Breaking News
  • Calciomercato Napoli, manca la firma per Pavoletti: Giuntoli pensa ai giovani
    © Getty Images

Calciomercato Napoli, manca la firma per Pavoletti: Giuntoli pensa ai giovani

Ecco tutte le trattative possibili per la finestra di gennaio

CALCIOMERCATO NAPOLI PAVOLETTI GABBIADINI / E’ un Napoli che si avvia verso il 2017 con la convinzione d’avere tra le proprie armi forse il miglior gioco d’Italia.
Questo non gli è valso il primo posto e neanche il secondo, a poca distanza dalla Juventus, bensì il terzo, sapendo però che il Milan ha una gara in meno da dover disputare.
Ha pagato l’addio di Milik il gruppo di Sarri, dovendo sacrificare alcune giornate, forse troppe, per essere in grado di esprimersi come faceva nel periodo subito antecedente l’infortunio di Milik e nelle ultime sfide. 

Ora però, primo in classifica nel girone di Champions League, pur senza una prima punta, in piena zona Europa in serie A e pronto ad affrontare un match non impossibile in Coppa Italia, si prospetta un nuovo anno quantomeno intrigante.
Nonostante Milik corra verso il recupero, al punto da far ipotizzare almeno una convocazione (per poi restare 90’ in panchina) già l’8 gennaio contro la Sampdoria, De Laurentiis ha dovuto correre ai ripari sul mercato Napoli.

Gabbiadini, per il proprio bene e quello della squadra, dovrà lasciare la casacca azzurra, magari tentando la sorte in un campionato estero.
Al suo posto arriverà Leonardo Pavoletti, più distante da Higuain e Milik, più vicino a Denis, per restare nell’ambito degli ex azzurri.
Una punta vera e propria, che le ultime 17 reti le ha messe tutte a segno entro gli ultimi 11 metri.
Difficile ipotizzare altri acquisti nel calciomercato invernale, anche se, tenendo conto delle assenze dovute alla Coppa d’Africa, un terzino sinistro farebbe più che comodo, dovendo fare a meno di Ghoulam.
Un solo acquisto dunque e forse qualche cessione, definitiva o in prestito, dovessero trovarsi i giusti accordi: dall’addio di Gabbiadini all’arrivo di Pavoletti, passando per i dubbi Tonelli ed El Kaddouri.
Ecco i tanti impegni di Giuntoli.



Calciomercato Napoli, da Pavoletti a Dolberg, con un occhio al futuro: il piano di Giuntoli per l'attacco



Pavoletti ha ormai effettuato le visite mediche e, nonostante sia ancora in fase di recupero dall’infortunio accusato con la maglia del Genoa, dal 3 gennaio sarà un giocatore azzurro, a meno di clamorosi colpi di scena.
Un rinforzo in più per Sarri, che si ritroverà in squadra un giocatore che sa bene cosa voglia dire fare gavetta, proprio come lui.
A 28 anni avrà la sua chance di disputare la Champions League, giocandosi un posto da titolare con Milik, senza partire necessariamente come secondo, a differenza di quanto accaduto per due anni con Gabbiadini. 

In casa Napoli si guarda però anche al futuro, puntando a giovanissimi e non.
Stando a quanto dichiarato da Maurizio Zamparini, circa tre mesi fa De Laurentiis l’aveva contattato per riuscire a strappare Nestorovski al Palermo.
Una punta destinata a far parlare di sé nelle prossime sessioni di mercato ma che pare più un’alternativa in una situazione d’emergenza che una vera e propria opzione per il futuro degli azzurri.
Sotto quest’aspetto ha invece tutt’altro peso Dolberg dell’Ajax, sostituto di Milik.
Il Napoli vorrebbe privare il club olandese anche di quest’altra punta che, a soli 19 anni, ha già fatto innamorare mezza Europa.

Restando in Italia invece, Giuntoli tiene d’occhio svariati talenti emergenti.
L’Atalanta sotto quest’aspetto ne offre un bel po’, anche se la concorrenza è spietata.
Seguita con attenzione la crescita di Orsolini, esterno d’attacco dell’Ascoli, che sembra però destinato proprio all’Atalanta, in collaborazione con la Juventus.
Discorso invece ancora caldo per Ciciretti del Benevento, con Giuntoli recatosi allo stadio del club campano di recente.
Difficile ipotizzare un trasferimento a gennaio ma, dato il pressing azzurro, il Napoli potrebbe ottenere un’opzione per giugno.

Oltre a Pavoletti però, considerando il temporaneo addio di Ghoulam, che sarà impegnato in Coppa d’Africa, a gennaio si potrebbe ipotizzare l’arrivo di un nuovo terzino, evitando così di sfruttare fin troppo il poco utilizzato Strinic.
Sotto quest’aspetto un profilo ideale per Sarri sarebbe Widmer, bravo in fase difensiva quanto nella spinta, con un bel po’ d’esperienza italiana, nonostante la giovane età. 

Calciomercato Napoli, da Ghoulam a Tonelli: addii non previsti

Il Napoli si ritrova in rosa giocatori dal minutaggio decisamente scarso, che nel 2017 potrebbero iniziare a guardarsi intorno.
Lorenzo Tonelli è giunto in azzurro anche nella speranza di confermare il proprio percorso verso la Nazionale italiana.
Purtroppo ad oggi non ha neanche esordito con la prima squadra, limitandosi alla Primavera di Saurini. 

Su di lui non mancano le squadre interessante ma, con Koulibaly impegnato in Coppa d'Africa, pare altamente improbabile che De Laurentiis accetti di privarsene.
Con la Coppa Italia in vista, il suo minutaggio potrebbe iniziare ad aumentare, anche se soltanto a giugno si potrà delineare un prospetto più chiaro sul suo futuro.

Restando in difesa, tante le voci di mercato su Ghoulam, che sarebbe finito nel mirino del Bayern Monaco di Ancelotti.
Il terzino non ha ancora rinnovato con il Napoli e, qualora un accordo a cifre elevate non dovesse essere raggiunto in tempi relativamente brevi, suo fratello-agente potrebbe lasciarsi tentare dalla chance bavarese. 

Ancora da chiarire anche il destino di El Kaddouri che, al momento in vacanza, ha dichiarato di non saper nulla dell'opzione Nizza e di star anzi discutendo il rinnovo.
Sarri non sembra vederlo nei propri schemi e, così come per Gabbiadini, la cessione pare inevitabile.
Fin troppa concorrenza dinanzi a sé, che al marocchino è costata anche la Coppa d'Africa, mentre all'ex Samp lo scorso Europeo.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)