Breaking News
  • Calciomercato Milan, tentazione Caligiuri in Germania. E in Belgio e Francia...
© Getty Images

Calciomercato Milan, tentazione Caligiuri in Germania. E in Belgio e Francia...

Rudy, Kramer, Kolasinac, Tielemans, Aurier altri nomi in vista sul taccuino rossonero

CALCIOMERCATO MILAN CALIGIURI / Il Milan resta concentrato sull'affare Gerard Deulofeu in casa Everton: in attesa del via libera dai 'Toffees', però, il club rossonero guarda anche altrove, a caccia di possibilità offerte dal calciomercato.
La missione di calciomercato Milan di Fassone e Mirabelli in Germania (e poi in Belgio e in Francia) servirà per portare avanti alcuni discorsi anche in ottica giugno (da Sebastian Rudy dell'Hoffenheim a Christoph Kramer del Borussia Moenchengladbach passando per Sead Kolasinac dello Schalke 04, fino ad arrivare a Youri Tielemans dell'Anderlecht a Sebastian Aurier - e non solo - del Psg), ma non è escluso che i dirigenti del futuro Milan 'cinese' possano cogliere un'occasione anche per gennaio.

Calciomercato Milan, Caligiuri occasione low cost

In casa Wolfsburg tiene banco il futuro di Daniel Caligiuri, alle prese con la trattativa per il rinnovo del contratto in scadenza 2017 (le parti si sarebbero riavvicinate a fine 2016) e accostato anche a Inter, LazioRoma, Fiorentina e Torino.

In passato, il giocatore ha mandato segnali d'amore ai rossoneri ed il Milan potrebbe fiutare l'opportunità per 'strappare' il giocatore ad un prezzo low-cost a gennaio o, in alternativa, rimandare l'affare a giugno a parametro zero.
Caligiuri può giocare su entrambe le fasce, sulla linea dei centrocampisti o in posizione più avanzata.

Nelle scorse ore, Adriano Galliani ha dichiarato a proposito del mercato rossonero invernale: "Cerchiamo un attaccante esterno e il nome lo conoscete (Deulofeu, n.d.r.).
Il tecnico è d'accordo.
Per il resto stiamo bene".
L'allenatore Vincenzo Montella ha ribadito: "Preferisco parlare dei giocatori della mia rosa.
Se ne parla da settimane e conosco bene Deulofeu.
Dovesse arrivare ne parlerò nel dettaglio.
Bonaventura ha dimostrato di poter giocare come esterno e come interno di centrocampo.
E' un giocatore che può fare di certo entrambe le cose.
I giovani? Tanti sono cresciuti nel nostro vivaio e credo che ogni squadra vincente nel mondo debba attingere al proprio settore giovanile.
La speranza è che sempre più calciatori possano salire in prima squadra".

 

S.D.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)