Breaking News
  • Calciomercato Palermo, Dybala: "Pronto a restare. Nazionale? Ho già scelto"
© Getty Images

Calciomercato Palermo, Dybala: "Pronto a restare. Nazionale? Ho già scelto"

L'attaccante argentino: "Ogni volta che mi incontra Zamparini mi dice: 'Firma il contratto Paulo!'"

CALCIOMERCATO DYBALA RINNOVO ZAMPARINI / PALERMO - Paulo Dybala è uno dei grandi protagonisti di questo inizio di stagione in Serie A.
Il 21enne attaccante argentino ha finora segnato 5 gol in 12 partite di campionato, entrando nei radar di calciomercato di molte società europee, Arsenal su tutte.
Del Palermo e del suo futuro  ha parlato l'italo-argentino  a 'Sport Week'.
"Il mio contratto scade nel 2016 e non avrei problemi a restare, però dobbiamo essere contenti in due.
Ogni volta che mi incontra Zamparini mi dice: 'Firma il contratto Paulo!'.
- le parole di Dybala - Sicuramente i 42 milioni di euro che chiede il Presidente in questo momento sono troppi, è una cifra bugiarda.
Non sono molti i giocatori che valgono tanto e io oggi sicuramente non sono tra questi.
Ma lui mi vuole bene e poi, si sa, quando gli mettono un microfono davanti alla bocca a lui piace parlare...
A Palermo sto bene.
Il primo pensiero quando sono arrivato è stato: ‘Madonna mia, che caldo c’è qua?’.
Era estate e non si respirava.
In Argentina non è mai così.
Quando poi mi hanno portato a Mondello e ho visto il mare a 10 metri dal mio albergo, mi sono detto: questo è il paradiso”.

NAZIONALE - Non solo il calciomercato Palermo ruota in questo momento attorno a Dybala.
L'attaccante è finito anche nel mirino di Antonio Conte per la Nazionale azzurra, visto che l'argentino ha sia il passaporto italiano che quello polacco: il messaggio per il Ct azzurro non è però quello desiderato.
"Mio nonno Boleslaw era di un paesino vicino a Cracovia, ma con la loro Nazionale mai.
Mia nonna materna invece è della provincia di Napoli.
- ha aggiunto Dybala a 'Repubblica' - Non è facile decidere per chi giocare, ma sono nato in Argentina e quella è la maglia che sogno fin da bambino”.

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)