Breaking News
© Getty Images

Roma, il futuro comincia dalla difesa

I giallorossi cambieranno molto nel loro reparto arretrato

ROMA FUTURO DIFESA / ROMA - In attesa di sapere in quale competizione europea giocherà la prossima stagione, la Roma programma il futuro. Con ogni probabilità, a prescendere da chi sarà l'allenatore e il Direttore sportivo (le conferme di Garcia e Sabatini non sembrano scontate) i giallorossi nel prossimo calciomercato cambiarenno molto del loro reparto arretrato: nonostante con 25 reti subite quella giallorossa sia la seconda retroguardia del campionato, in molti non hanno convinto in un'annata che era cominciata benissimo e non sta terminando altrettanto bene.

PORTIERE - Si parte dal portiere: ne' De Sanctis ne' Skorupski sembrano dare le giuste garanzie per una squadra che punta al vertice, e l'arrivo di un nuovo numero uno è più che possibile. Da Lloris a Cech fino ad Handanovic i nomi che circolano sono tanti, e molto dipenderà dal budget a disposizione. Il secondo a meno di sorprese dovrebbe essere Morgan De Sanctis, che ha recentemente rinnovato il suo contratto.

CENTRALI - Tra i difensori centrali appare difficile la conferma di Astori: l'ex Cagliari non ha rispettato le attese, e i 5 milioni concordati con i sardi per il riscatto nell'ultimo calciomercato Roma sono forse troppi per i giallorossi. Il punto fermo è Manolas, che avrà dalla sua un anno di esperienza in più nel campionato italiano: al suo fianco, oltre a Yanga-Mbiwa (riscattato dal Newcastle dopo l'arrivo in prestito), il greco avrà Alessio Romagnoli, reduce da un'ottima stagione nella Sampdoria. La speranza di tutto l'ambiente è poi quella di avere a disposizione anche il miglior Leandro Castan: il brasiliano sta lavorando duramente per tornare a disposizione dopo i noti problemi fisici.

ESTERNI - Ma è sulle fasce che ci saranno le novità più succose. Il futuro di Maicon è in bilico: nelle prossime settimane si vedrà se il brasiliano tornerà a disposizione di Garcia, in caso contrario non è da escludere un addio anticipato. Torosidis resta un'alternativa di buon livello, ma potrebbe essere sacrificato per arrivare a giocatori importanti, come ad esempio Bruno Peres. I giallorossi oltre al torinista seguono anche altre iste, come ad esempio il veronese Sala e l'atalantino Zappacosta. Difficile che si continui a puntare su Florenzi come esterno basso. A sinistra Cole è in uscita: l'inglese ha decisamente deluso, e potrebbe trasferirsi negli Stati Uniti. Il greco Cholevas, infine, potrebbe restare come prima alternativa del nuovo terzino sinistro.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter   Sampdoria
    Calciomercato Inter, cena per Schick: cambia l'operazione
    Calciomercato Inter, cena per Schick: cambia l'operazione
    Ausilio incontra Romei: vuole il giocatore in prestito
    Mercato  
    Serie A, tutte le trattative ufficiali aggiornate al 17 agosto
    Serie A, tutte le trattative ufficiali aggiornate al 17 agosto
    Calciomercato.it vi propone il punto giornaliero con tutte le trattative concluse
    Mercato   Juventus   Lazio
    Calciomercato Juventus, Keita salta ancora gli allenamenti
    Calciomercato Juventus, Keita salta ancora gli allenamenti
    Il senegalese ormai sul piede di guerra con la Lazio
    Mercato   Juventus  
    Calciomercato Juventus, Marotta: "Squadra difficilmente migliorabile"
    Calciomercato Juventus, Marotta: "Squadra difficilmente migliorabile"
    Il dg bianconero fa il punto sul mercato dei campioni d'Italia
    Mercato   Milan   Germania
    Calciomercato Milan, si riapre la pista Renato Sanches
    Calciomercato Milan, si riapre la pista Renato Sanches
    Il centrocampista portoghese potrebbe presto vestire la maglia rossonera
    Mercato   Juventus  
    Juventus, Soktratis ammette: "Ho parlato con Allegri"
    Juventus, Soktratis ammette: "Ho parlato con Allegri"
    Il difensore parla della trattativa con i bianconeri
    Mercato   Napoli   Juventus
    Calciomercato Napoli, agente Koulibaly: "Juventus? Nessuna offerta"
    Calciomercato Napoli, agente Koulibaly: "Juventus? Nessuna offerta"
    Il procuratore del centrale azzurro smentisce le voci