Breaking News
© Getty Images

Milan, Mexes: "Voglio rimanere qui. Europa? Ci crediamo". E su Inzaghi...

Le parole del difensore francese che parla del suo futuro e del momento rossonero

MILAN MEXES FUTURO INZAGHI / MILANO - Tra passato, presente e futuro.
Philippe Mexes, centrale rossonero in scadenza di contratto, incontra i tifosi al 'Milan Megastore' ed in conferenza stampa fa il punto sulle ultime news Milan e lancia un chiaro messaggio di calciomercato alla società: "L'obiettivo è riportare il Milan dove è sempre stato.
Non è semplice perché ci sono tante squadre, ma proveremo a dare il massimo per poter finire questa stagione in bellezza.
Arrivo in scadenza, purtroppo ci sono i contratti da rispettare e sono alla fine.
Mi auguro di stare qua ancora un po', però non dipende solo da me quindi cerco di dare sempre il massimo.
I contratti li ho sempre rispettati in ogni squadra.
Mi auguro di restare al Milan perché ho voglia di dare ancora di più con questa maglia.
Ho sempre cercato di essere protagonista, ma non è semplice.
Bisogna rispettare le scelte del mister, ci sono tanti giocatori.
L'importante è che ci rispettiamo tutti e che chiunque giochi dia il massimo per dimostrare agli altri che merita lui di giocare". 

Mexes, poi, prosegue: "La cosa che dobbiamo migliorare è non prendere gol, non ci riusciamo da tempo.
Di gol ne facciamo, l'abbiamo fatto vedere a tutti, ma l'importante è non prenderne per vincere le partita.
Diventa più difficile.
Ad inizio stagione siamo partiti bene, poi abbiamo trovato delle difficoltà.
Ci mancava un po' di fiducia ed abbiamo sbagliato tanto noi giocatori.
La società e mister Inzaghi non hanno colpe, siamo noi che scendiamo in campo.
Le voci sulla cessione della società? Le sentiamo, ma noi pensiamo solo a giocare.
Per il resto ci pensano già altre persone, noi abbiamo il dovere di pensare soltanto a scendere in campo e fare il nostro dovere.
All'Europa crediamo ancora, soprattutto dopo le due vittorie consecutive.
Io so quello che voglio fare, ma comunque non andrò da nessuna parte solo per guadagnare di più".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Roma   Udinese
    Roma-Udinese, Di Francesco: "Nainggolan in dubbio. Mertens..."
    Roma-Udinese, Di Francesco: "Nainggolan in dubbio. Mertens..."
    Il tecnico giallorosso risponde alle domande dei giornalisti alla vigilia del sesto turno di campionato
    Serie A   Juventus   Torino
    Juventus-Torino: probabili formazioni, mercato e dove vederla in tv
    Juventus-Torino: probabili formazioni, mercato e dove vederla in tv
    Le ultime sul derby di Serie A in programma domani sera
    Serie A  
    Serie A, da André Silva a Pavoletti: i nuovi bomber a secco
    Serie A, da André Silva a Pavoletti: i nuovi bomber a secco
    C'è chi ha trovato ancora poco spazio e chi deve tornare in forma. E intanto i 'fantallenatori' tremano
    Serie A  
    Serie A, Inter e Napoli: più rigori col VAR. Eccezione Roma
    Serie A, Inter e Napoli: più rigori col VAR. Eccezione Roma
    Sono già 22 i penalty concessi nelle prime cinque giornate di campionato
    Serie A  
    La Moviola di CM.IT: Mbaye sbilancia Eder, rigori ok per le milanesi
    La Moviola di CM.IT: Mbaye sbilancia Eder, rigori ok per le milanesi
    Il Var conferma il danno procurato e la decisione dell'arbitro Di Bello in Bologna-Inter
    Serie A  
    Serie A, Juventus e Napoli in vetta: manita per l'Atalanta
    Serie A, Juventus e Napoli in vetta: manita per l'Atalanta
    Una serata ricca di gol, con bianconeri e azzurri che rispondono all'Inter
    Serie A   Benevento   Roma
    Serie A, Benevento-Roma 0-4: tanto Dzeko e doppio autogol
    Serie A, Benevento-Roma 0-4: tanto Dzeko e doppio autogol
    Doppietta del bosniaco e le autoreti di Lucioni e Venuti