Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-PARMA

Darmian in formato Mondiale, Belfodil delude ancora. Cassano non incide

ECCO LE PAGELLE DI TORINO-PARMA

TORINO

Gillet 6,5 – Difende la porta con sicurezza e parate feline.
Dimostra ottime capacità sulle uscite.

Maksimovic 6 – Oltre a giocare una buona fase difensiva si dimostra molto propositivo con bei passaggi per gli attaccanti.

Glik 6 – Bene nelle retrovie con senso della posizione e fisicità.
Oltre a ciò pericoloso in avanti: sfiora il gol al ventesimo.
Dal 82’ Vives s.v.

Moretti 6 – Gioca senza macchie e senza giocate eccezionali ma il suo contributo è importante per la squadra.

Bruno Peres 6,5 – Bell’assist per il gol di Darmian che permette al Torino andare in vantaggio.
Gioca con caparbietà senza arrendersi sui contrasti.

Gazzi 6,5 – Buona gestione della partita e ottimi passaggi per i compagni.
Aiuta molto la sua retroguardia.

Vives 6 – Ottimi passaggi filtranti e bel lavoro di contenimento del centrocampo avversario.

El Kaddouri 6,5 – Gi gestisce molto bene le palle che gli passano tra i piedi e riesci a servirle con molta precisione.
Dal 69’ Juan Manuel Sanchez Mino 5,5 – Subentra senza incidere troppo: prova a trovare i suoi spazi ma viene spesso contrastato con efficacia.

Darmian 6,5 – Ottima prestazione la sua riuscendo a mettere un sigillo al decimo con un bel tiro a girare da fuori area.

Quagliarella 6,5 – Un po’ in ombra all’inizio anche se quando prende confidenza tira fuori qualche colpo di genio come il tiro dalla distanza al ventitreesimo e cinque minuti dopo.
Bella rovesciata al cinquantunesimo.

Amauri 6,5 – Preoccupa spesso la retroguardia avversaria con bei tiri come al trentanovesimo quando sfiora il raddoppio.

All.
Ventura 6,5 – Mette in campo una formazione molto corta cosa che gli permette di difendere lasciando pochi spazi agli avversari e ripartire con molti uomini.

 

PARMA           

Mirante 6,5 – A parte il gol subito si dimostra attento sulle altre conclusioni come sul tiro di Quagliarella lo voleva cogliere di sorpresa.

Santacroce 5,5 – Non sfodera una delle sue migliori prestazioni: bisogna anche sottolineare che trova davanti a sé degli attaccanti molto ispirati.
Dal 78’ Pedro Mendes s.v.

Felipe 6 – Ottima prestazione di carattere ed intelligenza tattica.
Mura un tiro pericoloso a Quagliarella al ventottesimo.

Costa 6 – Intelligenza tattica e gestione efficace delle energie: difende bene e si porta in avanti per rendere più pericolose le azioni parmensi.

Rispoli 6,5 – Spinge molto bene in avanti fraseggiando con i suoi attaccanti in modo efficace.

Mauri 6 – Assente in fase offensiva durante i primi quarantacinque minuti ma poi già ad inizio secondo tempo si rende pericoloso.
Gioca bene in difesa anche se perde a volte il suo diretto avversario.
Dal 61’ Coda ,5 – Entra e non cambia molto la dinamica della partita anche se si merita la sufficienza con qualche tiro pericoloso.

Lodi 6 – Si mostra molto attivo fin dall’inizio anche se dopo perde un po’ lo smalto.

Acquah 5,5 – Non gioca come siamo abituati a vedere anche se la sua velocità aiuta molto la sua squadra a salire e per coprire.
Buono il tentativo al sessantasettesimo che per poco sfiora il gol.

Gobbi 6 – Un po’ in confusione e nervoso si becca un cartellino giallo per un fallo inutile.

Cassano 6 - Un po’ spento non gioca come è solito fare.
Nonostante ciò effettua qualche bella giocata.

Belfodil 5 – Prestazione offuscata nel primo tempo priva di tiri pericolosi ed azioni costruite efficacemente.
Dal 86’ Ghezzal s.v.

All.
Donadoni 6 – La sua squadra subisce le azioni e l’aggressività offensiva torinese: i suoi non riescono a reagire al gol come chiede.
Nel secondo tempo cambia la disposizione tattica preferendo sfruttare le doti tecniche di Cassano poco chiamato in causa nel primo tempo.

Arbitro: Rocchi 6,5 – Amministra la partita con molta professionalità e collaborazione con i suoi assistenti.
Ammonisce per evitare di perdere il controllo del match.

                    

TABELLINO

TORINO-PARMA 1-0

TORINO (3-5-2): Gillet; Maksimovic, Glik (dal 82’ Vives), Gazzi, Vives, El Kaddouri (dal 69’ Juan Manuel Sanchez Mino), Darmian; Quagliarella, Amauri.
All.
Ventura     

PARMA (3-5-2): Mirante; Santacroce (dal 78’ Pedro Mendes), Felipe, Costa; Rispoli, Mauri (dal 61’ Coda), Lodi, Acquah, Gobbi; Cassano, Belfodil (dal 86’ Ghezzal).
All.
Donadoni

Arbitro: Rocchi

Marcatori: 10’ Darmian (T)

Ammoniti: 19’ Gobbi (P), 31’ Glik (T), 59’ Santacroce (P) 74’ Coda (P)

Espulsi: 75’ Cordaz (P)

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Parma
    Calciomercato Juventus, doppio colpo in casa Parma
    Calciomercato Juventus, doppio colpo in casa Parma
    Il club bianconero accelera su José Mauri e Cerri
    Mercato   Milan   Parma
    Calciomercato Milan, Donadoni se Ancelotti dice no
    Calciomercato Milan, Donadoni se Ancelotti dice no
    Berlusconi attende la risposta dell'ex Real Madrid ma intanto pensa alle alternative
    Mercato   Inter   Parma
    Inter-Parma, Mancini: "60% di chance di andare in Europa. Dybala e Yaya Touré..."
    Inter-Parma, Mancini: "60% di chance di andare in Europa. Dybala e Yaya Touré..."
    L'allenatore nerazzurro ha incontrato i giornalisti alla vigilia del match
    Mercato   Bari   Parma
    Calciomercato, Cassano: "Mi manca lo spogliatoio, vorrei giocare ancora"
    Calciomercato, Cassano: "Mi manca lo spogliatoio, vorrei giocare ancora"
    L'ex attaccante del Parma ha parlato al settimanale 'Chi'
    Mercato   Parma  
    Parma, Pizzarotti alla manifestazione: "Manenti non è più credibile, non so se lo rivedremo..."
    Mercato   Parma  
    Calciomercato Parma, da Mirante a Mauri: i gioielli che potrebbero svincolarsi
    Calciomercato Parma, da Mirante a Mauri: i gioielli che potrebbero svincolarsi
    Diversi club di A pronti a cogliere le eventuali occasioni a parametro zero
    Mercato   Parma  
    Parma, UFFICIALE: club venduto a un euro. Comincia l'era Manenti
    Parma, UFFICIALE: club venduto a un euro. Comincia l'era Manenti
    Si è dimesso Emir Kodra. Coadiuverà ancora Pietro Leonardi