Breaking News
© Getty Images

Serie A: da Higuain a Pjanic, quando i fischi allontanano i campioni

Molti campioni criticati dai tifosi, alcuni di loro diranno addio all'Italia

SERIE A HIGUAIN PJANIC TIFOSI / ROMA - Serve davvero poco per far venir voglia a un calciatore di cambiare aria.
A volte basta una critica o un fischio di troppo per dire addio a una squadra, a un progetto, a un campionato.
E' questo il caso di alcuni big della Serie A, fischiati dai propri tifosi e in possibile partenza nella prossima finestra di mercato.
Nella Roma il caso più clamoroso è sicuramente quello di Miralem Pjanic, talentuoso centrocampista spesso ripreso dalla 'Curva Sud' per lo scarso impegno.
Nella squadra di Garcia, in questa stagione non del tutto positiva, il bosniaco non è l'unico nel mirino dei tifosi: anche Iturbe, pagato a peso d'oro in estate, non è entrato nel cuore dei giallorossi ed è stato beccato dai sostenitori della Roma per le sue prestazioni altalenanti.
Ma non c'è da stupirsi, visto che anche un 'mostro sacro' come De Rossi è stato criticato e fischiato, a dimostrazione che il tifoso non guarda in faccia a nessuno.
Così le critiche e i fischi alimentano i movimenti di calciomercato e tra i possibili partenti in casa Roma ci sarebbe proprio Pjanic che potrebbe preferire un club dove disputare da protagonista la Champions League e il Barcellona pare essere in pole position per accaparrarsi il centrocampista. 

Stesso discorso per Higuain.
L'esperienza dell'argentino a Napoli sembra ormai volgere al termine e le recenti polemiche dei tifosi partenopei avrebbero quasi definitivamente convinto il 'Pipita' al ritorno nella tanto amata Spagna.
L'interesse dell'Atletico per l'attaccante si fa sempre più pressante e la fine dell'idillio d'amore coi napoletani potrebbe spingere il giocatore verso il ritorno a Madrid.
Ma Roma e Napoli non sono le uniche piazze difficili.
Casi simili, in questa stagione, si sono visti anche a Firenze.
I supporter 'viola' hanno portato a lungo pazienza con Mario Gomez, ma dopo l'eliminazione dall'Europa League, è emersa tutta la delusione dei tifosi per il centravanti.
Ecco che il tedesco potrebbe fare ritorno in Germania, lo Schalke tiene d'occio 'el Torero' e in estate potrebbe bussare alla porta dell Fiorentina.
Persino a Milano non si respira aria pulita a San Siro, ma per Inter e Milan il discorso è diverso: non è il giocatore a essere attaccato, ma la squadra in blocco e soprattutto le scelte sbagliate delle due società. 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, visite mediche per Kalinic: "Sono contento"
    Calciomercato Milan, visite mediche per Kalinic: "Sono contento"
    L'attaccante sta per legarsi ufficialmente al club rossonero
    Mercato   Fiorentina   Milan
    Fiorentina, UFFICIALE: "Kalinic assente senza permesso". Le ultime
    Fiorentina, UFFICIALE: "Kalinic assente senza permesso". Le ultime
    L'attaccante croato non si è presentato all'allenamento mattutino
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, Kalinic in volata: obiettivo Crotone
    Calciomercato Milan, Kalinic in volata: obiettivo Crotone
    I rossoneri fiduciosi per la chiusura entro la prima giornata, ma potrebbe addirittura essere inserito in lista per lo Shkendija
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic
    Non è escluso poi l'arrivo di un altro attaccante: Dolberg o Aubameyang
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic. Ma non è finita qui
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic. Ma non è finita qui
    La proprietà sarebbe pronta a garantire un extra budget anche per un altro colpo in avanti. E Aubameyang...
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, Biglia ko: subito il colpo a centrocampo
    Calciomercato Milan, Biglia ko: subito il colpo a centrocampo
    La società rossonera vuole chiudere in fretta per Badelj
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, via libera per Kalinic
    Calciomercato Milan, via libera per Kalinic
    Sarà il croato il colpo in attacco: si chiude dopo ferragosto