in area, deviata in angolo da Chiellini.

Neymar 5 – Cerca sempre il numero in fase di possesso, ma non trova mai lo spazio per giungere al tiro.
Cresce solo a fine secondo tempo: troppo poco. 

All. Luis Enrique 5 - Opta alla fine per il 3-4-3, lasciando fuori Jordi Alba e alzando Sergi Roberto sulla linea di centrocampo.
Mascherano fa da schermo davanti alla difesa al posto dello squalificato Busquets.
La sua squadra si conferma debole in difesa e viene perforata dalle grandi giocate di Dybala.

 

Arbitro: Marciniak 5,5 – Giusta l'ammonizione di Dani Alves.
Al 21' Iniesta scappa a Dani Alves e non è in fuorigioco.
Conduzione coerente nel secondo tempo con i gialli a Suarez e Iniesta, mentre forse è un po’ troppo l’ammonizione di Mandzukic.
Al 68' da rivedere un intervento in area di Chiellini: il tocco di mano arriva dopo che la palla tocca il petto.

 

TABELLINO

JUVENTUS-BARCELLONA 3-0

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro; Khedira, Pjanic (89' Barzagli); Cuadrado (73' Lemina), Dybala (81' Rincon), Mandzukic; Higuain.
A disposizione: Neto, Asamoah, Lichtsteiner, Marchisio. Allenatore: Massimiliano Allegri

BARCELLONA (3-4-3): Ter Stegen; Piquè, Umtiti, Mathieu (46' Gomes); Sergi Roberto, Rakitic, Mascherano, Iniesta; Messi, Suarez L., Neymar.
A disposizione: Cillessen, Jordi Alba, Alena, Digne, Paco, Suarez D. Allenatore: Luis Enrique

ARBITRO: Marciniak (Polonia)

Marcatori: 7' Dybala (J), 22' Dybala (J), 55' Chiellini (J)

Ammoniti: 28' Dani Alves (J), 53' Suarez (B), 57' Inesta (B), 73' Khedira (J), 90' Lemina (J), 90' Umtiti (B).

Espulsi:

Articoli Correlati

Champions league   Juventus   Portogallo
Champions, Juventus-Sporting 2-1: decide Mandzukic, ma che fatica!
Champions, Juventus-Sporting 2-1: decide Mandzukic, ma che fatica!
Pjanic e il croato ribaltano l'iniziale vantaggio dei lusitani
Champions league   Juventus  
Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Su Allegri sbagliano! Pjanic come Pirlo"
Juve, ESCLUSIVO Torricelli: "Su Allegri sbagliano! Pjanic come Pirlo"
L'ex difensore bianconero è intervenuto in esclusiva ai nostri microfoni
Champions league   Juventus   Portogallo
Juventus-Sporting, ESCLUSIVO Malheiro: "Attenti a Doumbia e Gelson"
Juventus-Sporting, ESCLUSIVO Malheiro: "Attenti a Doumbia e Gelson"
Il giornalista portoghese intervistato da Calciomercato.it
Champions league   Juventus   Portogallo
Champions League, Juventus-Sporting: probabili formazioni e diretta tv
Champions League, Juventus-Sporting: probabili formazioni e diretta tv
Crocevia del girone contro i portoghesi per la squadra di Allegri
Champions league   Juventus  
Champions, Juventus-Olympiacos 2-0: Higuain-Mandzukic, Allegri va
Champions, Juventus-Olympiacos 2-0: Higuain-Mandzukic, Allegri va
Il 'Pipita' torna al gol nel successo bianconero
Champions league   Juventus  
Champions League, Juventus: Allegri fa fuori Higuain
Champions League, Juventus: Allegri fa fuori Higuain
L'argentino in panchina contro l'Olympiakos