Breaking News
© Getty Images

Calciopoli, Abete: "Sentenza rafforza nostra posizione. Il ritorno di Moggi nel calcio..."

L'ex presidente della Federcalcio si è espresso sul processo appena concluso

CALCIOPOLI ABETE SENTENZA MOGGI RITORNO / ROMA - Oggi va in scena il Consiglio Federale per parlare, tra le altre cose, del caso Parma e delle nuove norme di acquisizione delle società. Gli inviati di Calciomercato.it sono presenti all'evento e hanno raccolto all'ingresso le dichiarazioni dell'ex Presidente Abete: "Calciopoli? La sentenza conferma la validità della posizione assunta dalla Federazione. Sul merito non c'è stata alcuna valutazione differente, poi leggeremo le motivazioni. Mi sembra che i soggetti interessati siano rimasti molto delusi. Tavecchio ha confermato la piena legittimità della Federazione, la cui posizione si rafforza e consolida. Sono contento che il 31 torneremo allo 'Juventus Stadium'".

MOGGI - "Moggi vuole tornare del calcio? Adesso c'è una radiazione, quindi la sua aspettativa è comprensibile dal suo punto di vista. Ma bisogna vedere se ci saranno le condizioni giuridico-normative affinché questo avvenga".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Altro   Inter   Napoli
    Forbes, è il Real Madrid il club di maggior valore. Juventus e Milan nella top ten
    Altro   Juventus   Parma
    Calciopoli, Tavecchio: "Richiesta risarcimento della Juventus è una lite temeraria"
    Calciopoli, Tavecchio: "Richiesta risarcimento della Juventus è una lite temeraria"
    Il presidente della FIGC ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni
    Altro   Roma   Chievo Verona
    PRONOSTICI SCOMMESSE: gol e spettacolo in Bundesliga, Premier e Liga. Roma e Juventus vincenti!
    PRONOSTICI SCOMMESSE: gol e spettacolo in Bundesliga, Premier e Liga. Roma e Juventus vincenti!
    Usufruisci subito dell'incredibile Bonus di Eurobet: 100% dell'importo scommesso fino a 100 euro!
    Altro   Lazio  
    Calcioscommesse, Mauri: "Il mio nome fa comodo ai giornali"
    Calcioscommesse, Mauri: "Il mio nome fa comodo ai giornali"
    Il capitano della Lazio torna a parlare delle indagini della Procura di Cremona