Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI LIONE-ROMA: Tolisso che giocatore, Juan Jesus in difficoltà

I giallorossi vanno avanti 2-1 poi crollano nel finale

PAGELLE E TABELLINO DI LIONE-ROMA PROMOSSI E BOCCIATI / La Roma viene ancora sconfitta, stavolta in Europa League dal Lione. Merito della grande gara di Lacazette e delle mosse vincenti di Genesio, che batte Spalletti nella partita a scacchi in panchina. Salah è una costante spina nel fianco dei francesi, ma la vera delusione è Dzeko, impalpabile per tutto il corso della gara. Al ritorno la Roma dovrà rimontare un passivo forse eccessivo, ma non impossibile da ribaltare. 

LIONE

Lopes 6 – Si oppone bene al violento destro di Nainggolan in apertura. Salah lo fulmina in contropiede al 20', ma la colpa è di Diakhaby che sbaglia prima.

Rafael 5,5 – Non sempre è preciso quando avanza palla al piede. Talvolta concede anche ripartenze ai giallorossi a causa di qualche disimpegno errato. Dal 46' Jallet 6,5 – Meglio soprattutto in fase difensiva rispetto a Rafael. La Roma fa fatica molto a sfondare dal suo lato, perché è bravo a leggere le linee di passaggio. Si piazza al centro della difesa dopo l’uscita di Mammana. 

Mammana 6 – Il migliore del reparto arretrato. Arriva dove può, senza commettere errori. Sui gol niente da fare, la colpa non ricade su di lui. Decisivo nel recupero in scivolata su Salah al 65’. Dal 71’ Fekir 7 – Appena entrato segna un gran gol, beffando la difesa della Roma e piazzando il tiro proprio nel punto in cui Alisson non può arrivare. 

Diakhaby 5,5 – Porta in vantaggio i suoi con un colpo di testa sugli sviluppi di un calcio di punizione, ma rovina tutto dopo pochi minuti lasciando un’autostrada a Salah che non lo perdona. 

Morel 6 – Gran salvataggio sulla conclusione di Strootman nel primo tempo che altrimenti avrebbe potuto fare davvero male a Lopes. Soffre le accelerazioni di Bruno Peres dal suo lato, ma in qualche modo lo contiene. 

Tolisso 7 – Sulle tracce di De Rossi nei primissimi minuti di gara, col passare dei minuti gli lascia spazio e libertà di manovra. In avvio di ripresa però scaglia in rete un pallone violento calciato dal limite dell’area, segnando un gran gol e in generale fungendo da diga in mezzo al campo. 

Gonalons 6 – Per lui solo una conclusione da fuori senza pretese a fine primo tempo. Rischia di combinare una frittata pazzesca al 52’ quando sbaglia un cambio di gioco che favorisce Dzeko. 

Tousart 5,5 – Male sul raddoppio della Roma, è in ritardo sul traversone di De Rossi e Fazio fugge via da dietro insaccando il vantaggio. 

Ghezzal 5,5 – Fischiato dal pubblico prima cominciasse la partita a causa di vicende contrattuali, durante il primo tempo non riesce a combinare nulla di concreto, rendendosi evanescente. Mostra qualche spunto nella ripresa. Dal 76’ Cornet s.v.

Lacazette 7,5 – Pimpante nei primissimi minuti, grazie a buone trame ed un’ottima triangolazione al limite dell’area capitolina. Nella ripresa esplode, come il suo gran bel tiro che significa poker. 

Valbuena 6,5 – Cerca di accendere la luce accentrandosi palla al piede e partendo dall’esterno. Non riesce però a suggerire buoni palloni ai compagni di reparto, né a tirare verso la porta di fesa da Alisson. 

All. Genesio 7 – Prova a vincerla quando inserisce Fekir per Mammana, un centrale, cambiando quindi modulo di gioco, e ce la fa. Proprio il nuovo entrato regala il 3-2 al Lione e lui gongola dalla panchina. Oltre le scelte in corsa, ha il merito di tenere a galla la squadra nel primo tempo, quando la Roma sembrava potesse siglare anche il terzo gol. 


ROMA

Alisson 6 – Nonostante i 4 gol incassati è fra i migliori della Roma, perché ne salva almeno altri due o tre, sulle conclusioni di Valbuena e del solito Lacazette in particolare. Niente da fare sui gol.  

Manolas 5 – Fuori causa dalla deviazione precedente al colpo di testa vincente di Diakhaby sull’1-0, conduce comunque una buona gara, specie con le coperture in velocità su Lacazette nel primo tempo. Cala molto però nella ripresa. Graziato dal secondo giallo. 

Fazio 6 – Compie un assist involontariamente vincente per la volata di Salah. Svetta imperiosamente in area su cross perfetto di De Rossi, non lasciando scampo a Lopes e firmando la rete del sorpasso, ma con quattro gol incassati qualche responsabilità ce l'ha anche lui. 

Jesus 4,5 – Non morde quando deve. Troppo molle e leggero, come in occasione del gol di Fakir. Il brasiliano è come se temesse l’intervento deciso. E questo costa caro alla Roma. 

Peres 5 – Comincia bene sgroppando sulla fascia, ma finisce inseguendo il duo Valbuena-Morel nella ripresa. Non sempre sceglie bene cosa fare col pallone quando arriva sul fondo, sciupando troppo. 

De Rossi 5,5 – Gira bene ogni pallone che tocca, da regista arretrato. Il traversone messo in mezzo per il colpo di testa vincente di Fazio è da favola.  Poi finisce la benzina e cala visibilmente.  Dall’82’ Paredes 5 – Entra e perde palloni in mezzo al campo, danneggiando ulteriormente i compagni.

Strootman 6 – Grande lavoro fisico in mezzo al campo. Rincorre tutti e fa a sportellate, per poi lanciarsi con movimenti senza palla a supporto del reparto offensivo. Alla lunga però paga dazio calando fisicamente. 

Emerson 5,5 – Un po’ spenta la luce in fase offensiva. Rimedia anche un giusto giallo per un intervento troppo acceso. Nella ripresa non spinge più. 

Salah 6,5 – Pareggia i conti approfittando di un errore di Diakhaby, involandosi verso la porta e battendo a tu per tu Lopes in uscita. Trascina la Roma con giocate in velocità e di prima, mettendo sempre in apprensione la difesa transalpina. 

Nainggolan 6 – Scalda i guantoni a Lopes al 5’, con un destro violento di punta dal limite dell’area. Poi il solito lavoro di recuperi, suggerimenti e proposizioni. Ma i francesi nella ripresa stanno meglio fisicamente, e lui combatte fino a quando ne ha. Dall’85’ Perotti s.v.

Dzeko 4,5 – Non si muove affatto sul fronte d’attacco, e in generale appare poco tonico e cattivo. Specie sotto porta, dove fallisce una ghiotta occasione di testa nel primo tempo. Spalletti lo richiama dalla panchina. Dal 94' El Shaarawy sv

All. Spalletti 5 -  Qualcosa non va. La sua Roma perde ancora e lo fa in uno strano modo, perché inizia bene nonostante lo svantaggio, ma si spegne a lungo andare lasciando il pallino del gioco in mano ai padroni di casa. La squadra è stanca, e lui i cambi li fa troppo tardi. 

Arbitro: Taylor 6 – I francesi vorrebbero un rigore per presunto fallo di Fazio al 79’, ma non c’è nulla e lui fa giustamente continuare. Graziato Manolas sul finale. Arbitraggio corretto. 

TABELLINO

Lione-Roma 4-2

Lione (4-3-3): Lopes; Rafael (dal 46’ Jallet), Mammana (dal 70’ Fekir), Diakhaby, Morel; Tolisso, Gonalons, Tousart; Ghezzal (dal 76’ Cornet), Lacazette, Valbuena. A disp.: Darder, Yanga-Mbiwa, Gorgelin, Ferri. All. Genesio.

Roma (3-4-2-1): Alisson; Manolas, Fazio, Jesus; Peres, De Rossi (dall’82’ Paredes), Strootman, Emerson; Salah, Nainggolan (dall’85’ Perotti); Dzeko (dal 94' El Shaarawy). A disp.: Szczesny, Mario Rui, Totti, Vermaelen. All. Sarri.

Marcatori: 8’ Diakhaby (L), 20’ Salah (R), 34’ Fazio (R), 47’ Tolisso (L), 74’ Fekir (L), 92’ Lacazette (L)

Arbitro: Anthony Taylor (ENG)

Ammoniti: 40’ Emerson (R), 61’ Tousart (L), 66’ Manolas (R)

Espulsi

In evidenza   Roma  
Roma, Pallotta: "Spalletti ha il nostro completo appoggio. Totti, mi aspetto una risposta"
Roma, Pallotta: "Spalletti ha il nostro completo appoggio. Totti, mi aspetto una risposta"
Il presidente giallorosso ha commentato i recenti fatti di Trigoria
In evidenza   Roma  
Roma, Pallotta: "Incontrerò presto Totti. Mancanza di rispetto? Non ho idea..."
Roma, Pallotta: "Incontrerò presto Totti. Mancanza di rispetto? Non ho idea..."
Il numero uno del club giallorosso ha detto la sua sull'allontanamento del capitano
In evidenza   Palermo   Roma
Roma-Palermo, Garcia: "Noi siamo primi, la Juve era fuori concorso"
Roma-Palermo, Garcia: "Noi siamo primi, la Juve era fuori concorso"
Il tecnico giallorosso presenta l'ultima partita di campionato
In evidenza   Inter   Roma
Fair Play Finanziario, UFFICIALE: ecco le sanzioni UEFA per Roma ed Inter
Fair Play Finanziario, UFFICIALE: ecco le sanzioni UEFA per Roma ed Inter
Stangata per i nerazzurri multati di 20 milioni di euro; 2 milioni invece per i giallorossi
In evidenza   Genoa   Roma
Genoa, Borriello: "Roma, mi hai tradito. Con Gasperini sogno l'Europeo"
Genoa, Borriello: "Roma, mi hai tradito. Con Gasperini sogno l'Europeo"
L'ex punta giallorossa all'attacco dopo l'addio e fissa gli obiettivi per il futuro
In evidenza   Juventus   Roma
Roma-Juventus, Chiellini: "Sulle p...e perché vinciamo". E rivela: "Stavo per firmare con l'Inter"
Roma-Juventus, Chiellini: "Sulle p...e perché vinciamo". E rivela: "Stavo per firmare con l'Inter"
Il difensore bianconero parla a poche ore dal big match di campionato
In evidenza   Juventus   Roma
Roma-Juventus, Totti: "Il peggio è passato. Ora, riapriamo il campionato"
Roma-Juventus, Totti: "Il peggio è passato. Ora, riapriamo il campionato"
Il capitano giallorosso ha parlato alla vigilia della partita