Breaking News
© Getty Images

Inter, Mancini 'sistema' la difesa: fuori un big?

Il nuovo allenatore potrebbe rinunciare per scelta tecnica a Vidic

INTER MANCINI FA FUORI VIDIC / MILANO - La nuova Inter di Roberto Mancini potrebbe fare a meno per scelta tecnica di uno degli acquisti più importanti del calciomercato nerazzurro dell'estate 2014: Nemanja Vidic.

Proprio quando per l'ex calciatore del Manchester United sembravano arrivare momenti migliori, col passaggio dalla difesa a 3 a quella a 4 (Mancini utilizzerà il modulo 4-3-1-2 a Milano), ecco la news Inter che suona come una 'doccia fredda': secondo quanto scrive 'La Gazzetta dello Sport', il tecnico di Jesi considererebbe Juan Jesus un titolare indiscutibile al centro della difesa e, al suo fianco, preferirebbe impiegare Ranocchia.

Spunta un retroscena di calciomercato: nel gennaio 2014, Manchester United e Galatasaray entrarono in contatto per il trasferimento di Vidic in Turchia, ma poi Roberto Mancini decise di virare (senza successo) sull'attuale capitano nerazzurro.

Ecco la probabile formazione della 'nuova' Inter firmata Roberto Mancini:

(4-3-1-2): Handanovic; Nagatomo, Ranocchia (Vidic), Juan Jesus, Dodò; Guarin, Medel, Hernanes; Kovacic; Palacio, Icardi (Osvaldo).

I maggiori dubbi riguardano la zona centrale del campo e la trequarti: Kovacic potrebbe arretrare il suo raggio d'azione per iniziare l'azione da regista 'basso'.
In quel caso, il ruolo di trequartista verrebbe preso da uno tra Guarin, Hernanes e Palacio. Proprio quest'ultima soluzione è stata provata a più riprese dall'allenatore di Jesi nel corso dei suoi primi allenamenti nerazzurri.
Mancini appare seriamente intenzionato a ricorrere a un tridente 'pesante' tutto argentino con Palacio alle spalle di Icardi e Osvaldo.

A prescindere dallo schieramento tattico, l'avvicendamento in panchina tra Mazzarri e Mancini è stato accolto con gioia e entusiasmo da tutti i tifosi dell'Inter e la società nerazzurra ha immediatamente colto l'occasione per sfruttare l'effetto 'Mancio': il club ha messo in vendita nuovi abbonamenti per le restanti 13 gare casalinghe della squadra.

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+

 

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Serie A   Inter   Bologna
    Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
    Bologna-Inter, Spalletti: "Troppo lenti. E' mancata la qualità"
    Il tecnico dei nerazzurri ha parlato al termine del match del 'Dall'Ara'
    Serie A   Inter   Bologna
    Serie A, Bologna-Inter 1-1: Verdi show! Icardi lo riprende
    Serie A, Bologna-Inter 1-1: Verdi show! Icardi lo riprende
    I nerazzurri stoppati dalla squadra di Donadoni, protagonista di un'ottima partita
    Serie A   Crotone   Inter
    Serie A, Crotone-Inter 0-2: Handanovic salva, Skriniar sblocca
    Serie A, Crotone-Inter 0-2: Handanovic salva, Skriniar sblocca
    Oltre ottanta minuti di sofferenza, poi la rete decisiva del difensore e il raddoppio di Perisic
    Serie A   Inter  
    Crotone-Inter, Spalletti: "C'è confine tra fiducia e presunzione"
    Crotone-Inter, Spalletti: "C'è confine tra fiducia e presunzione"
    Le parole del tecnico alla vigilia della sfida ai Pitagorici
    Serie A   Inter   Crotone
    Crotone-Inter, le probabili formazioni e dove vedere la sfida in tv
    Crotone-Inter, le probabili formazioni e dove vedere la sfida in tv
    I nerazzurri in campo domani allo Scida per cercare di mantenere la vetta della Serie A
    Serie A   Inter   Spal
    Inter-Spal, Domenichini: "Vittoria meritata, punti pesanti"
    Inter-Spal, Domenichini: "Vittoria meritata, punti pesanti"
    Il secondo allenatore ha parlato al posto di Spalletti, rimasto senza voce
    Serie A   Inter   Spal
    Inter-Spal, Spalletti: "Perisic chiave. Gioca Gagliardini. Europa..."
    Inter-Spal, Spalletti: "Perisic chiave. Gioca Gagliardini. Europa..."
    Il tecnico dei nerazzurri è intervenuto in conferenza stampa prima della sfida contro gli emiliani