Breaking News
  • Siviglia-Fiorentina, Gonzalo Rodriguez: "Dopo il raddoppio non eravamo più noi"
© Getty Images

Siviglia-Fiorentina, Gonzalo Rodriguez: "Dopo il raddoppio non eravamo più noi"

Il difensore ha commentato la pesante sconfitta in Europa League

SIVIGLIA FIORENTINA GONZALO RODRIGUEZ / SIVIGLIA (Spagna) - Dopo il pesante 3-0 subito a Siviglia, il difensore della Fiorentina Gonzalo Rodriguez ha parlato ai microfoni di 'Mediaset': Abbiamo iniziato bene, hanno segnato alla prima occasione.
Meritavamo il gol, ma alla fine abbiamo finito male con 3 gol subiti.
Non c'era troppa pressione.
Abbiamo avuto 3-4 situazioni in cui potevamo segnare.
Dopo il 2-0 non eravamo più la Fiorentina.
C'è ancora una possibilità".

A.C.

Articoli Correlati

Serie A   Juventus   Napoli
Serie A, la Juventus insegna: lo scudetto non è cosa per giovani
Serie A, la Juventus insegna: lo scudetto non è cosa per giovani
I bianconeri hanno sempre avuto la maggiore età media nell'ultimo lustro
Serie A   Verona   Benevento
Serie A, Verona-Benevento 1-0: Romulo regala la prima gioia a Pecchia
Serie A, Verona-Benevento 1-0: Romulo regala la prima gioia a Pecchia
Gli scaligeri centrano il successo dopo tre pareggi e quattro sconfitte
Serie A   Inter   Milan
Inter-Milan, dal mercato al derby: Spalletti ride, Montella trema
Inter-Milan, dal mercato al derby: Spalletti ride, Montella trema
La tripletta di Icardi regala la stracittadina ai nerazzurri e fa sprofondare i rossoneri a -10
Serie A  
La Moviola di CM.IT: Var ok nei big match, polemiche a Cagliari
La Moviola di CM.IT: Var ok nei big match, polemiche a Cagliari
Buona la gestione di tutti gli scontri diretti dell'ottava giornata
Serie A  
Serie A 8a giornata: Torino al cardiopalma, tris delle genovesi
Serie A 8a giornata: Torino al cardiopalma, tris delle genovesi
Vincono Genoa e Sampdoria, cadono Cagliari e Atalanta
Serie A   Juventus   Lazio
Serie A, Juventus-Lazio 1-2: dischetto fatale per Dybala
Serie A, Juventus-Lazio 1-2: dischetto fatale per Dybala
L'argentino sbaglia il rigore in pieno recupero, doppietta di Immobile