Breaking News
© Getty Images

I CRAQUE DEL MOMENTO - Southampton, Pellè: 'The Italian Goalmachine'

Troppe volte sottovalutato in Italia, dopo le prodezze in Olanda adesso l'attaccante azzurro sta trascinando i 'Saints'

I CRAQUE DEL MOMENTO PELLE SOUTHAMPTON / SOUTHAMPTON (Inghilterra) - Troppo spesso sottovalutato in Italia, troppe volte accantonato dal nostro campionato e dalla Nazionale.
Una storia particolare quella di Graziano Pellè, che alla soglia dei trent'anni si è tolto le sue soddisfazioni all'estero e sta continuando a farlo sempre di più.
Nel 2007 la scelta di emigrare in direzione Olanda, una nazione che lo ha accolto e amato come un figlio tant'è che il leccese è diventato un vero e proprio idolo dell'AZ Alkmaar prima e del Feyenoord poi.
La parentesi con il Parma nel 2012 non ha cambiato le cose.
Meglio tornare allora dove si è apprezzati e così in estate è passato al Southampton.
Giocare la Premier League da protagonista è il giusto premio per uno chge ha sempre risposto con i gol.
E anche con i 'Saint' continua a fare ciò che gli riesce meglio: 4 reti nelle ultime 4 partite hanno portato la squadra al secondo posto a meno tre dal Chelsea.
Se poi ci aggiungiamo una magia in rovesciata contro il Qpr tutto diventa più bello e per tutti è già 'The Italian Goalmachine'.
Conte ha già dichiarato che le porte azzurre sono aperte anche per lui, finalmente.

Graziano Pellè nasce il 15 luglio 1985 a San Cesario di Lecce e cresce calcisticamente nel Lecce dove si afferma a livello Primavera conquistando due campionati.
Il suo esordio nella Serie A nel gennaio 2004 in Lecce-Bologna.
Poi l'esperienza in prestito al Catania prima del ritorno a casa.
Nel 2006 i prestiti a Crotone e Cesena poi ecco la svolta.
Pellè decide di sposare l'AZ Alkmaar e da lì la sua carriera prenderà tutta un'altra piega.
Vince il campionato con van Gaal in panchina.
16 le reti nella sua prima avventura olandese prima del ritorno in patria con Parma e Sampdoria.
Cinque le reti totali testimoniano che la sua vita calcistica è altrove.
Torna in Olanda al Feyenoord nel 2012: 50 reti in 57 presenze lo consacrano come uno dei migliori bomber in Europa tant'è che si conquista anche la fascia da capitano. l 12 luglio 2014 viene annunciato il suo acquisto da parte del Southampton per circa 11 milioni di euro.

 

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    I Craque del momento   Palermo  
    I CRAQUE DEL MOMENTO - Rayo Vallecano, Bueno: il bomber di periferia
    I CRAQUE DEL MOMENTO - Rayo Vallecano, Bueno: il bomber di periferia
    L'attaccante spagnolo cresciuto nel Real sta attirando le attenzioni di molti club europei grazie alle sue reti
    I Craque del momento   Verona  
    I CRAQUE DEL MOMENTO - Verona, Ionita: la sorpresa che non ti aspetti
    I CRAQUE DEL MOMENTO - Verona, Ionita: la sorpresa che non ti aspetti
    Da sconosciuto a certezza. Già a quota due reti è il primo moldavo della storia della Serie A.
    I Craque del momento   Napoli  
    I CRAQUE DEL MOMENTO - Il Napoli ritrova il suo goleador Callejon
    I CRAQUE DEL MOMENTO - Il Napoli ritrova il suo goleador Callejon
    L'attaccante spagnolo protagonista dell'estate azzurra