Breaking News
  • I CRAQUE DEL MOMENTO - Kalinic: sempre l'ultimo a mollare
© Getty Images

I CRAQUE DEL MOMENTO - Kalinic: sempre l'ultimo a mollare

L'attaccante croato ancora decisivo nei minuti finali con la Fiorentina

KALINIC FIORENTINA / Dopo quattro stagioni, la Fiorentina rischia di seriamente di non centrare la qualificazione alle prossime competizioni europee.
Uscita prematuramente dalla Coppa Italia contro il Napoli e dall'Europa League contro i tedeschi del Borussia Mönchengladbach, la squadra di Paulo Sousa occupa attualmente l'ottavo posto in classifica, a 7 punti dalla coppia Inter-Atalanta che staziona in quinta posizione.
Nelle nove giornate che mancano al termine del campionato i viola dovranno cercare di fare bottino pieno e soprattutto di aggiudicarsi gli scontri diretti per compiere l'impresa. 

ZONA CESARINIC - Se la Fiorentina ha ancora una flebile speranza di qualificarsi per la prossima Europa League lo deve al suo bomber Nikola Kalinic.
Il centravanti croato è stato decisivo nelle ultime due uscite dei gigliati: due vittorie per 1-0 maturate grazie ad un suo gol segnato al 90esimo minuto contro Cagliari e Crotone che fanno di lui il craque del momento.
L'ex Dnipro sembra l'unico in grado di andare a segno se si considera che, contando anche le reti siglate contro il Milan e il Torino, c'è il suo nome sul tabellino in quattro delle ultime cinque marcature viola.

Calciomercato Fiorentina, dubbi sul futuro di Kalinic

Nella sessione invernale di calciomercato Kalinic è stato capace di rifiutare le ricchissime offerte provenienti dalla Cina ed in particolare dal Tianjin Quanjian di Fabio Cannavaro.
Ma la situazione potrebbe cambiare decisamente la prossima estate, soprattutto qualora la Fiorentina restasse fuori dalle competizioni europee.
A 29 anni compiuti l'attaccante croato sa che potrebbe essere la sua ultima occasione per fare il salto di qualità, così come il club viola è conscio del fatto che potrebbe non esserci un'altra possibilità di cederlo a cifre importanti.
Staremo a vedere.