Breaking News
© Getty Images

Calcioscommesse, Mattarella: "Una mafia da estirpare"

Il Capo dello Stato è tornato a parlare degli scandali nel mondo del calcio

CALCIOSCOMMESSE MATTARELLA MAFIA / ROMA - Nel corso delle celebrazioni per l'anniversario della strage di Capaci, il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella si è soffermato anche sul calcioscommesse e ha usato parole molto dure: "Che mafie di varia natura cerchino di modificare il risultato delle partite e di lucrare sulle scommesse è una vergogna, una metastasi da estirpare con severità e rapidità.
Non si può accettare che la bellezza dello sporto, la crescita dei giovani e un divertimento degli italiani vengano stravolti e sporcati.
Non deve essere alcun tipo di sottovalutazione". 

B.D.S.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Lega PRO   Milan  
    Alessandria-Milan, Mihajlovic: "La gara andava chiusa. Balotelli non giocherà il derby. Su De Rossi..."