Breaking News
  • TWITTER - Roma-Feyenoord, Marino: "Città ferita, non devono pagare i romani"
© Getty Images

TWITTER - Roma-Feyenoord, Marino: "Città ferita, non devono pagare i romani"

Il sindaco ha commentato i disordini causati dai tifosi olandesi

TWITTER ROMA FEYENOORD MARINO / ROMA – Il sindaco di Roma Ignazio Marino via 'Twitter' ha commentato i disordini causati dai tifosi del Feyenoord: "Roma devastata e ferita.
In contatto con Prefetto, Questore e Ambasciatore d'Olanda.
Non finisce qui.
Ho protestato e chiesto spiegazioni a chi ha la responsabilità dell’ordine pubblico in questa città.
Abbiamo constatato danni alla Barcaccia appena restaurata.
Una violenza inaccettabile.
Non devono essere i romani a pagare".

M.F.

Articoli Correlati

Notizie   Roma  
Roma, è Euro-Dzeko: il bosniaco un fattore in Champions
Roma, è Euro-Dzeko: il bosniaco un fattore in Champions
Il centravanti giallorosso segna a ripetizione nelle coppe
Notizie   Roma   Inghilterra
Chelsea-Roma, Di Francesco: "Se si fa come voglio io..."
Chelsea-Roma, Di Francesco: "Se si fa come voglio io..."
Il tecnico giallorosso commenta il pari contro gli inglesi
Notizie   Roma  
Chelsea-Roma, Di Francesco: "Non penso al futuro. Infortuni casuali"
Chelsea-Roma, Di Francesco: "Non penso al futuro. Infortuni casuali"
Le parole in conferenza stampa del tecnico giallorosso
Notizie   Roma   Napoli
Roma-Napoli, Sarri non parla: ecco il motivo ufficiale
Roma-Napoli, Sarri non parla: ecco il motivo ufficiale
Gli azzurri hanno espugnato l'Olimpico rafforzando il primato in classifica
Notizie   Roma   Napoli
Roma-Napoli, Di Francesco: "Manolas ko. Siamo senza alternative"
Roma-Napoli, Di Francesco: "Manolas ko. Siamo senza alternative"
Il tecnico dei giallorossi così al termine della sfida: "Nessun alibi, ma è difficile gestire la partita senza avere dei cambi"
Notizie   Roma   Napoli
Roma-Napoli 0-1: basta Insigne! Azzurri in fuga aspettando il derby
Roma-Napoli 0-1: basta Insigne! Azzurri in fuga aspettando il derby
Ottavo successo della squadra di Sarri, ora a più cinque sulle seconde