Breaking News
© Getty Images

Inter, ritiro maglia Zanetti: da Zenga a Leonardo ecco tutti i commenti dei campioni

Al match per Expo molti ex giocatori a celebrare la leggenda nerazzurra

ZANETTI RITIRO MAGLIA INTER ZENGA MORATTI ICARDI EXPO MALDINI / MILANO - La maglia numero 4 dell'Inter apparterrà sempre a Javier Zanetti. Durante il match per Expo, la società nerazzurra ha celebrato la bandiera interista allo stadio Meazza ritirando il numero con il quale ha collezionato tante presenze e tante vittorie l'ex capitano argentino. Zanetti ha invitato tanti ex compagni e avversari alla partita di San Siro, molti giocatori che hanno fatto parte della sua carriera: dai compagni Stankovic, Cambiasso e Samuel, agli avversari Maldini, Schevchenko, Inzaghi fino ad alcune bandiere come Zenga e Leonardo. Il brasiliano non ha perso l'occasione per parlare del calcio italiano e della via da seguire per irportarlo in alto. 

"E' stata una grande emozione", ha dichiarato il presidente della 'Fondazione Pupi' (che ha organizzato l'evento), l'occasione per riabbracciare e vedere sul terreno di gioco tantissimi campioni che hanno voluto celebrare una leggenda del calcio italiano come Zanetti. 858 presenze con la maglia dell'Inter, condite da 16 trofei alzati e dalla stima di tutti coloro che lo hanno affrontato. Presente alla grande serata anche la Curva Nord, che non poteva mancare all'appuntamento, per celebrare l'idolo e il simbolo di tante battaglie sia in campo che fuori. I tifosi presenti allo stadio hanno accolto con un boato e con grande gioia la notizia lanciata da Bolingbroke: "Da oggi il numero 4 è tuo per sempre", un gesto simbolico che significa tanto. Infatti la maglia ritirata per Zanetti si aggiunge a quella di Giacinto Facchetti (la numero 3), altra leggenda della storia nerazzurra.

"Sapete quello che provo per questa maglia, non smetterò mai di dire grazie a tutti i tifosi", così Zanetti ha voluto ancora una volta ringraziare i suoi beniamini, sempre vicini e sempre legati alle vicende del campione. In veste di dirigente nerazzurro, Zanetti ha anche parlato di calciomercato: "Dybala insieme a Icardi? Uno ce l'abbiamo per l'altro vedremo. L'anno prossimo vogliamo tornare a lottare per lo scudetto". Persino l'ex numero uno nerazzurro, Walter Zenga, ha speso parole sul bomber dell'Inter: "Icardi è uno che fa gol non va venduto, così come Handanovic deve rimanere. Mancini è l'uomo giusto, sono convinto farà bene". 

Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, niente sconti per Perisic
Calciomercato Inter, niente sconti per Perisic
Suning non cala le pretese economiche, nonostante il fair play finanziario
Mercato   Roma   Inter
Calciomercato Roma, Baldissoni: "Karsdorp? Era il primo incontro..."
Calciomercato Roma, Baldissoni: "Karsdorp? Era il primo incontro..."
Il Dg giallorosso parla ai cronisti al rientro dall'Olanda
Mercato   Inter   Roma
Inter, Massara lascia la Roma per riabbracciare Sabatini
Inter, Massara lascia la Roma per riabbracciare Sabatini
Il dirigente torinese, in scadenza coi giallorossi, tornerà a lavorare col suo 'mentore'
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, agente Gabigol: "Due offerte. Via in prestito"
Calciomercato Inter, agente Gabigol: "Due offerte. Via in prestito"
Wagner Ribeiro nega invece una proposta del Porto come emerso nelle ultime ore
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Spalletti: "Borja Valero serve come leader"
Calciomercato Inter, Spalletti: "Borja Valero serve come leader"
Il tecnico nerazzurro spiega le strategie di mercato
Mercato   Inter  
Calciomercato Inter, Spalletti: "Voglio la verità. Due difensori..."
Calciomercato Inter, Spalletti: "Voglio la verità. Due difensori..."
Ecco le parole del tecnico nerazzurro, pronto a rilanciare il club dopo anni difficili
Marchetti   Inter   Sampdoria
L'Editoriale di Marchetti - Skriniar per cena, le strategie dell'Inter
L'Editoriale di Marchetti - Skriniar per cena, le strategie dell'Inter
Nuovo appuntamento con il nostro editorialista ed esperto di mercato di Sky Sport 24