Breaking News
© Getty Images

Inter, Fassone: "Mazzarri? Nessuna emergenza allenatore, ma c'è insofferenza"

Il direttore generale dei nerazzurri parla anche della sconfitta contro il Parma

CALCIOMERCATO INTER FASSONE MAZZARRI / MILANO - Dopo la sconfitta contro il Parma, in casa Inter c'è aria di burrasca.
Il tecnico dei nerazzurri Walter Mazzarri è nel mirino dei tifosi, ma Marco Fassone alla 'Domenica Sportiva getta acqua sul fuoco: "Nei primi 25 minuti del secondo tempo abbiamo fatto bene e andati vicini al pareggio.
Comunque non dobbiamo cercare alibi, ma fare una disamina più ampia non ristretta alla partita di ieri, ma guardare al totale delle gare fatte fin qui: il bilancio è in chiaroscuro, bene in Europa League mentre in campionato abbiamo fatto alcune partite molto bene ed altre meno.Certamente 15 punti in 10 giornate è una media più bassa di quella che ci aspettavamo.
C'è un livellamento verso il basso del nostro campionato: ora ci attende un ciclo di tre partite, tra cui Milan e Roma che potrebbe rivoluzionare". 

MAZZARRI - "Non c'è un'emergenza allenatore.
L'insofferenza c'è ed è generale: veniamo da stagioni così e così e ci si aspetta di tornare ai livelli che il nostro blasone richiederebbe.
Abbiamo però ampi margini di crescita". 

FAIR PLAY FINANZIARIO - "E' un grande problema, perché ci costringe a gestire le nostre operazioni con un'attenzione all'equilibrio tra entrate e uscite.
Procedimento Uefa? Andremo ad argomentare il piano di sviluppo della società: negli ultimi tre anni abbiamo sicuramente sforato dai parametri Uefa e proveramo ad argomentare gli sforzi finora fatti (ad esempio la riduzione del monte stipendi) e come già quest'anno la società inizierà a produrre". 

THOHIR E MORATTI - "Tra i due i rapporti sono di estrema cordialità e credo si sentano quotidianamente.
L'uscita di Moratti può avere avuto un effetto sulla squadra, speriamo ora sia passato.
Siamo comunque in una fase di transizione e sappiamo che è un percorso non facile.
Un ritorno di Moratti? Dovessi scommettere io, questo equilibrio azionario sia destinato a rimanere ancora un po'". 

THOHIR - "C'è amarezza per gli insulti ricevuti.
Per gli stranieri a volte è incomprensibile quello che per noi è una battuta". 

ROLANDO - "E' un calciatore che ci conosce e ci piace molto.
Non mi sbilancio con una percentuale, ma dico che potrebbe tornare.
Mercato? Se è necessario non ci tireremo indietro e qualcosa faremo". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Napoli  
    Calciomercato Napoli, Milik ko? C'è già il sostituto
    Calciomercato Napoli, Milik ko? C'è già il sostituto
    Gli azzurri possono anticipare l'arrivo di Inglese dal Chievo
    Mercato   Inter   Inghilterra
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Il tedesco vicino a lasciare l'Arsenal
    Mercato   Juventus  
    Calciomercato Juventus, Goretzka-Gomes: il Monaco fa saltare tutto?
    Calciomercato Juventus, Goretzka-Gomes: il Monaco fa saltare tutto?
    Intreccio di mercato col Barcellona a centrocampo
    Mercato   Roma  
    Roma, De Rossi: "Futuro? Voglio e devo provare un'esperienza fuori"
    Roma, De Rossi: "Futuro? Voglio e devo provare un'esperienza fuori"
    Il centrocampista giallorosso ha parlato anche di un possibile futuro da allenatore
    Mercato   Juventus   Milan
    Calciomercato Juventus, suggestione Cavani: primi contatti!
    Calciomercato Juventus, suggestione Cavani: primi contatti!
    Milan più defilato, ci sono anche Real Madrid e Bayern Monaco
    Mercato   Napoli  
    Mercato Napoli, Arsenal e non solo: i possibili acquirenti di Milik
    Mercato Napoli, Arsenal e non solo: i possibili acquirenti di Milik
    L'attaccante ha giocato poco in questa prima fase di stagione, con Sarri che gli preferisce Mertens
    Mercato   Roma  
    Calciomercato Roma, da Vilhena a Plea: osservati 'speciali' Monchi
    Calciomercato Roma, da Vilhena a Plea: osservati 'speciali' Monchi
    Il direttore sportivo ha assistito a Feyenoord-Manchester City e Waregem-Nizza