Breaking News
© Getty Images

Irlanda-Francia, Delaney: "Soldi da Blatter per non fargli causa". La FIFA: "Pagammo, ma..."

Il tocco di mano di Thierry Henry fece indignare molti in tutto il mondo

SCANDALO FIFA HENRY IRLANDA FRANCIA TANGENTE BLATTER / DUBLINO (Irlanda) - Ricordate il tocco di mano di Thierry Henry che aiutò la Francia a battere l'Irlanda nel 2009, qualificandosi così all'ultimo respiro al Mondiale 2010? Emergono oggi le confessioni choc di John Delaney, nientemeno che il numero uno della Federcalcio irlandese. La 'BBC' riferisce che Delaney ha ammesso di aver incassato una tangente dalla FIFA per non fare esposto contro quella mancata qualificazione.

La FIFA avrebbe pagato alla Federcalcio d'Irlanda 5 milioni di euro per scongiurare azioni legali dopo quella mano di Henry. L'Irlanda era a 16 minuti dalla qualificazione ma la rete scaturita da quel tocco portò in Sudafrica i francesi. Delaney sostiene di aver "raggiunto un accordo" nientemeno che con Sepp Blatter, presidente della FIFA, affinché l'Irlanda rinunciasse ad appellarsi contro quella partita controversa.

"Sentivamo di avere in mano un caso legale contro la FIFA", le parole di Delaney in un'intervista radio a 'RTE'. "Dissi a Blatter come mi sentivo e arrivammo a un accordo. L'Irlanda non la vedeva come una tangente ma come un accordo extragiudiziale. Lo mettemmo nero su bianco quattro giorni dopo il nostro incontro".

Delaney non ha rivelato la cifra esatta ma, alla domanda sui 5 milioni di euro, non ha voluto negare.

Inoltre, un portavoce FIFA ha confermato il pagamento, ma sostiene che si trattasse di un prestito per "la costruzione di uno stadio in Irlanda". L'Aviva Stadium fu l'unico grande stadio ristrutturato in quel periodo e riaprì nel maggio 2010. Il portavoce ha aggiunto che la Federcalcio doveva ripagare il denaro se l'Irlanda si fosse qualificata al Mondiale, cosa non successa. La FIFA ha estinto il prestito il 31 dicembre 2014.

Il giornalista BBC Richard Conway ha diramato tramite Twitter queste parole della Federcalcio d'Irlanda: "Abbiamo accettato l'offerta FIFA per evitare un lungo, costoso e protratto caso legale. L'offerta fatta alla Federazione è stata completamente estinta dalla FIFA nel 2014. L'accordo non ha in alcun modo influenzato le nostre critiche all'operato della FIFA come dimostrato dalle nostre critiche consistenti a Sepp Blatter".

M.T.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Estero   Inghilterra  
    Inghilterra, UFFICIALE: Rooney lascia la Nazionale
    Inghilterra, UFFICIALE: Rooney lascia la Nazionale
    Decisione a sorpresa dell'attaccante dell'Everton
    Estero   Inghilterra  
    Chelsea SHOCK: via Conte, arriva Tuchel! Ma in Inghilterra smentiscono
    Chelsea SHOCK: via Conte, arriva Tuchel! Ma in Inghilterra smentiscono
    Clamoroso indiscrezione del tedesco 'Bild', secondo cui Abramovich e Marina Granovskaia avrebbero deciso di allontanare il manager italiano
    Estero   Spagna   Inghilterra
    Liverpool, dall'Inghilterra: il Barcellona molla Coutinho
    Liverpool, dall'Inghilterra: il Barcellona molla Coutinho
    Troppo alta la richiesta dei 'Reds', i blaugrana cambiano obiettivo
    Estero   Inghilterra   Spagna
    Manchester City, in Francia sicuri: pronti 300 milioni per Messi!
    Manchester City, in Francia sicuri: pronti 300 milioni per Messi!
    Guardiola vuole pagare la clausola del fuoriclasse del Barcellona
    Estero  
    Real Madrid, Ronaldo sulla squalifica: "Ridicola, è una persecuzione"
    Real Madrid, Ronaldo sulla squalifica: "Ridicola, è una persecuzione"
    CR7 rompe il silenzio sulle cinque giornate di stop
    Estero   Spagna  
    Real Madrid, respinto il ricorso per Cristiano Ronaldo
    Real Madrid, respinto il ricorso per Cristiano Ronaldo
    Confermata la squalifica di 5 turni per il portoghese
    Estero   Spagna  
    Real Madrid, ora Cristiano Ronaldo rischia la stangata
    Real Madrid, ora Cristiano Ronaldo rischia la stangata
    Oltre al ritorno di Supercoppa, CR7 rischia da 4 a 12 giornate