Breaking News
  • Napoli-Cesena, Di Carlo tuona: "E' l'ottavo rigore che ci negano, ma come si fa?"
© Getty Images

Napoli-Cesena, Di Carlo tuona: "E' l'ottavo rigore che ci negano, ma come si fa?"

L'allenatore bianconero critica la serie di presunti rigori non concessi

. p>NAPOLI CESENA DI CARLO RIGORE DEFREL / NAPOLI - Mimmo Di Carlo è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' dopo Napoli-Cesena 3-2: "Siamo venuti qui cercando di giocare a calcio con le nostre qualità, provando a diminuire gli errori.
Siamo stati bravi a mantenere equilibrio.
Il rigore? E' l'ottavo in dieci partite che non ci danno.
Siamo retrocessi, per carità, non voglio stare a protestare, ma otto rigori sono tanti punti.
Come si fa a non dare rigore? Non voglio protestare, bisogna avere coraggio come ho detto nella riunione con gli arbitri.
Il Cesena è stato molto svantaggiato.
Non mi piace accampar scuse e alibi, però un po' più di coraggio almeno con noi...
otto rigori negati in dieci, undici partite.
Tre punti erano importantissimi per noi prima della matematica retrocessione.
Non meritiamo di perdere una partita così".

DEFREL - "E' pronto per qualsiasi squadra di medio-alta classifica".

FUTURO - "Veniamo da sconfitte incredibili, ora voglio finire al meglio e vedremo cosa succederà a fine stagione".

RETROCESSIONE - "Quando bisogna rincorrere a lungo è necessario esserci al 100%.
La squadra nel momento clou della stagione, in momenti topici come col Palermo, quando non ti danno 3-4 rigori in quei momenti...
Insomma, sono assenze importanti.
Sappiamo di essere il Cesena, quando perdi una gara e ne pareggi un'altra è difficile ripartire.
Abbiamo tenuto testa a tutti con coraggio e qualità".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)