Breaking News
  • Napoli, Insigne: "Torno per vincere un trofeo. Concorrenza Gabbiadini mi stimola"
© Getty Images

Napoli, Insigne: "Torno per vincere un trofeo. Concorrenza Gabbiadini mi stimola"

Il fantasista azzurro pronto a rimettere piede in campo dopo l'infortunio al ginocchio

NAPOLI INTERVISTA INSIGNE RITORNO / NAPOLI - Quando le assenze pesano.
Per Lorenzo Insigne è il ritorno tanto atteso.
L'attaccante del Napoli, dopo mesi vissuti lontano dal campo per quel maledetto infortunio al ginocchio, è pronto a tornare a pieno ritmo per dare il proprio contributo in un finale di stagione delicato per la formazione partenopea, impegnata su tre fronti: "Sono stati mesi duri e di sofferenza anche perché l'infortunio è arrivato in un momento in cui andavo alla grande - dice in un'intervista al 'Corriere dello Sport' -.
Ringrazio tutti coloro che mi sono stati vicino ma quando facevo le terapie ero solo e speravo che quel momento finisse il più presto possibile.
Adesso, dopo aver assaporato il ritorno con Verona e Atalanta, mi sento pronto e non vedo l'ora di giocare".

STIMOLO GABBIADINI - "Attaccanti come lui se ne trovano pochi in giro.
Lo conoscevo bene, ci serve perché il mister avrà più scelta.
Per me la sua presenza è uno stimolo, non un ostacolo.
Adesso non possiamo mollare un secondo su ogni fronte perché gli episodi possono fare la differenza; il terzo posto è ancora lì, peccato solo aver sprecato qualche buona occasione.
Dal calciomercato sono arrivati giocatori di spessore che fanno parte delle rispettivi Nazionali; la squadra di anno in anno è sempre più competitiva".

BENITEZ E OBIETTIVI - Poi fa il punto sulle news Napoli in vista del finale di stagione: "Siamo ancora vivi e in corsa su tre fronti, per questo non scelgo su cosa puntare.
Tornerò al massimo per dare il mio contributo così come farà chi è rimasto fuori in questo periodo, da Zuniga a Strinic; siamo tutti determinati a vincere qualcosa.
Futuro Benitez? Le sue scelte non incidono sui risultati.
Ricordiamoci Mazzarri e Zeman: anche loro sembravano destinati all'addio e abbiamo visto tutti cos'hanno fatto".

Articoli Correlati

Notizie   Napoli   Inter
Napoli-Inter, Sarri: "Handanovic fenomeno. Nerazzurri tra i favoriti"
Napoli-Inter, Sarri: "Handanovic fenomeno. Nerazzurri tra i favoriti"
L'allenatore dei partenopei ha analizzato così la sfida pareggiata contro i nerazzurri
Notizie   Napoli   Inter
Napoli-Inter, Spalletti: "Scudetto? Volete che lo dica io!"
Napoli-Inter, Spalletti: "Scudetto? Volete che lo dica io!"
Il tecnico nerazzurro analizza così il pari: "Stiamo crescendo, ma in alcune cose si deve fare più velocemente, serve una riduzione di chilometri da fare"
Serie A   Napoli   Inter
Serie A, Napoli-Inter 0-0: Spalletti strappa il punto a Sarri
Serie A, Napoli-Inter 0-0: Spalletti strappa il punto a Sarri
Azzurri più propositivi rispetto ai milanesi, ma il muro nerazzurro regge fino alla fine con Skriniar ed un ottimo Handanovic
Serie A   Inter   Napoli
Napoli-Inter, Spalletti e la fortuna: "Ne ho di più di quanto visto"
Napoli-Inter, Spalletti e la fortuna: "Ne ho di più di quanto visto"
Le parole del tecnico nerazzurri prima del big match del San Paolo
Notizie   Napoli   Inter
Napoli-Inter, le probabili formazioni e i retroscena sul mercato
Napoli-Inter, le probabili formazioni e i retroscena sul mercato
Grande attesa per la sfida di sabato sera al 'San Paolo' tra le prime della classe
Notizie   Napoli  
Napoli, infortunio Insigne: UFFICIALE, nuovo report medico
Napoli, infortunio Insigne: UFFICIALE, nuovo report medico
L'attaccante azzurro si è fermato contro il Manchester City: in dubbio per l'Inter