Breaking News
© Getty Images

Inter, Ranocchia: "Voglio essere Facchetti. Mancini un vincente, Mazzarri..."

Il difensore e capitano nerazzurro parla di passato, presente e futuro

CALCIOMERCATO INTER INTERVISTA RANOCCHIA GAZZETTA DELLO SPORT / MILANO - Il capitano dell'Inter Andrea Ranocchia ha commentato le ultime news Inter, con uno sguardo al calciomercato, nel corso di un'intervista concessa a 'La Gazzetta dello Sport' di cui vi riportiamo alcuni estratti.

COME FACCHETTI - "A me frega la faccia: ora mi faccio crescere la barbona lunga e pure la cresta.
Per far vedere che sono un duro devo spaccare una gamba a qualcuno? Non scherziamo, è una sciocchezza! Io spero di essere ricordato come un vincente e come una bella persona.
Come Giacinto.
Se sei un vincente ma anche un pezzo di m...
nessuno ti ricorderà".

MANCINI - "Ci crede da morire: a tutto ciò che si può pensare di buono per l’Inter futura, a tutti noi e alla Champions.
Trasmette serenità e fiducia.
E in più ha vinto: e questa cosa conta, pesa.
L'Inter sta bene grazie a Mancini e alla sua mentalità vincente che finora era mancata.
La situazione cambierà, ora abbiamo più fiducia".

MAZZARRI - "Il problema è che negli ultimi due mesi entravamo in campo con tanta pressione e tensione.
Era una 'guerra' continua e c’era bisogno di maggior serenità.
Mazzarri? Non voglio dare colpe a lui.
Era molto tartassato, forse avrebbe dovuto gestire meglio la pressione".

VITTORIA EUROPA LEAGUE - "Tra vittoria in Europa e terzo posto in campionato dico la prima: alzare un trofeo sarebbe splendido.
Ed è la strada più accessibile per la Champions.
Serve fortuna nei sorteggi e che la squadra sia al meglio nei momenti chiave".

RETROSCENA BAYERN MONACO - "E’ vero, ci fu un sondaggio (del Bayern Monaco, n.d.r.).
Per un po’, ammetto, ci pensai.
Ma avevo fatto e preso la mia scelta: l’Inter".

MANCINI E IL GALATASARAY - "Sa cosa ho detto al mister quando ci siamo visti? Meglio qui a Milano eh...
(ride, n.d.r.).
Le critiche dell'epoca? Il campione lo fa anche il periodo e il ciclo di una squadra.
Chi è alla Juve ora è cresciuto con una mentalità vincente, ha vinto e ri-continua a vincere.
Io mi auguro di poter vincere e rivincere".

FUTURO - "Io come Zanetti? Non posso paragonarmi a lui, ma fra otto anni vorrei essere ancora qui, da capitano e dopo aver alzato tanti trofei.
Mi piacerebbe invecchiare all’Inter".

RANOCCHIA ALLENATORE - "C’è tempo, vediamo: quando smetterò vorrò farlo da vincitore.
Pur se giovane, ne ho già vissute tante: un crociato rotto, ho perso un mondiale, il calcioscommesse...".


 

<==

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Lo Jiangsu potrebbe cedere il trequartista al club nerazzurro a gennaio
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Spalletti: "Icardi? Clausola ai livelli di Isco"
    Calciomercato Inter, Spalletti: "Icardi? Clausola ai livelli di Isco"
    A breve il capitano nerazzurro potrebbe rinnovare il contratto
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, tris di nomi per la nuova 'regia'
    Calciomercato Inter, tris di nomi per la nuova 'regia'
    Thiago Maia, van de Beek, Ascacibar nel mirino del club nerazzurro
    Mercato   Inter  
    DIETRO LE QUINTE - Da Bonucci-Inter a Niang, i retroscena di mercato
    DIETRO LE QUINTE - Da Bonucci-Inter a Niang, i retroscena di mercato
    Diverse le trattative e operazioni saltate la scorsa estate
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, poker di nomi per il 'dopo Miranda'
    Calciomercato Inter, poker di nomi per il 'dopo Miranda'
    Josè Gimenez, Issa Diop, Andreas Christensen, Filip Benkovic gli obiettivi nerazzurri
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, nuovo contratto Icardi: cambia la clausola
    Calciomercato Inter, nuovo contratto Icardi: cambia la clausola
    In casa nerazzurra si lavora per blindare l'attaccante argentino
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, UFFICIALE: rinnova Perisic
    Calciomercato Inter, UFFICIALE: rinnova Perisic
    Il croato ha firmato fino al 2022 con i nerazzurri