Breaking News
  • Monaco-Juventus, Jardim: "Pronti a ogni tattica bianconera. Falcao? Chiedeteglielo..."
© Getty Images

Monaco-Juventus, Jardim: "Pronti a ogni tattica bianconera. Falcao? Chiedeteglielo..."

Calciomercato.it ha seguito in diretta le dichiarazioni del tecnico monegasco

MONACO JUVENTUS JARDIM CONFERENZA STAMPA / MONACO (Principato di Monaco) - Domani sera si giocherà la partita decisiva tra Monaco e Juventus.
Dopo la vittoria bianconera per 1 a 0 all'andata i monegaschi proveranno l'impresa davanti al proprio pubblico.
Nella pancia dello 'Stade Louis II' è andata in scena la conferenza stampa dell'allenatore Leonardo Jardim, accompagnato dal calciatore Aymen Abdennour.
Calciomercato.it l'ha seguita in diretta per voi.

Parola a Jardim: "Sarà difficile, com'è normale che sia.
Il gioco della Champions League è totalmente diverso dal campionato.
Abbiamo le capacità e l'intelligenza per fare una partita importante, come è stato con lo Zenit.
Non dovremo perdere la testa perché la Juventus è estremamente esperto e se non saremo maturi potremo avere grandi problemi.
Starà a certi giocatori fare la differenza domani in campo.
La motivazione è fondamentale: la nostra prima motivazione sarà lo stadio pieno".

JUVENTUS - Le ultime news Juve vedono il recupero certo di Vidal, con i bianconeri che anche contro la Lazio hanno dimostrato uno stato di forma pazzesco.
Jardim è cauto e osserva: "Hanno grandi giocatori in ogni settore del campo, non solo in attacco.
Non c'è un reparto dove siano scoperti.
Dovremo fare attenzione a tutta la squadra, non a un singolo giocatore.
Abbiamo preparato come affrontare qualsiasi situazione tattica degli juventini".

TOULALAN - "Valuteremo soltanto domani se Jeremy potrà essere schierato dal 1'.
In alternativa sono pronto a mettere al suo posto Fabinho".

FALCAO - Interessante domanda nel finale su Radamel Falcao, di proprietà del Monaco e ambito dalla Juventus, ma attualmente al Manchester United, dove sta vivendo forse la sua peggior stagione di sempre: "Se sarebbe servito più a noi o ai bianconeri nella partita di domani? E' una domanda non da fare a me, ma al giocatore.
Ha grandi qualità, non è stata una grande stagione per lui ma sono certo che tornerà ai suoi livelli".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)