Breaking News
  • Calciomercato Milan, il centrocampo cambia volto: in estate sarà rivoluzione
© Getty Images

Calciomercato Milan, il centrocampo cambia volto: in estate sarà rivoluzione

I rossoneri, chiunque sia il prossimo tecnico, sarà chiamato a rifondare la mediana

MERCATO MILAN CENTROCAMPO DE JONG VALDIFIORI/ ROMA - In attesa di capire chi sarà il tecnico che guiderà il Milan nella stagione 2015-2016, Adriano Galliani è chiamato a dare un nuovo volto al centrocampo rossonero.
E' inevitabile che il calciomercato Milan riparta, proprio, dalla mediana.
Filippo Inzaghi, complici i tanti infortuni, ha faticato ha trovare la linea di centrocampo titolare.
Si sono alternati con regolarità Poli, De Jong, Montolivo, Essien e Muntari.
Di questi cinque calciatori solo i due italiani sembrano sicuri della riconferma: il capitano e l'ex Sampdoria non dovrebbero avere problemi a trovare un posto in rosa vista l'intenzione del club di avere una squadra sempre più azzurra.
Situazione completamente diversa per gli altri: l'olandese ha un contratto in scadenza il prossimo giugno e difficilmente continuerà a giocare in maglia rossonera. De Jong - secondo le ultime notizie - dovrebbe far ritorno in Inghilterra, dove ad attenderlo c'è il Manchester United di van Gaal, pronto ad offrirgli un ricco triennale.
Ritornerà in Premier League anche il connazionale van Ginkel.
Il giovane centrocampista di proprietà del Chelsea ha faticato a trovare spazio in maglia rossonera e il Milan difficilmente farà qualcosa per trattenerlo.
Addio certo anche per Essien, in scadenza di contratto, e diretto negli Stati Uniti.
Discorso a parte merita, invece, Muntari. L'ex Inter ha un contratto fino al 30 giugno 2016: il Milan vorrebbe liberarsene, ma non è detto che ci riesca.

CHI ARRIVA - E' chiaro che gli adii di tutti questi calciatori aprono la porta a nuovi volti.
Il primo colpo di calciomercato in estate dovrebbe essere Baselli.
Per il giovane calciatore dell'Atalanta ci sarà un incontro tra le parti nei prossimi giorni e tutto lascia pensare che l'affare andrà in porto.
Al Milan, poi, piace parecchio anche Valdifiori.
Il metronomo dell'Empoli, accostato in questi giorni anche al Napoli potrebbe arrivare visti i buoni rapporti tra i due club.
I rossoneri e i toscani a fine stagione, inoltre, si incontreranno per discutere il futuro di Saponara e Verdi.
Non è escluso, che i due calciatori rientrino in una trattativa per portare a Milano Valdifiori.
In queste ultime ore si è fatto anche il nome di Gundogan. L'arrivo del tedesco di origini turche molto, però, molto dipenderà da Klopp, il sogno di Silvio Berlusconi per la panchina rossonera.

Articoli Correlati

Mercato   Milan   Juventus
Calciomercato Serie A, dalla Juve al Milan: italiane su Forsberg
Calciomercato Serie A, dalla Juve al Milan: italiane su Forsberg
Il talento svedese del Lipsia piace anche a Inter e Roma
Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, da Bonucci a Romagnoli: svendita rossonera?
Calciomercato Milan, da Bonucci a Romagnoli: svendita rossonera?
Il club rossonero ha già 'perso' 70 milioni a causa dell'inizio di stagione deludente
Mercato   Milan   Inter
Calciomercato, Lucas Lima offerto sia al Milan che all'Inter!
Calciomercato, Lucas Lima offerto sia al Milan che all'Inter!
L'agente Kia Joorabchian ha proposto il giocatore alle due milanesi a margine del derby di domenica sera
Mercato   Milan   Juventus
Calciomercato Milan, sondaggio con Allegri per il grande ritorno
Calciomercato Milan, sondaggio con Allegri per il grande ritorno
Il club rossonero ha già contattato anche Ancelotti e Conte in vista di un cambio in panchina in estate
Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, sacrificio Donnarumma: PSG in agguato
Calciomercato Milan, sacrificio Donnarumma: PSG in agguato
Senza l'accesso in Champions, i rossoneri potrebbero essere costretti a vendere qualche big
Mercato   Milan  
Calciomercato Milan, Mirabelli e l'incontro con Petkovic: "È grave"
Calciomercato Milan, Mirabelli e l'incontro con Petkovic: "È grave"
Il direttore sportivo rossonero su Instagram risponde alle voci su un possibile incontro con il ct della Svizzera