Breaking News
© Getty Images

Milan-Roma, Inzaghi: "Che orgoglio, è una goduria! E l'Europa League..."

L'allenatore rossonero commenta il successo contro i giallorossi

MILAN ROMA INZAGHI POSTPARTITA / MILANO - Pippo Inzaghi è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' dopo Milan-Roma 2-1: "La squadra stasera ha dato una grande risposta, giocando con dignità. Dispiace, potevamo fare di più, ma godiamoci la serata per aver battuto una Roma così forte. Guardare dietro non serve a nulla, stasera siamo tornati quelli di dicembre. E' un po' tardi ma probabilmente ci sono delle basi da cui ripartire. Non bisogna mai guardare dietro, quel che è stato è stato, ma dispiace perché abbiamo un'identità. Già a Napoli avevo visto una squadra compatta, capace di tenere testa agli azzurri per 70' in dieci. Battere la Roma era difficile da pensare, però vedo come si allenano e sapevo che avrebbero giocato bene. Stasera il nostro Presidente è contento, andiamo avanti con grande orgoglio".

EUROPA LEAGUE - "Si legge che qualche società ha difficoltà per cui non dobbiamo lasciare nulla di intentato. Dobbiamo fare nove punti, poi vedremo. Quel che conta è lo spirito, stasera siamo stati squadra in tutti i frangenti ed è bello".

TIFOSI E FUTURO - "Loro con me sono molto bravi, probabilmente vedono che ce la metto tutta. Io credo nella cultura del lavoro e voglio riportarla. Non pensavo di avere la bacchetta magica, veniamo da anni difficili e pensavo di fare comunque meglio. Ho un anno e un mese di contratto e fino all'ultimo giorno lotterò per questa maglia, in questi otto mesi ho imparato tantissimo".

IDENTITA' - "Noi eravamo questi fino a dicembre, abbiamo perso del tempo a gennaio-febbraio, probabilmente anche aver cambiato modulo da 4-3-3 a 4-4-2 ci ha fatto perdere certezze. Stasera è una goduria per l'allenatore preparare tutta la settimana queste giocate e vedere che vengono. Dispiace per la classifica ma io devo andare avanti con questo sistema di gioco, poi vedremo cosa succederà alla fine".

DESTRO - "Oggi Mattia era contento, non si è arrabbiato. Sapeva che sarebbe uscito".

MENEZ - "Ha dato tanto, si è anche sacrificato nel doppio ruolo da centravanti e ala. Stasera chiunque avesse giocato con questo spirito, con questa interpretazione, con questa voglia avrebbe dato il massimo".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Milan   Germania
    Calciomercato Milan, ritorno Aubameyang: non è ancora finita!
    Calciomercato Milan, ritorno Aubameyang: non è ancora finita!
    Il giocatore non rinnova col Borussia Dortmund e spera in una mossa dei rossoneri
    Mercato   Milan   Germania
    Milan, Ancelotti: "Sanches? Lavoro per farlo diventare tifoso"
    Milan, Ancelotti: "Sanches? Lavoro per farlo diventare tifoso"
    Il tecnico italiano ha parlato del centrocampista che piace ai rossoneri
    Mercato   Milan   Germania
    Calciomercato Milan, Montella: " Renato Sanches? Ogni giorno..."
    Calciomercato Milan, Montella: " Renato Sanches? Ogni giorno..."
    L'allenatore rossonero ha parlato in conferenza stampa
    Mercato   Milan   Spagna
    Calciomercato Milan, dalla Spagna: Diego Costa in prestito per 6 mesi!
    Calciomercato Milan, dalla Spagna: Diego Costa in prestito per 6 mesi!
    Jorge Mendes propone il giocatore al club rossonero. Poi, vestirà la maglia dell'Atletico Madrid
    Mercato   Milan  
    Calciomercato Milan, Mirabelli: "Non escludo Sanches. In attacco..."
    Calciomercato Milan, Mirabelli: "Non escludo Sanches. In attacco..."
    Il direttore sportivo rossonero ha anticipato le prossime mosse del club
    Mercato   Milan   Torino
    Milan, ds Torino: "Nessuna offerta congrua per Belotti"
    Milan, ds Torino: "Nessuna offerta congrua per Belotti"
    Petrachi ha parlato del futuro dell'attaccante
    Mercato   Milan   Fiorentina
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic: le ultime di CM.IT
    Calciomercato Milan, si chiude per Kalinic: le ultime di CM.IT
    Il bomber croato può vestirsi di rossonero già entro la fine di questa settimana