Breaking News
© Getty Images

PAGELLE E TABELLINO DI TORINO-UDINESE

Quagliarella ancora decisivo, Thereau impreciso. Vives pimpante

Ecco le pagelle e il tabellino di Torino-Udinese.

TORINO

Gillet 6 - Partecipa alla fase di costruzione con grande tranquillità passando la palla al compagno di squadra più libero.
Bene anche nelle uscite alte.

Jansson 6 - Riesce a limitare senza grossi problemi gli assalti dell'Udinese soprattutto nella seconda parte di gara.
Bravo nel gioco d'anticipo. 

Bovo 6 - Da grande giocatore di esperienza qual è riesce a dare alla propria retroguardia quella sicurezza necessaria per fronteggiare gli attacchi veloci dell'Udinese.
Bene nelle chiusure quando i due interni difensivi vanno sul possessore di palla. 

Moretti 6 - Bravo nell'anticipare le giocate dei due trequartisti dell'Udinese.
Fornisce una buona prestazione anche in fase d'impostazione. 

Peres 6 - Corre come un treno sulla fascia destra limitando di molto il raggio d'azione degli esterni dell'Udinese.
Bravo nel dribbling e nel movimento senza palla, deve ancora migliorare nella precisione del cross. 

Gazzi 6 -  Insieme a Benassi riesce a proteggere la difesa granata e a dare un buon numero di palloni a Vives per la costruzione di gioco .
Dal 73' Nocerino 6 - Entra in campo dopo il gol di Quagliarella e mette a servizio della squadra la sua forza fisica e la sua esperienza.
Sbaglia qualche appoggio ma è bravo nel recuperare palla.

Vives 6,5  - Grazie alle sue geometrie e alla sua tecnica individuale consente alla squadra granata di gestire il pallone con tranquillità.
E' suo l'assist di testa sul cross di Darmian per il gol di Quagliarella. 

Benassi 6 - Corre come un forsennato a centrocampo dando grande quantità ad una squadra che fa del possesso palla la sua arma migliore.    .
Dal 59' Sanchez Mino 6 - Viene gettato nella mischia con l'obiettivo di dare maggiore supporto alle due punte e grazie alle sue qualità tecniche e al movimento dell'esterno riesce a creare superiorità numerica sulla fascia sinistra. 

Molinaro 6 - Da lui incomincia l'azione che porta al gol del Torino.
Fornisce una discreta prestazione sia in fase di possesso palla che in fase di non possesso. 

Quagliarella 6,5 - Grazie al suo gol di testa la squadra di Ventura vince una partita importante.
Al di là del gol, disputa una partita importante grazie al suo continuo movimento senza palla e alla sua capacità di allagare sulle fasce quando viene richiesto. 

Amauri 5,5 - Gioca spalle alla porta cercando di far salire la squadra e servendo Quagliarella.
Dimostra di essere ancora un pò lento ed impacciato nei movimenti.
Cerca senza di soluzioni di continuità la via del gol ma la reattività dei difensori dell'Udinese non gli consente di gioire. 

All.
Ventura 6 - Dopo la sconfitta di Napoli ha avuto il tempo di presentare una squadra determinata e cinica.
Il suo Torino, nonostante le eccellenti cessioni c'è e può dire la sua. 

 

UDINESE

Karnezis 6,5 - Incolpevole sul gol di Quagliarella.
Dimostra grande disinvoltura sia tra i pali che nelle uscite.

Widmer 6 - Soffre leggermente le discese di Darmian ma nonostante ciò prova a proporsi in fase offensiva con risultati però non proprio esaltanti. 

Heurtaux 5,5 - Insieme a Danilo formano una coppia di difensori centrali interessante.
Bravo nel gioco aereo ma troppo lento nell'uno contro uno.
Commette qualche errore nelle chiusure. 

Danilo 6 - Bravo nel chiudere e nell'anticipare gli attaccanti del Torino quando questi ultimi si presentano nell'area dell'Udinese.
Sbagli solo qualche appoggio in fase di costruzione. 

Pasquale 5,5 - La presenza di Peres sulla fascia destra gli crea qualche problema in fase difensiva, limitando non di poco le sue possibilità di proporsi quando la sua squadra è in possesso del pallone. 

Pinzi 6 -  Cerca in qualsiasi modo di fermare le folate granata.
Impreciso nella fase d'impostazione, rallenta così il gioco dell'Udinese  .
Dal 71' Geijo 5,5 - Entra al posto di Pinzi nella speranza che possa dare maggiore fluidità al gioco dell'Udinese ma oltre a qualche passaggio per gli esterni non lo si vede molto

Allan 6 - Lotta e corre come al solito dando al centrocampo di Stramaccioni quella quantità necessaria per proteggere una difesa alquanto fragile.
Peccato solo che non riesca però sempre a tramutare l'azione da fase difensiva a fase offensiva per via di qualche passaggio sbagliato. 

Lucas 6 - Insieme a Pinzi e ad Allan cerca di fare una buona fase d'interdizione e di passare subito il pallone ai due trequartisti per far ripartire l'azione.
Dal 53' Badu 5,5 - Entra in campo per dare ancora più dinamicità e fisicità al centrocampo ma dimostra chiaramente di non essere in partita andando sempre in ritardo sul pallone. 

Thereau 5 - Bravo nel dribbling.
Troppo lento nell'esecuzione finale consentendo così ai difensori del Torino di ripiegare in difesa senza problemi.
Impreciso al 72' quando si ritrova a tu per tu con Gillet.
Dall'81' Muriel - S.V.

Bruno Fernandes 6 - Da trequartista centrale riesce ad esprimere tutte le sue qualità tecniche creando spazi per i centrocampisti centrali che si inseriscono.
Troppo lento però nell'ultimo passaggio e nel tiro. 

Di Natale 5,5 - Si distreggia come può tra i tre colossi granata, consentendo ai due trequartisti centrali di inserirsi.
Anche lui come Thereau e Bruno Fernandes dimostra grande imprecisione sotto porta divorandosi proprio nel finale di gara il gol del pareggio. 

All.
Stramaccioni 5,5 - Presenta a Torino la sua solita Udinese fatta di muscoli e di qualità.
Peccato che l'imprecisione dei suoi terminali offensivi gli facciano perdere una gara importante come quella di oggi. 

 

ARBITRO: Russo di Nola 6 - Dirige la gara senza alcun affanno ammonendo solo in casi estremi.
Grazie ai suoi assistenti riesce a fare sempre la scelta migliore anche per quanto concerne il fuorigioco.

 

TABELLINO

TORINO - UDINESE 1-0

TORINO (3-5-2): Gillet; Bovo, Jansson, Moretti; Molinaro; Benassi (59' Sanchez Mino), Vives, Gazzi, Peres; Amauri, Quagliarella. A disposizione: Padelli, Castellazzi, Silva, Maksimovic, Darmian, Nocerino, Perez, Farnerud, Martinez All: Ventura.

UDINESE (4-3-2-1): Karnezis; Widmer, Heurtaux, Danilo, Pasquale; Pinzi (71' Geijo), Allan, Lucas (53' Badu); Fernandes, Thereau (81' Muriel) ; Di Natale. A disposizione: Brkic, Meret, Belmonte, Domizzi, Bubnjic, Piris, Hallberg, Fernandes. All: Stramaccioni.

Marcatori: 61' Quagliarella (T)

Arbitro: Russo di Nola 

Ammoniti: 13' Molinaro (T), 35' Heurtaux (U), 43' Benassi (T), 66' Allan (U)

Espulsi: -

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Torino   Atalanta
    Calciomercato Serie A, malumore Zaza a Valencia: tentazione ritorno
    Calciomercato Serie A, malumore Zaza a Valencia: tentazione ritorno
    Torino, Atalanta, Genoa e Sassuolo potrebbero pensare all'attaccante italiano
    Mercato   Torino   Spagna
    Calciomercato Torino, dalla Spagna: Belotti per il post Benzema
    Calciomercato Torino, dalla Spagna: Belotti per il post Benzema
    Il bomber granata sarebbe in corsa per raccogliere l'eredità del francese al Real Madrid
    Mercato   Milan   Torino
    Calciomercato Milan, UFFICIALE: Niang al Torino
    Calciomercato Milan, UFFICIALE: Niang al Torino
    Colpo del club granata, contratto depositato in Lega
    Mercato   Roma   Torino
    Calciomercato Roma, da El Shaarawy i soldi per il difensore
    Calciomercato Roma, da El Shaarawy i soldi per il difensore
    Il Torino è tornato a pensare all'attaccante esterno giallorosso
    Mercato   Milan   Torino
    Calciomercato Milan, Niang: "Voglio scegliere io dove andare"
    Calciomercato Milan, Niang: "Voglio scegliere io dove andare"
    Sull'esterno francese, che ha rifiutato lo Spartak, ci sono Torino e Lazio
    Mercato   Torino   Francia
    Calciomercato Torino, vertice Mendes-Monaco: Belotti in attesa
    Calciomercato Torino, vertice Mendes-Monaco: Belotti in attesa
    Si discute il possibile passaggio di Mbappé al Psg. E per i monegaschi spunta anche Diego Costa
    Mercato   Torino   Francia
    Calciomercato Torino, 100 milioni dal Monaco: la situazione Belotti
    Calciomercato Torino, 100 milioni dal Monaco: la situazione Belotti
    L'alternativa al 'Gallo' per il club del Principato è Dolberg