Breaking News
  •  PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-PORTO: Dybala segna, Maxi Pereira ingenuo
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-PORTO: Dybala segna, Maxi Pereira ingenuo

I bianconeri passano di misura con un calcio di rigore. I portoghesi mai davvero pericolosi

PAGELLE E TABELLINO DI JUVENTUS-PORTO: PROMOSSI E BOCCIATI / Testo Cominciano con la giusta concentrazione i bianconeri, che impensieriscono Casillas con dei tentativi di Mandzukic e Higuain.
Soares non aggancia una buona palla in profondità di Brahimi, il migliore degli ospiti.
Nella ripresa la formazione juventina concede qualche ripartenza di troppo agli avversari, specie con una brutta grave disattenzione di Benatia, ma riesce a gestire il vantaggio fino alla fine.

 

JUVENTUS

Buffon 6 – Praticamente inoperoso nel primo tempo.
Normale amministrazione nella ripresa.

Dani Alves 6,5 – Gioca di esperienza, tanta.
E non si fa sorprendere quando il suo connazionale, Brahimi, cerca spazio dalle sue parti.

Bonucci 6 – Gestisce bene la palla e non va mai in affanno.

Benatia 5 – Dopo la rete con il Milan, Allegri punta ancora su di lui.
Preciso nei movimenti e sugli appoggi nella prima frazione di gioco.
Nel secondo tempo cala di tono, sbaglia una chiusura su Soares, concedendogli di arrivare in porta.
Dal 59’ Barzagli 6 – Entra subito in partita, chiude su ogni pallone e non commette alcuna sbavatura.

Alex Sandro 6 – Si muove bene sulla fascia e non commette errori.

Khedira 6 – Prestazione di sostanza la sua.
Accorcia con diligenza in fase di non possesso e rischia il meno possibile.

Marchisio 6 – Torna in campo titolare.
Tiene a bada Andrè Andrè, non concedendogli grande spazio di manovra.

Cuadrado 6,5 – Si muove tanto e crea non pochi problemi alla retroguardia portoghese.
Allegri lo tiene fuori all’intervallo pensando alla Sampdoria.
Dal 46’ Pjaca 6 – Si rende una volta pericoloso dalle parti di Casillas, ma non trova le giuste geometrie.

Dybala 7 – Spara alle stelle la prima buona palla in area, poco dopo giunge al tiro sbilanciato.
Si mostra ancora freddo su calcio piazzato.
Torna anche in difesa se necessario.
Dal 78’ Rincon 6,5 – Entra a dare man forte in mediana a Marchisio e Khedira, dando maggiore urto ai tentativi di contropiede degli ospiti.

Mandzukic 6,5 – A metà primo tempo Cuadrado gli palla la palla sulla testa, ma la schiaccia troppo su Casillas.
Prima dell’intervallo si ripropone, ma non inquadra la porta.

Higuain 6 – Non riesce a controllare una palla da dietro nel corso del 24’.
Una buona occasione anche nella seconda frazione di gioco, ma anche in questo caso non è preciso.

All. Allegri 6,5 – Conferma le indiscrezioni della vigilia, con Benatia al centro della difesa insieme a Bonucci e Dani Alves preferito sulla corsia destra a Lichtsteiner, oltre Marchisio in mediana, già annunciato.
I bianconeri fanno la partita, hanno la meglio sul possesso palla e riescono a sbloccare il match prima dell’intervallo.
Un calo di tono a inizio ripresa, poi una buona gestione di gara fino alla fine.

 

PORTO

Casillas 5,5 – Dybala lo spiazza nettamente dagli undici metri.

Maxi Pereira 4,5 – Si muove con attenzione sulle diagonali.
Al 40’ netto fallo di mano sulla linea e rosso inevitabile.
La sua uscita di scena compromette il match della squadra.

Felipe 6 – Impatta con il fisico in chiusura di Mandzukic, non risparmiandosi sin dalle prime battute.

Marcano 6 – Tiene bene la posizione, toglie un pallone dalla testa di Mandzukic nel primo tempo.
Poco dopo chiude in scivolata un pallone pericoloso di Dybala.

Layùn 5 – Appare fin troppo irruento sin dai primi minuti.
Rischia l’ammonizione almeno un paio di volte, prima che Hategan glielo mostri alla mezz’ora.

Andrè Andrè 5,5 – Corre tanto ma non è sempre concreto, perde qualche pallone di troppo.

Danilo 5 – Abbastanza macchinoso davanti alla difesa.
Recupera qualche pallone, ma non riesce a dare continuità alla sua prestazione.

Torres 5,5 – Cerca di dare il suo contributo in fase di possesso, ma risente la pressione dei centrocampisti bianconeri.
Dal 69’ Otàvio 6 – Riesce a dare ossigeno alla fase offensiva portoghese.

Brahimi 6,5 – Lotta su ogni pallone in mezzo al campo.
Mostra tanta voglia di fare e cerca di non dare riferimenti nel primo tempo.
Cala nella ripresa, ma è comunque il miglior giocatore del Porto.
Dal 66’ Diogo Jota 5,5 – Non riesce a creare pericoli veri, anche se si rende un paio di volte pericoloso in contropiede.

Soares 5,5 – Dopo dieci minuti Brahimi lo serve in profondità, ma non è lesto nel controllo.
A inizio secondo tempo ha un’occasione in contropiede, ma non trova la porta.

Andrè Silva 5 – Non brilla particolarmente nel corso del primo tempo.
Dal 46’ Boly 6 – Cerca di dare tutto nel secondo tempo, guadagnandosi la sufficienza.

All. Espirito Santo 5 – La sua squadra non riesce mai a mettere in difficoltà la Juventus, che tiene in mano il pallino del gioco.
Le ripartenze nella seconda frazione di gioco arrivano più per disattenzioni della Juventus che per merito della sua squadra.

 

Arbitro: Hategan 5,5 – Al primo fallo estrae il cartellino giallo ai danni di Cuadrado, forse un po’ troppo.
Grazia Layùn al 10’, che entra duro su Cuadrado, e al 20’, che ferma il contropiede di Dybala.
Netto il calcio di rigore per la Juventus e l’espulsione di Maxi Pereira.

 

TABELLINO

JUVENTUS-PORTO 1-0

JUVENTUS (4-2-3-1): Buffon; Dani Alves, Bonucci, Benatia (59’ Barzagli), Alex Sandro; Khedira, Marchisio; Cuadrado (46’ Pjaca), Dybala (78’ Rincon), Mandzukic; Higuain.
A disposizione: Neto, Chiellini, Pjanic, Lichtsteiner.
Allenatore: Allegri

PORTO (4-1-3-2): Casillas; Maxi Pereira, Felipe, Marcano, Layùn; Danilo; Andrè Andrè, Torres (69’ Otàvio), Brahimi (66’ Diogo Jota); Soares, Andrè Silva (46’ Boly).
A disposizione: Sà, Neves, Depoitre, Herrera.
Allenatore: Espirito Santo

ARBITRO: Hategan (Romania)

Marcatori: 41’ Dybala (J)

Ammoniti: 11’ Cuadrado (J), 30’ Layùn (P), 35’ Andrè Andrè (P)

Espulsi: 40’ Maxi Pereira (P)

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)