Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Juventus, clamorosa idea Cassano

I bianconeri sono alla ricerca di un rinforzo per l'attacco: si pensa anche al prestito del parmense

CALCIOMERCATO JUVENTUS CASSANO PARMA / TORINO - L'ipotesi è di quelle clamorose ma probabilmente è anche una di quelle idee destinate a restare tali: la Juventus pensa ad Antonio Cassano.
L'indiscrezione arriva da 'Sport Mediaset': il 'botto' del calciomercato Juventus potrebbe essere proprio l'arrivo in prestito dell'attaccante del Parma

Partiamo con ordine: il direttore generale dei bianconeri Beppe Marotta sta scandagliando il calciomercato alla ricerca dell'opportunità giusta per rinforzare il reparto avanzato di Massimiliano Allegri.
Svanita l'ipotesi Sneijder e difficile quella Mkhitaryan, la pista privilegiata dai bianconeri è quella che porta ad un arrivo anticipato di Simone Zaza: come raccontato in esclusiva da Calciomercato.it, la Juventus vorrebbe puntare fin da subito sull'attaccante del Sassuolo, anticipando l'addio di Giovinco che a giugno volerà in Canada.
Un'ipotesi che, al momento, ha il 30% di possibilità di concretizzarsi. 

Ecco allora che i dirigenti di corso Galileo Ferraris valutano le alternative: tra i candidati c'è Daniel Pablo Osvaldo, ormai in conflitto aperto con l'Inter e per il quale spinge Carlitos Tevez.
Di questo si è parlato in un pranzo di lavoro della dirigenza bianconera che si è tenuto oggi a Vinovo.
Il menu era ovviamente il mercato della Juventus e tra i 'piatti' del giorno è spuntata fuori la clamorosa idea Cassano: Allegri lo ha già allenato al Milan e sembra che in rossonero il rapporto tra tecnico e calciatore è stato positivo.
Come detto, l'ex di Roma, Sampdoria, Milan e Inter, arriverebbe a Torino con la formula del prestito fino al termine della stagione: difficile però che l'idea si trasformi in una trattativa anche perché una personalità come quella di 'Fantantonio' potrebbe avere problemi ad inserirsi in uno spogliatoio unito come quello bianconero e anche per i trascorsi in Nazionale del numero 10 del Parma con alcuni senatori della Juventus (Buffon su tutti).
Da inserire tra le ragioni del 'no' anche il botta e risposta tra Cassano e Bonucci: l'attaccante in un'intervista a 'Che Tempo che fa' affermò di non aver accettato la corte bianconera "perché là non cercano dei calciatori ma soldatini", il difensore replicò su Twitter con un secco "Più che soldatini, professionisti".
Sarà cambiato qualcosa?

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Germania
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Bayern Monaco e Barcellona in pole per il centrocampista
    Mercato   Juventus   Inghilterra
    Juventus, Emre Can: clausola 'bassa', via libera Liverpool?
    Juventus, Emre Can: clausola 'bassa', via libera Liverpool?
    I 'Reds' non riescono a trovare l'intesa con il centrocampista sul nuovo contratto
    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, idea Marotta: Oblak per il post Buffon
    Calciomercato Juventus, idea Marotta: Oblak per il post Buffon
    Dirigenza bianconera stregata dal talento dell'Atletico Madrid
    Mercato   Juventus   Lazio
    Juventus, Inzaghi vola: le 5 qualità che hanno stregato i bianconeri
    Juventus, Inzaghi vola: le 5 qualità che hanno stregato i bianconeri
    Marotta e paratici puntano il tecnico della Lazio per il dopo Allegri
    Mercato   Juventus   Lazio
    Calciomercato Juventus, Inzaghi: "La Lazio è la squadra del mio cuore"
    Calciomercato Juventus, Inzaghi: "La Lazio è la squadra del mio cuore"
    Il tecnico biancoceleste sull'interesse dei bianconeri per il dopo Allegri
    Mercato   Lazio   Juventus
    Calciomercato Lazio, Tare: "Inzaghi e de Vrij? Siamo ottimisti"
    Calciomercato Lazio, Tare: "Inzaghi e de Vrij? Siamo ottimisti"
    Il ds biancoceleste smonta le voci sul tecnico e sul difensore
    Mercato   Juventus  
    Calciomercato Juventus, offerta al Nantes per il baby Dabo
    Calciomercato Juventus, offerta al Nantes per il baby Dabo
    I francesci chiudono le porte, ma i bianconeri ci riproveranno