Breaking News
© Getty Images

Milan, Crespo: "Destro bomber di primissima fascia. Inzaghi? Al posto suo..."

L'allenatore della Primavera del Parma commenta le ultime news rossonere

CALCIOMERCATO MILAN INTERVISTA CRESPO A TUTTOSPORT / MILANO - Hernan Crespo, attuale allenatore della Primavera del Parma, ha commentato le ultime news Milan nel corso di una lunga intervista a 'Tuttosport' di cui Calciomercato.it vi riporta alcuni estratti.

FINALE CHAMPIONS LEAGUE A ISTANBUL - "Rimpianto a Istanbul? Dipende sempre da come si guarda il bicchiere.
A livello sportivo prevale quello mezzo vuoto, perché abbiamo perso una finale di Champions.
Il tempo, però, cura le ferite.
Per me è un orgoglio essere stato un protagonista di una finale di Champions.
In tanti hanno partecipato, in pochi sono stati protagonisti.
Purtroppo il risultato finale è difficile da digerire anche oggi.
Io sono orgoglioso perché in tutte le finali che ho giocato, ho segnato".

RITORNO AL MILAN - "Sono stato vicinissimo al ritorno al Milan.
Mi aveva contattato Seedorf per collaborare con lui come allenatore in seconda.
Avevo detto di sì, ma poi Clarence è stato esonerato e non si è fatto più nulla.
Inzaghi? Quando ti viene proposto il Milan, non puoi dire di no.
Se fossi stato nei suoi panni, avrei fatto la stessa scelta.
Ora, la situazione non è delle migliori ma quando la società lo ha scelto, sarà stata consapevole delle difficoltà che avrebbe potuto incontrare.
Ora spetta a loro trovare il modo di cambiare rotta.
Io accetterei di guidare la prima squadra del Parma, ma valuto tutte le proposte.
Per chi ha avuto esperienze nel calcio ad alti livelli, un anno di Primavera basta come palestra".

DESTRO - "Io al Milan ero arrivato in una squadra consapevole dei propri mezzi che aveva appena vinto lo scudetto: il mio inserimento fu più semplice rispetto a quello di Destro.
E' difficile adattarsi subito e fare bene, ma lui è un giocatore di primissima fascia.
Lui, come Icardi, è a metà del loro processo di maturazione".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A  
    La Moviola di CM.IT: Milan, nessun caso Zapata. Fiorentina furiosa...
    La Moviola di CM.IT: Milan, nessun caso Zapata. Fiorentina furiosa...
    I VIOLA CHIEDONO INVANO DUE RIGORI PER GLI INTERVENTI SU ASTORI E GIL DIAS
    Serie A   Sampdoria   Milan
    Serie A, Sampdoria-Milan 2-0: zampata-Zapata. Gioisce Giampaolo
    Serie A, Sampdoria-Milan 2-0: zampata-Zapata. Gioisce Giampaolo
    L'attaccante dei liguri colpisce su errore dell'omonimo rossonero. Alvarez conclude la festa con il raddoppio
    Serie A   Torino   Juventus
    Juventus-Torino, Mihajlovic amaro: "Chiedo scusa ai tifosi"
    Juventus-Torino, Mihajlovic amaro: "Chiedo scusa ai tifosi"
    Il tecnico granata: "Avevamo preparato la gara in maniera diversa"
    Serie A   Juventus   Torino
    ZONA MISTA - Juventus-Torino, Allegri: "Higuain fuori? Rotazione"
    ZONA MISTA - Juventus-Torino, Allegri: "Higuain fuori? Rotazione"
    L'allenatore bianconero così: "Ogni tanto Miralem deve essere più leader in mezzo al campo. Sono contento dei ragazzi"
    Serie A   Spal   Napoli
    Serie A, Spal-Napoli 2-3: decide Ghoulam, paura per Milik
    Serie A, Spal-Napoli 2-3: decide Ghoulam, paura per Milik
    Decide una rete dell'algerino a pochi minuti dal termine
    Serie A   Roma   Udinese
    Serie A, Roma-Udinese 3-1: Dzeko-El Shaarawy, Delneri a picco
    Serie A, Roma-Udinese 3-1: Dzeko-El Shaarawy, Delneri a picco
    Tutto facile per i giallorossi che chiudono il conto già nel primo tempo: friulani sempre più in crisi
    Serie A   Milan   Sampdoria
    Sampdoria-Milan, Montella: "Noi forti quasi come il Napoli"
    Sampdoria-Milan, Montella: "Noi forti quasi come il Napoli"
    Il tecnico rossonero parla alla vigilia del match con i blucerchiati