Breaking News
  • Inter-Atalanta, Gasperini si gioca l'Europa da ex: "Ma non ho risentimenti. Solo dopo l'addio..."
© Getty Images

Inter-Atalanta, Gasperini si gioca l'Europa da ex: "Ma non ho risentimenti. Solo dopo l'addio..."

Il tecnico dei bergamaschi ha parlato in vista della sfida di 'San Siro'

INTER ATALANTA GASPERINI / Uno spareggio in chiave Europa.
Domenica l'Atalanta di Gian Piero Gasperini torna da ex a 'San Siro' per sfidare l'Inter e continuare la corsa alle zone della classifica.
In vista del match, ai microfoni di 'Sky' l'allenatore ha raccontato: "L’Inter è una squadra forte composta da giocatori importanti e con Pioli ha trovato una giusta organizzazione.
Sta facendo risultati importanti, sarà una partita difficile, uno scontro importante, ma non determinante.
Non è una gara contro l’Inter, è una gara a favore dell’Atalanta per cercare di coronare una stagione straordinaria.
Per quella che è stata la mia esperienza brevissima all’Inter non ho risentimenti.
Le cose ora sono cambiate molto, c’è una società nuova che vuole portare l’Inter ad altissimi livelli".

Gasperini, poi, prosegue: "Per come è andato il campionato forse potevamo avere qualche punto in più. Credo che il primo, secondo e terzo posto siano fuori dagli obiettivi di tutte le squadre che inseguono e che la lotta sia solo per l’Europa League.
A marzo non c’è niente di certo da nessuna parte.
Forse la cosa più certa sono io all’Atalanta con la quale ho il contratto fino al prossimo anno: è un ambiente in cui mi trovo benissimo.
Se mi hanno cercato le big? Tempo fa ho avuto una chance importante all’Inter: non è andata a buon fine e poi ho dovuto ricostruire molto della mia credibilità".

L.P.