Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, Mancini chiama Balotelli: "Non lo mollo"

L'allenatore nerazzurro: "In futuro vorrei allenare l'Arsenal e l'Italia"

CALCIOMERCATO INTER INTERVISTA ROBERTO MANCINI AL CORRIERE DELLO SPORT / MILANO - Domani, 27 novembre, Roberto Mancini festeggierà 50 anni.
Oggi, l'allenatore dell'Inter ha rilasciato alcune dichiarazioni al 'Corriere dello Sport' tra vita privata, carriera e calciomercato Inter.

50 ANNI - "Se mi avessero detto dieci anni fa che oggi sarei stato ancora sulla panchina dell'Inter avrei preso tutti per matti.
La vita è incredibile".

TIFO - "A 10 anni tifavo Juventus, appena poteva mio padre mi portava a vederla.
La squadra della mia vita, però, è la Sampdoria: sono arrivato lì poco più che bambino e sono andato via da uomo.
L'amore delle tantissime persone che ho incontrato a Genova mi ha arricchito".

GALLIANI O MOGGI - "Ora che non litighiamo più, scelgo tutti e due.
Prima litigavamo spesso e allora avrei detto: nessuno dei due".

TOTTI O DEL PIERO - "Dico Totti perché l'ho sempre considerato più simile a me".

RIMPIANTO - "Tornassi indietro direi sì a Moratti per giocare nell'Inter accanto a Ronaldo.
Ve lo immaginate? Da impazzire!".

IL GOL PIU' BELLO - "A Napoli, cross di Lombardo e tiro al volo di destro.
Non credevo ai miei occhi.
Il tacco di Parma è il più affascinante.
Irripetibile".

PREMIER LEAGUE O SERIE A - "Ora dico la Premier, ma dieci anni fa avrei risposto Serie A.
La squadra che avrei voluto allenare? L'Arsenal, che fascino! C'è ancora tempo...".

TRA DIECI ANNI...
-
"A 60 anni mi immagino sulla panchina dell'Italia.
Se tornassi indietro, da giocatore, non lascerei la Nazionale.
Fui molto istintivo davanti a Sacchi, in quel momento ero imbestialito perché vidi Zola al posto mio.
Non lo rifarei mai".

SCOMMESSA - Chiosa finale dedicata a una frase che accende inevitabilmente i riflettori sul calciomercato: "Punto su Balotelli.
Io non lo mollo perché so che ha potenzialità da Pallone d'Oro".

 

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter   Inghilterra
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Il tedesco vicino a lasciare l'Arsenal
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    L'attaccante del Barcellona è pronto a cambiare maglia
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Calciomercato Inter, non solo Teixeira: triplo colpo a gennaio
    Oltre al brasiliano, un difensore centrale e un vice Icardi d'esperienza
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Calciomercato Inter, asse Suning: ecco Teixeira in prestito
    Lo Jiangsu potrebbe cedere il trequartista al club nerazzurro a gennaio
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Spalletti: "Icardi? Clausola ai livelli di Isco"
    Calciomercato Inter, Spalletti: "Icardi? Clausola ai livelli di Isco"
    A breve il capitano nerazzurro potrebbe rinnovare il contratto