Breaking News
  • Celtic-Inter, Mancini: "Dopo il 2-0 atteggiamento sbagliato. Kovacic non è ancora pronto"
© Getty Images

Celtic-Inter, Mancini: "Dopo il 2-0 atteggiamento sbagliato. Kovacic non è ancora pronto"

Il tecnico dei nerazzurri ha parlato al termine della sfida contro gli scozzesi

. p>CELTIC INTER EUROPA LEAGUE PAROLE MANCINI/ GLASGOW (Scozia) - Sfuma nel finale la vittoria per l'Inter di Roberto Mancini in Europa League.
Il tecnico dei nerazzurri - intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' - ha commentato il pareggio contro il Celtic: "Contro queste squadre in questi campi prima o poi prendi gol se resti dietro - ammette l'ex Galatasaray -.
Loro continuavano a buttar palla lì, anche se eravamo stanchi dovevamo stare più alti.
La mia sensazione è che nel primo tempo, iniziato benissimo, abbiamo pensato che la partita fosse già finita.
L'atteggiamento è stato sbagliato, abbiamo giochicchiato, bisognava invece cercare il 3-0.
Loro sono bravissimi a rientrare in gara, il pubblico li ha spinti e dobbiamo crescere in questo".

BICCHIERE MEZZO PIENO - "Per come s'era messa la partita possiamo avere dei rimpianti, ma un 3-3 a Glasgow non credo sia un risultato da buttare.
Facciamo errori e continueremo a farli.
Ci siamo rilassati troppo sul 2-0 pensando che la gara fosse facile".

BROZOVIC - "E' un giocatore diverso dagli altri centrocampisti, ma Kuzmanovic al suo posto ha fatto una buona partita". 

KOVACIC - "Non è ancora pronto per giocare come voglio da centrocampista, gli manca un po' di esperienza, ma è un calciatore importante che avrà modo di mettersi in mostra".

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)