Breaking News
© Getty Images

Italia, Conte: "Dimissioni? Le escludo. Rapporti più stretti con i tecnici"

Il commissario tecnico della Nazionale ha smentito categoricamente le voci circolate negli ultimi giorni

INCONTRO ALLENATORI LEGA CONTE TAVECCHIO / MILANO - Il commissario tecnico della Nazionale italiana, Antonio Conte, ha parlato in conferenza stampa al termine dell'incontro di stamani con gli allenatori della Serie A: "Ho preso un grande impegno con il popolo italiano.
Escludo a priori la possibilità di dimissioni.
Ho sentito anche io queste voci, ma sono cose che non appartengono al calcio, ma a cose che lo circondano".

ASSENZE ALL'INCONTRO - "Gli allenatori che non erano presesnti avevano avvertito in anticipo.
Non ci sono assolutamente problemi".

SODDISFAZIONE - "Penso che questa tipologia di incontri sia un modo efficace per creare rapporti più stretti con allenatori e calciatori e rapportarsi quindi con i club di Serie A.
Mi auguro che questo appuntamento diventi al più presto un'istituzione vera e propria.
E' corretto fare una o due riunioni all'anno tra il commissario tecnico e gli allenatori. Abbiamo parlato delle difficoltà del nostro calcio ed ho fatto notare che tra i convocati otto su dieci non giocano nelle loro squadre, quindi gli ho chiesto di farli aprtire titolari quando sono qua.
Succede troppo spesso che a partita finita si va tutti sotto la doccia, si potrebbe fare una piccola integrazione finale per chi non gioca.
Alla Juventus succedeva".

STAGE - "Parlare di tanti stage mi sembra esagerato, c'è una data che potrebbe essere appetibile per vedere i calciatori, il 9-10-11 febbraio.
Ma va vagliata da chi deve decidere.
L'ultima parola è dei Presidenti".

AGNELLI - "Ha detto che sono permaloso? E' stato anche buono, io sono molto permaloso".

GIOVANI - "Ci sono delle riforme, ma sono solamente la base per riportare il calcio italiano al posto che merita. Norme sugli stranieri per aiutarli? Non rispondo io per la politica".

BERETTA - "Ha fatto una breve presentazione poi ci ha lasciati da soli per parlare con calma.
E' rimasto solamente Tavecchio".

ALLENAMENTI DURI - "Mi basterebbe allenare i giocatori. Gli allenamenti che di solito facciamo sono tattici.
Proviamo ad allenarci all'intensità della partita normale.
E' nei club che si allenano sul piano fisico non qui".

PELLE' - "Ha mostrato voglia di mettersi in gioco anche lontano dall'Italia e si è meritato la Nazionale a 30 anni".

DARMIAN - "Ragazzo ineccepibile.
Il perfetto marito per ogni figlia".

PIRLO - "E' un genio assoluto del calcio, fra gli italiani più forti di tutti i tempi.
Spero che rimaga in salute per molto tempo".

O.P.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Italia  
    Italia, Ventura e Verratti flop: così si rischiano i Mondiali
    Italia, Ventura e Verratti flop: così si rischiano i Mondiali
    Una Nazionale raramente così deludente come contro Spagna e Israele
    Italia  
    Italia-Israele, Ventura: "I playoff erano inevitabili"
    Italia-Israele, Ventura: "I playoff erano inevitabili"
    Il ct azzurro ha aggiunto: "Se avessimo vinto contro la Spagna avremmo ribaltato quella che è una normalità"
    Italia  
    Qualificazioni Mondiali, Italia-Israele: le probabili formazioni
    Qualificazioni Mondiali, Italia-Israele: le probabili formazioni
    La squadra di Ventura torna in campo dopo il ko con la Spagna
    Italia  
    Italia, Sconcerti: "Buffon? Credo non sia più lui..."
    Italia, Sconcerti: "Buffon? Credo non sia più lui..."
    Di parere opposto Tardelli, che punta sul portiere
    Italia  
    Italia, Kean allontanato dal ritiro dell'Under 19
    Italia, Kean allontanato dal ritiro dell'Under 19
    L'attaccante della Juventus e Scamacca sospesi dal ct Nicolato
    Italia  
    Italia, dai playoff ai gironi: cosa attende gli azzurri
    Italia, dai playoff ai gironi: cosa attende gli azzurri
    La Nazionale azzurra deve vincerle tutte. Fondamentale il ranking per i prossimi mesi
    Italia  
    Qualificazioni Mondiali, Spagna-Italia: le probabili formazioni
    Qualificazioni Mondiali, Spagna-Italia: le probabili formazioni
    Ventura opta per il suo 4-2-4 con Immobile-Belotti tandem d'attacco al centro