Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, Mancini: "Dybala gran colpo per la Juve. Tourè? Basta volerlo prendere"

Il tecnico su Thiago Motta: "Ha fatto un pezzo della storia dell'Inter, può esserci utile"

CALCIOMERCATO INTER MANCINI TOURE MOTTA THOHIR / MILANO - Roberto Mancini ha parlato degli obiettivi del calciomercato Inter in una lunga intervista a Tuttosport'.
Da Dybala Tourè, da Motta ad Handanovic: ecco tutte le verità del 'Mancio'.
"Oggi l'Inter è cambiata, ha preso una direzione differente con Thohir ma speriamo possa essere vincente come lo è stata quella di Moratti, che per questo club non ha fatto il massimo ma di più.
- le parole del tecnico - Anche così come siamo oggi avremmo potuto tranquillamente avere 8-9 punti in più, ma abbiamo preso dei gol per stupidaggini che non si vedono neanche al campionato dei giovanissimi.
Adesso ci servono soltanto acquisti azzeccati, non possiamo più permetterci di sbagliare.
Avere in rosa giocatori che aumentano la personalità della squadra può aiutare.
Thiago Motta? Avere giocatori che aumentano la personalità della squadra può aiutarci. Ha fatto un pezzo di storia dell'Inter, è bravo ed ha esperienza, quindi è chiaro che può esserci utile".

ICARDI - "Quando sono arrivato lavorava male e non aveva l'atteggiamento giusto per migliorare.
Poi si è messo a fare le cose per bene ed oggi è migliorato tantissimo.
Il ct dell'Argentina credo abbia un'opinione sbagliata su di lui".

DYBALA - "Se la Juventus dovesse prenderlo farebbe un grande acquisto, perché ritengo sia un grande giocatore.
A noi serve una seconda punta che faccia tanti gol ed assist.
L'ideale sarebbe Roberto Mancini!.
Scherzi a parte, basta con le scommesse: ci servono certezze".

TOURE - "Il calciomercato è pieno di giocatori forti, basta volerli prendere.
Vedere l'Inter non in Champions è come vedere il Bologna in B: una cosa senza senso.
Per questo va fatto il massimo per riportare l'Inter dove merita".

HANDANOVIC - "Vuole giocare la Champions, desiderio legittimo avendo passato i 30 anni.
Con noi è stato onesto: se pensa che neanche l'anno prossimo ci arriveremo, allora farà le sue scelte".

NAZIONALE - "NonmihannomaichiamatocosìcomenonmihacercatolaJuventus.
Diventarectsarebbeunacosaprestigiosa, dovesseroscegliermiinfuturosareifelice".

TEVEZ - "É vero che poteva essere dell'Inter.
Moratti mi chiamò per chiedermi Balotelli.
'Se vuole un giocatore forte, prenda Tevez', gli risposi".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, beffa Barcellona per Goretzka? André Gomes...
    Calciomercato Juventus, beffa Barcellona per Goretzka? André Gomes...
    Il club blaugrana lancia l'assalto al centrocampista dello Schalke 04
    Mercato   Juventus  
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    Aneddoti e curiosità sulle trattative del momento
    Mercato   Juventus   Germania
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Bayern Monaco e Barcellona in pole per il centrocampista
    Mercato   Juventus   Inghilterra
    Juventus, Emre Can: clausola 'bassa', via libera Liverpool?
    Juventus, Emre Can: clausola 'bassa', via libera Liverpool?
    I 'Reds' non riescono a trovare l'intesa con il centrocampista sul nuovo contratto
    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, idea Marotta: Oblak per il post Buffon
    Calciomercato Juventus, idea Marotta: Oblak per il post Buffon
    Dirigenza bianconera stregata dal talento dell'Atletico Madrid
    Mercato   Juventus   Lazio
    Juventus, Inzaghi vola: le 5 qualità che hanno stregato i bianconeri
    Juventus, Inzaghi vola: le 5 qualità che hanno stregato i bianconeri
    Marotta e paratici puntano il tecnico della Lazio per il dopo Allegri
    Mercato   Juventus   Lazio
    Calciomercato Juventus, Inzaghi: "La Lazio è la squadra del mio cuore"
    Calciomercato Juventus, Inzaghi: "La Lazio è la squadra del mio cuore"
    Il tecnico biancoceleste sull'interesse dei bianconeri per il dopo Allegri