Breaking News
© Getty Images

Inter-Atalanta, Pioli: "Non siamo lontano dalle big. Ho chiesto consigli a Gagliardini!"

Le parole del tecnico interista alla vigilia della sfida decisiva in chiave europea

INTER ATALANTA PIOLI / Una sfida che vale l'Europa. L'Inter ospita a 'San Siro' l'Atalanta dei ragazzi terribili di Gian Piero Gasperini nella 28a giornata di Serie A. Una sorta di spareggio ai pieni alti per continuare a sperare anche nel terzo posto. Alla vigilia del match, il tecnico interista Stefano Pioli interviene in conferenza stampa per fare il punto sulle ultime news Inter. Calciomercato.it riporta per voi, in diretta, le sue dichiarazioni.

"Sarà uno scontro molto importante. Quando affrontiamo una squadra che ci sta sopra in classifica, vale sempre tre punti, ma ha un valore morale più alto. Troveremo una squadra in salute, ma ci siamo preparati anche noi e vogliamo far bene".

MODULO - “Non credo che sia il modulo ad aver portato tanti gol a Cagliari, quando l’interpretazione e la voglia. Contro chiunque avversario dipende da noi. Abbiamo la qualtà e i valori per indirizzare un match. Giochiamo davanti ai nostri tifosi contro l’Atalanta".

KONDOGBIA - “Il mio obiettivo è di far crescere ogni giocatore che ho a disposizione. Soprattutto se si tratta di giocatori giovani, e ne abbiamo parecchio in organico. Lui sta iniziando a giocare maggiormente in verticale ed ha le potenzialità per arrivare ad un livello superiore a quello attuale”.

POSSIBILE ESCLUSIONE BROZOVIC - “Abbiamo ancora due sedute di allenamento e questi dubbi significano che ho una rosa di qualità e, in caso, una panchina pronta a cambiarmi la partita”.

RIVALI - “Anche la Lazio sta facendo un grande campionato anche se hanno un’ottima base da diversi anni. Quindi l’Atalanta è la vera sorpresa del campionato, hanno raggiunto un livello di spensieratezza che li rende pericolosi”.

ELOGI MORATTI - “Lo ringrazio. Io continuo a lavorare per continuare a centrare i migliori risultati possibili”. 

GAP CON LE PRIME TRE - “Possiamo e dobbiamo credere in noi stessi. Abbiamo dei valori e lo stiamo dimostrando. Abbiamo perso degli scontri diretti con le squadre di vertice ma quei match hanno dimostrato che non siamo così lontani da loro”.

GAGLIARDINI - “Se mi ha dato dei consigli? Sì, ho parlato con lui ma anche con Palacio che  ha avuto Gasperini. Chi mi prenderei dell’Atalanta? Voglio così tanto bene ai miei che mi li tengo e punto forte su di loro!”

D.G.

 

Serie A   Milan   Atalanta
Atalanta-Milan, Montella: "Sono felice qui. La Roma? Solo voci"
Atalanta-Milan, Montella: "Sono felice qui. La Roma? Solo voci"
Il tecnico rossonero alla vigilia del match con i bergamaschi
Serie A   Juventus   Atalanta
Atalanta-Juventus, l'arbitro Guida: "Ho sbagliato, era rigore"
Atalanta-Juventus, l'arbitro Guida: "Ho sbagliato, era rigore"
Il direttore di gara avrebbe ammesso l'errore in un confronto con i dirigenti bianconeri negli spogliatoi
Serie A   Atalanta   Juventus
Atalanta-Juventus, Allegri: "Scudetto vicino se vincevamo. Rigore ininfluente, loro simili al Monaco"
Serie A   Atalanta   Juventus
Serie A, Atalanta-Juventus 2-2: Freuler nel finale gela la capolista
Serie A, Atalanta-Juventus 2-2: Freuler nel finale gela la capolista
Gli orobici di Gasperini nel finale trovano la rete del pareggio
Serie A   Atalanta   Bologna
Serie A, Atalanta-Bologna 3-2: gara pazza, Caldara mette ordine sul finale!
Serie A, Atalanta-Bologna 3-2: gara pazza, Caldara mette ordine sul finale!
Decisiva la rete del difensore dei bergamaschi. Sfida molto avvincente
Serie A   Atalanta   Milan
Serie A, corsa Europa League: doppia chance Lazio, calendario favorevole al Milan
Serie A, corsa Europa League: doppia chance Lazio, calendario favorevole al Milan
Anche l'Atalanta sulla carta ha un cammino agevole. A Inter e Fiorentina serve un miracolo sportivo
Serie A   Atalanta   Inter
Inter-Atalanta, Pioli: "Icardi un campione ma può migliorare. Gabigol e Banega..."
Inter-Atalanta, Pioli: "Icardi un campione ma può migliorare. Gabigol e Banega..."
Il tecnico dei nerazzurri è tornato a parlare al termine della gara contro i bergamaschi vinta per 7-1