Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI MILAN-TORINO, Bonaventura decisivo, Belotti non basta

Suso si scuote nella ripresa, Paletta e Donnarumma garanzie. De Silvestri e Barreca crollano nel secondo tempo

PAGELLE TABELLINO MILAN TORINO PROMOSSI BOCCIATI / Dopo un bel primo tempo, il Torino si arrende al ritorno del Milan guidato da Bonaventura e Suso. Paletta Donnarumma sono le certezze dei Rossoneri, male LapdulaGomez fatica, ma non si arrende. Tra i Granata Belotti è sempre positivo mentre Ljajic va a sprazzi. Iturbe troppo egoista. De Silvestri Barreca, dopo un buon primo tempo, affondano nella ripresa. 

 

MILAN

Donnarumma 7 - Primo tempo con interventi facili e un gol subito senza colpe.
Salva il Milan fermando Belotti lanciato a rete al 68': uscita da manuale. 

Abate 6 - Prudente.
Forse teme Ljiajic e il suo apporto in avanti è davvero molto ridotto rispetto a quanto garantisce abitualmente.
Migliora nel secondo tempo, anche se la sua rimane una gara difensiva.
Dal 78' Calabria s.v.

Gomez 6 - Sostituisce l’influenzato Romagnoli e sembra desitnato in un’altra prestazione negativa.
All'inizio soffre in velocità, soffre negli spazi ampi e non copre Paletta in occasione del gol di Belotti.
Meglio nel secondo tempo.
Gli va anche dato atto del bell'anticipo da cui parte l'azione del vantaggio rossonero.
Buone chiusure nel finale: quella al 93' gli vale la sufficienza piena. 

Paletta 6,5 - Sue, come al solito, le chiusure più rilevanti.
Spesso preso in mezzo: Gomez non è mai sicuro e De Sciglio soffre eccessivamente Iturbe. Abbandonanto a sé stesso anche nell'azione del vantaggio granata, non riesce a chiudere su Belotti. 

De Sciglio 5,5 - Fatica contro la velocità di Iturbe ed è assente nell’azione del gol di Belotti.
In avanti non è efficace.
Tutta un'altra storia contro Boye, ma la spinta resta minima.

Kucka 6,5 - Non molto positivo, nonostante vada vicinissimo al gran gol (35’).
Mancano i suoi abituali inserimenti e ci sono ci sono troppi errori di palleggio.
Molto meglio nel secondo tempo: più preciso e più ficcante negli inserimenti.
Firma un gran gol.
Dal 79' Pasalic s.v.

Sosa 6 - Nel cuore della manovra.
Fa girare la palla con buona velocità, ma commette anche degli errori inspiegabili, in giocate semplici.
Comunque non è un regista: non riesce a dettare i ritmi o a inventare suggerimenti per i compagni.
Dall'88' Locatelli s.v.

Bertolacci 5,5 - Qualche errore di palleggio di troppo, ma anche iniziative numerose e tanta corsa.
Secondo tempo sempre propositivo, ma ancora con troppi errori. 

Suso 7 - Fatica ad avere la meglio su Barreca che lo controlla molto da vicino.
Nella ripresa, come spesso accade, si scuote e per il Toro sono guai.
Entra in quasi tutte le azioni pericolose del Milan. 

Lapadula 5 - Fuori dalla partita: è ben controllato e molto isolato.
Il suo movimento perpetuo è generoso, ma priva i compagni di un riferimento.
Moretti gli riserva un trattamento molto severo.
In ritardo al 54', spreca una buona occasione.
Pazzesco il gol fallito al 94'.

Bonaventura 7,5 - Non è molto brillante per tutto il primo tempo.
Al 25’ ha una grande occasione ma, lanciato verso la porta, si fa recuperare da Barreca.
Cambia musica nella ripresa, diventando il migliore in campo.
All'84' sfiora la doppietta personale. 

All.
Montella 6,5 - Qualche fatica di troppo nella prima parte di gara, costellata di errori di palleggio e caratterizzata da troppe difficoltà di manovra.
Il centravanti - chiunque esso sia - non riesce più a essere coinvolto: urgono correttivi.
Nel secondo tempo arriva la riscossa dalle fasce.
I secondi tempi sono il segreto del Milan. 

 

TORINO

Hart 6 - Para bene.
Al 35’ il ‘missile’ di Kucka lo sorprende, ma la palla va fuori per pochi centimetri.
Nel secondo tempo, dopo una parata buona ma non perfetta su Suso, si inchina senza colpe a Kucka e Bonaventura. 

De Silvestri 5 - Ritrova il posto da titolare.
La sua partita difensiva è efficace: per molti minuti Bonaventura non brilla anche per merito suo.
In avanti si vede meno.
Resiste anche in avvio di secondo tempo, poi però crolla e Bonaventura dilaga. 

Rossettini 5,5 - Un bel primo tempo.
Più per le chiusure su Bonaventura che per il controllo su Lapadula.
Ripresa meno sicura: l'area del Torino diventa 'terra di conquista'. 

Moretti 6 - Primo tempo eccellente: si incolla a Lapadula e non gli concede nulla.
Anche per lui, nel secondo tempo, c'è qualche sbavatura in più: tiene su Lapadula, ma i problemi arrivano dalle fasce.
Gran salvataggio su Lapadula al 93'.

Barreca 4,5 - Avvio così così.
Al 25’ quasi commette un disastro, perdendo palla da ultimo uomo.
Rimedia però, con un recupero al limite su Bonaventura.
Positivo per larghi tratto nel duello con Suso, affonda nel secondo tempo e rimedia anche l'espulsione.

Benassi 5,5 - Incrocia con Bertolacci e fatica più del previsto.
Poi cresce.
Suo l’assist per il gol di Belotti.
Crolla nella ripresa. 

Valdifiori 5 - Ordinato ma compassato, non riesce a prendere in mano la mediana con autorità.
Patisce la rapidità dei centrocampisti avversari, soprattutto in fase difensiva.
Dall'81' Obi s.v.

Baselli 5,5 - Comincia male, perdendo palloni pericolosi e fallendo anche una bella occasione.
Con il passare dei minuti cresce un po', dispensando buoni suggerimenti verso i compagni.
Non è abbastanza.
Dal 71' Lopez 5,5 - Pochi passi alle spalle di Belotti, ma non è efficace.

Iturbe 5,5 - Alla prima da titolare nel Torino.
Si presenta con una svirgolata inguardabile.
Si intestardisce alla ricerca della soluzione solitaria e perde tantissimi palloni.
Si impegna molto, comunque e partecipa anche all’avvio dell' azione del vantaggio granata.
Resta di fatto l'unico lampo davvero positivo della sua gara.
Dal 64' Boyé 5 - Sicuramente meno coinvolto di Iturbe, anche perché tutto il Torino è calato molto: non incide in nessun modo. 

Belotti 6,5 - Paletta non lesina gli interventi al limite, ma lui non si arrende mai.
Ha una palla buona e la sfrutta al massimo portando il Torino in vantaggio.
Ha un'altra grande occasione al 68', ma perde il confronto con Donnarumma. 

Ljajic 5,5 - Abbastanza propositivo in avanti, è molto generoso nei ripiegamenti.
Qualche leziosismo di troppo, ma anche la capacità di tenere sempre in apprensione Abate.
Scompare nella ripresa, quando il Milan ribalta la partita. 

All.
Mihajlovic 6 - Grande pressione, ritmo alto, nessuna paura.
Il primo tempo è di marca granata.
Interessante - a vantaggio acquisito - la compattezza difensiva.
La flessione nel secondo tempo è davvero esagerata: ancora una volta il Toro fallisce contro una 'big'. 

 

Arbitro: Russo 5 - Non convince nell’approccio alla gara: non commette errori gravi, ma sanziona contrasti ‘di gioco’ mentre non estrae i cartellini quando potrebbe servire.
Il contrasto tra Barreca e Bonaventura, al 25’, è sospetto, ma forse è giusto lasciar correre.
Inspiegabile come al 31’ grazi Valdifiori che trattiene per due volte degli avversari lanciati in contropiede.
Dubbi anche al 33’: il contrasto tra Baselli e Paletta al limite dell’area rossonera è quantomeno da rivedere.
Cambia completamente approccio nel secondo tempo: più presente, più deciso.
Meglio, ma poco coerente.
Giusto il secondo giallo a Barreca. 

 

TABELLINO 

MILAN-TORINO 2-1

MILAN (4-3-3): Donnarumma; Abate (79' Calabria), Gomez, Paletta, De Sciglio; Kucka (79' Pasalic), Sosa (88' Locatelli), Bertolacci; Suso, Lapadula, Bonaventura.
All.
Montella.
A DISP: Storari, Zapata, Poli, Plizzari, Cutrone, Honda, Vangioni, Ely, Bacca. 

TORINO (4-3-3): Hart; De Silvestri, Rossettini, Moretti, Barreca Benassi, Valdifiori (81' Obi), Baselli (71' Maxi Lopez); Iturbe (64' Boye), Belotti, Ljajic.
All.
Mihajlovic.
A DISP: Zappacosta, Ajeti, Carlao, Cucchietti, Martinez, Lukic, Padelli, Gustafson

Arbitro: Russo

Marcatori: 27' Belotti (T); 61' Kucka, 63' Bonaventura (M)

Ammoniti: 47' Lapadula, 78' Abate (M); 56' Barreca (T)

Espulsi: 87' Barreca (T)

Note

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    In evidenza   Lazio   Milan
    Lazio-Milan, le ultime sulle formazioni: Inzaghi sorprende
    Lazio-Milan, le ultime sulle formazioni: Inzaghi sorprende
    I biancocelesti lanciano Keita dal primo minuto, fuori Lulic
    In evidenza   Milan   Napoli
    Milan-Napoli, Montella: "Hanno budget superiore, da Champions. Reina furbo"
    Milan-Napoli, Montella: "Hanno budget superiore, da Champions. Reina furbo"
    Ecco le parole del tecnico rossonero alla vigilia del grande match
    In evidenza   Fiorentina   Milan
    Milan-Fiorentina, Mihajlovic: "Ennesima ultima spiaggia? Andrò in montagna! El Shaarawy..."
    Milan-Fiorentina, Mihajlovic: "Ennesima ultima spiaggia? Andrò in montagna! El Shaarawy..."
    Ecco le dichiarazioni del tecnico, in vista della sfida contro i 'viola'
    In evidenza   Milan  
    Milan, Bee Taechaubol: "Deluso? No, con Berlusconi torneremo a vincere!"
    Milan, Bee Taechaubol: "Deluso? No, con Berlusconi torneremo a vincere!"
    L'imprenditore thailandese commenta la fase attuale della trattativa
    In evidenza   Milan  
    Milan, Berlusconi chiude alla vendita del club: "Ipotesi prive di fondamento"
    Milan, Berlusconi chiude alla vendita del club: "Ipotesi prive di fondamento"
    In un comunicato il numero uno rossonero ha smentito trattative per la cessione delle quote di maggioranza
    In evidenza   Genoa   Milan
    Genoa-Milan, Inzaghi: "Difficile essere più forti di noi. Torres, un gol per sbloccarti"
    Genoa-Milan, Inzaghi: "Difficile essere più forti di noi. Torres, un gol per sbloccarti"
    L'allenatore rossonero nutre grande fiducia nei mezzi della punta spagnola
    In evidenza   Inter   Milan
    Inter, Vieri: "Mi hanno trattato come un mafioso, che sofferenza il Mondiale del 2006"
    Inter, Vieri: "Mi hanno trattato come un mafioso, che sofferenza il Mondiale del 2006"
    L'ex attaccante: "Al Milan invece sembrava che giocassi con loro per un decennio"