Breaking News
© Getty Images

Napoli-Crotone, Nicola durissimo: "Arbitri? Serve coerenza da chi si lamenta!". Sarri risponde

L'allenatore dei calabresi così dopo la debacle contro i partenopei

NAPOLI CROTONE NICOLA / Davide Nicola è molto amareggiato ai microfoni di 'Rai Sport' dopo la sconfitta contro il Napoli. Si parla di errori arbitrali, così l'allenatore del Crotone: "La differenza tra le due squadre può giustificare un 3-0, ma per quello che si è visto oggi le cose sono andate in maniera diversa. Penso si debbano dire come stanno le cose serenamente, ogni squadra subisce torti arbitrali ed altre volte ne beneficia. Se qualcuno decide di parlare quando li subisce dovrebbe avere la coerenza di parlarne anche quando ci sono episodi a favore, ma il discorso è più ampio. Se viene richiesta cultura sportiva deve valere per tutti ed io in primis sono d'accordo. A conti fatti potrei dire che oggi siamo stati penalizzato tra rigori ed espulsioni non date. Non devo preparare una partita pensando a chi si lamenta".

Il tecnico del Napoli, Maurizio Sarri, è poi intervenuto sempre alla 'Rai' rispondendo: "Non ho intenzione di replicare a Nicola. Dico solo che c'era un rigore clamoroso negato su Mertens".

In sala stampa, dove è presente anche l'inviato di Calciomercato.it, l'allenatore dei rossoblu ha aggiunto: "Siamo venuti qui per fare la nostra gara con le nostre armi e contro una signora squadra in uno stadio bellissimo. La differenza di qualità c'è, ma non si è vista poi così tanto: i due rigori sono generosi, al Napoli è stato evitato un secondo giallo per Rog. Sarebbe bello non commentare questi episodi, ma io devo difendere i miei ragazzi. L'espulsione? Ho chiesto spiegazioni per l'episodio di Rog. Non sono mai stato espulso in carriera, ho dovuto alzare la voce perché con 45mila persone è una necessità. Abbiamo comunque visto un Crotone che vuole fare il massimo per raggiungere il quartultimo posto".

O.P.