Breaking News
© Getty Images

Serie A, Roma-Verona 2-0: Florenzi e un capolavoro di Destro per la festa di Totti

I giallorossi soffrono ma riescono a portare a casa i tre punti

SERIE A ROMA VERONA FLORENZI DESTRO / ROMA - E' festa Roma: la formazione di Garcia fa il regalo più atteso a Francesco Totti per i suoi 38 anni battendo, anche se a fatica, il Verona di Mandorlini e volando a 15 punti in classifica, primato solitario in attesa della Juventus. Sono Florenzi e un capolavoro di Destro a battere la resistenza dei veneti negli ultimi 15 minuti della partita. 

PRIMO TEMPO – Nella prima parte del match le squadre si studiano: la Roma ci prova al 13’ con Maicon ma il tiro del brasiliano finisce alto. La risposta veneta è affidata a Gomez ma De Sanctis para senza problemi. Tocca poi a Totti al 25’: il tiro del capitano è deviato in angolo. Ancora il numero 10 giallorosso si rende pericoloso al 33’: dopo una bella combinazione Maicon-Ljajic, la deviazione di Totti finisce sul palo e poi la difesa del Verona libera. La formazione di Mandorlini non sta a guardare e ci prova ancora con Gomez, ma De Sanctis fa buona guardia. C’è il tempo per la sostituzione Obbadi-Campanharo, poi l’arbitro manda le squadre negli spogliatoi

SECONDO TEMPO – La Roma parte forte:  il protagonista è ancora Totti che al 1’ vede Gollini deviare in angolo un suo tiro e al 4’ fa da sponda a Ljajic che però sbaglia il tiro. Il pressing giallorosso però va scemando con il passare dei minuti, così al 12’ Garcia gioca la carta Gervinho (esce Ljajic) ma è Yanga-Mbiwa ad andare vicino al gol con un colpo di testa su calcio di angolo che finisce di poco a lato. Al 21’ applausi a scena aperta per Francesco Totti che lascia il campo: al suo posto entra Florenzi ed è la mossa che si rivela vincente. Al 30’, infatti, il nuovo entrato fa partire un tiro da limite dell’area che si infila alle spalle di Gollini e fa esplodere l’Olimpico. Per la Roma ora si aprono praterie e ancora Florenzi è protagonista colpendo la traversa al 35’. Ma il gol della sicurezza porta la firma di Destro ed è un gol capolavoro: l’attaccante prende palla poco dopo la metà campo, si gira e lascia partire un tiro che trafigge Gollini. E' il sigillo alla partita: la Roma si gode la vetta solitaria e prepara al meglio le sfide contro City e Juventus.

ROMA-VERONA 2-0

75' Florenzi, 86' Destro

Classifica: Roma 15 punti, Juventus 12, Udinese 9, Inter 8, Sampdoria 8, Verona 8, Milan 7, Genoa 5, Fiorentina 5, Napoli 4, Atalanta 4, Torino 4, Cesena 4, Lazio 3, Palermo 3, Parma 3, Chievo 3, Sassuolo 3, Empoli 2, Cagliari 2.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Dai campi   Roma   Genoa
    Serie A, la cronaca di Roma-Genoa 3-2
    Serie A, la cronaca di Roma-Genoa 3-2
    Calciomercato.it vi offre la diretta di questo evento
    Dai campi   Pescara   Roma
    Calciomercato Roma, ecco l'offerta per Emery
    Calciomercato Roma, ecco l'offerta per Emery
    L'alleantore spagnolo è l'obiettivo numero uno della compagine giallorossa
    Dai campi   Pescara   Roma
    Southampton, sfida a due tedesche per Zungu
    Southampton, sfida a due tedesche per Zungu
    Il mediano sudafricano del Vitoria Guimaraes piace pure a Hoffenheim e Mainz
    Dai campi   Pescara   Roma
    Napoli, Mertens terzo giocatore più efficace d'Europa
    Napoli, Mertens terzo giocatore più efficace d'Europa
    Davanti al folletto azzurro solamente Mbappé del Monaco e Messi
    Dai campi   Pescara   Roma
    Barcellona-Juventus, ultime di formazione e intrecci di calciomercato
    Barcellona-Juventus, ultime di formazione e intrecci di calciomercato
    Tutto quello che c'è da sapere sulla sfida di Champions League
    Dai campi   Atalanta   Roma
    Atalanta-Roma, Spalletti: "Totti non ha salvato nulla. Alcuni non hanno preparato bene la partita"
    Dai campi   Genoa   Roma
    Serie A, Roma-Genoa 2-0: Doumbia e Florenzi regalano i tre punti ai giallorossi
    Serie A, Roma-Genoa 2-0: Doumbia e Florenzi regalano i tre punti ai giallorossi
    L'attaccante ivoriano con il suo primo gol all''Olimpico' decide la sfida, il centrocampista la chiude