Breaking News
  • PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-JUVENTUS: Regini in affanno, decide Cuadrado
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-JUVENTUS: Regini in affanno, decide Cuadrado

I bianconeri espugnano di misura Marassi, a conclusione di un match combattuto.

PAGELLE E TABELLINO DI SAMPDORIA-JUVENTUS: PROMOSSI E BOCCIATI /  Quagliarella non inquadra la porta, a tu per tu con Buffon.
Al primo affondo i bianconeri passano con Cuadrado, che sfugge a Regini e insacca un cross perfetto di Asamoah.
Un problema fisico ferma Dybala, sostituito da Pjaca.
Nella ripresa, entrano Schick, Lemina e Lichtsteiner, ma il risultato non cambia.

 

SAMPDORIA

Puggioni 6 – Non può fare nulla sulla rete di Cuadrado.
Sostiene il reparto difensivo con esperienza e para quello che gli è possibile.

Sala 5,5 – A inizio secondo tempo si propone in avanti, ma è fin troppo presuntuoso nel cercare il tiro in porta sprecando un’azione potenzialmente pericolosa.

Silvestre 6 – Tiene discretamente bene la pressione dell’attacco bianconero, sbrogliando qualche situazione di pericolo.

Skriniar 5,5 – Meglio nel secondo tempo, quando tenta di far ripartire con ordine la manovra della Samp.

Regini 5 – Cuadrado si rivela un avversario non semplice da gestire.
Va spesso in difficoltà, specie nella prima frazione di gioco.

Barreto 6 – Buon approccio alla partita, filtra bene in mezzo al campo e cerca di servire la palla in profondità.

Torreira 6,5 - Prova a non cadere nella trappola del centrocampo bianconero e ci riesce solo a tratti.
E' il giocatore che accende con maggiore concretezza la fase offensiva della formazione blucerchiata.
Dal 62’ Praet 6 – Corre tanto e riesce a dare idee al centrocampo di Giampaolo, che lo inserisce nella ripresa proprio con questo obiettivo.

Linetty 6 – Recupera un buon numero di palloni in mezzo al campo e cerca di riordinare le idee a centrocampo.

Quagliarella 5,5 – Sullo 0-0 ha una buonissima occasione, ma il suo rasoterra finisce di pochissimo a lato.
Ci prova anche su rovesciata, ma non è preciso.

Fernandes 5,5 – Cerca la profondità nel primo tempo, infilandosi tra i centrali difensivi della Juventus.
Dal 53’ Schick 6 – Si colloca alle spalle di Muriel e Quagliarella, cercando di non dare riferimento alla difesa della Juventus.
Dal 75’ Djuricic 6 – Dà un grosso contributo in fase di pressing e corre a tutto campo sul finale.

Muriel 5,5 – In avvio Quagliarella gli filtra un buon pallone, lui anticipa il taglio verso la porta e scivola nel tentativo di tornare indietro.

All. Giampaolo 6 – La sua squadra spreca in avvio ed è fin troppo ingenua in occasione della rete di Cuadrado.
Tuttavia cerca di non disunirsi e cerca di creare ancora.
I blucerchiati però non riescono a sorprendere Buffon.

 

JUVENTUS

Buffon 6 – Bravo ad anticipare Fernandes alla mezz’ora.
Bella parata a inizio ripresa su tiro di Quagliarella.
 

Dani Alves 6 – Tiene bene la posizione e riesce a dare appoggio in fase offensiva.

Barzagli 5 – Appare in affanno dai primi minuti, concedendo più volte a Quagliarella lo spazio per entrare in area.

Rugani 6 – Tra i difensori è quello più attento.
Accorcia bene e rischia mai nulla in marcatura.

Asamoah 6 – Inventa un cross perfetto per Cuadrado nell’occasione del gol.
Salva su Schck nel secondo tempo.
Cala sul finale.
 

Khedira 6 – Sul finale di primo tempo manca di un pelo la palla a qualche metro dalla linea dalla porta, a portiere praticamente battuto.

Pjanic 6 – Non sembra voler forzare il gioco, perde qualche pallone di troppo, ma in generale porta a termine a buona prestazione.

Cuadrado 7 – Al primo affondo blocca il match.
Da quelle parti riesce sempre a bucare la retroguardia blucerchiata.
Dal 72’ Lemina 6 – Torna in campo dopo tanto tempo e riesce a dare il suo contributo nel finale concitato.

Dybala 6 – La sua partita dura meno di mezz’ora.
Un problema fisico lo costringe a uscire.
Dal 27’ Pjaca 5,5 – Anche questa volta è bravo a entrare subito in partita, anche se commette troppi errori.

Mandzukic 6 – Al quarto d’ora si ritrova tutto solo in area a due passi dalla porta, ma scivola al momento della conclusione.
Dura contrastarlo sul gioco aereo, sin in difesa che in attacco.

Higuain 5,5 – Nel primo tempo avrebbe due palloni per raddoppiare, in entrambi la difesa della Samp riesce a sporcare la palla e respingere i tentativi.
Prima dell’intervallo, cerca spazio in area tra i difensori avversari, il suo è piuttosto debole.
Dal 86’ Lichtsteiner s.v.

All. Allegri 6 – Stravolge la linea difensiva, affidandosi a Barzagli e Rugani centrali e Dani Alves e Asamoah sulle corsie esterne.
Pjanic torna titolare.
Dopo il vantaggio di Cuadrado, i bianconeri sprecano il raddoppio.
La manovra, però, è fluida e di buona intensità.
Nel finale i bianconeri concedono troppo spazio ai blucerchiati, ma sono bravi a difendere la porta.

 

Arbitro: Tagliavento 6 – Poco dopo la mezz’ora Quagliarella protesta animatamente per un fallo su di lui.
Giusto il fuorigioco segnalato a Mandzukic al 50’.
Nessun giallo: buona conduzione di gara, non ci sono particolari episodi da rivedere.

 

TABELLINO

SAMPDORIA-JUVENTUS 0-1

SAMPDORIA (4-3-3): Puggioni; Sala, Silvestre, Skriniar, Regini; Barreto, Torreira (62’ Praet), Linetty; Quagliarella, Fernandes (53’ Schick – 75’ Djuricic), Muriel.
A disposizione: Krapikas, Falcone, Simic, Dodò, Alvarez, Palombo, Pavlovic, Bereszynski, Budimir.
Allenatore: Marco Giampaolo

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Barzagli, Rugani, Asamoah; Khedira, Pjanic; Cuadrado (72’ Lemina), Dybala (27’ Pjaca), Mandzukic; Higuain (86’ Lichtsteiner).
A disposizione: Neto, Audero, Bonucci, Chiellini, Alex Sandro, Marchisio, Rincon, Sturaro, Kean.
Allenatore: Massimiliano Allegri

ARBITRO: Tagliavento di Terni

Marcatori: 7’ Cuadrado (J)

Ammoniti: 83' Regini (S), 83' Dani Alves (J)

Espulsi: 

Articoli Correlati

Serie A   Udinese   Juventus
Serie A, Udinese-Juventus 2-6: paura Allegri, decide Khedira
Serie A, Udinese-Juventus 2-6: paura Allegri, decide Khedira
Sotto di un gol, i campioni d'Italia ribaltano il match e non risentono dell'espulsione di Mandzukic
Serie A   Juventus   Napoli
Serie A, la Juventus insegna: lo scudetto non è cosa per giovani
Serie A, la Juventus insegna: lo scudetto non è cosa per giovani
I bianconeri hanno sempre avuto la maggiore età media nell'ultimo lustro
Serie A   Juventus   Lazio
Serie A, Juventus-Lazio 1-2: dischetto fatale per Dybala
Serie A, Juventus-Lazio 1-2: dischetto fatale per Dybala
L'argentino sbaglia il rigore in pieno recupero, doppietta di Immobile
Serie A   Juventus   Lazio
Juventus-Lazio, statistiche e formazioni: occhio... alla corsa!
Juventus-Lazio, statistiche e formazioni: occhio... alla corsa!
Tutto quello che c'è da sapere sulla sfida dell'Allianz Stadium di Torino
Serie A   Lazio   Juventus
Juventus-Lazio, Inzaghi: "Serve la gara perfetta"
Juventus-Lazio, Inzaghi: "Serve la gara perfetta"
Il tecnico biancoceleste: "Dovremo dare il 110 per cento"
Serie A   Juventus  
Juventus-Lazio, Allegri: "Favorevole al Var. Non rischio Pjanic"
Juventus-Lazio, Allegri: "Favorevole al Var. Non rischio Pjanic"
Le parole del tecnico alla vigilia della sfida contro i biancocelesti