Breaking News
  • Sassuolo-Milan Tassotti: "Cerchiamo un'immagine migliore"
© Getty Images

Sassuolo-Milan Tassotti: "Cerchiamo un'immagine migliore"

L'ex laterale rossonero ha parlato prima della gara con il Sassuolo

CALCIO SERIE A MILAN TASSOTTI / REGGIO EMILIA - Mauro Tassotti è intervenuto ai microfoni di 'Sky Sport' prima della gara tra Sassuolo e Milan.
Queste le parole dell'ex terzino: "Milan-Roma l'abbiamo giocata bene ma i rimpianti lasciano il tempo che trovano.
Dobbiamo finire bene, abbiamo tre partite per un'immagine migliore.
L'obiettivo è dare qualcosa alla squadra che possa portarsi dietro la prossima stagione.
El Shaarawy ha avuto molti problemi ma già da oggi potrebbe giocare, sicuramente dalle prosse partite".

M.Fu.

 

Articoli Correlati

Serie A   Inter   Milan
Inter-Milan, dal mercato al derby: Spalletti ride, Montella trema
Inter-Milan, dal mercato al derby: Spalletti ride, Montella trema
La tripletta di Icardi regala la stracittadina ai nerazzurri e fa sprofondare i rossoneri a -10
Serie A   Milan  
Milan, Montella carica: "Derby da vincere in qualsiasi modo"
Milan, Montella carica: "Derby da vincere in qualsiasi modo"
Il tecnico rossonero: "Testa giorno e notte all'Inter"
Serie A   Milan   Roma
Serie A, Milan-Roma 0-2: Dzeko-Florenzi, Di Francesco gongola
Serie A, Milan-Roma 0-2: Dzeko-Florenzi, Di Francesco gongola
Importante successo dei giallorossi: la squadra di Montella non demerita ma va ko
Serie A   Roma   Milan
Milan-Roma, Di Francesco: "Abbiamo delle responsabilità. Under..."
Milan-Roma, Di Francesco: "Abbiamo delle responsabilità. Under..."
Le parole dell'allenatore giallorosso prima del match di San Siro
Serie A   Milan   Roma
Milan-Roma, Montella: "Bonucci mai un problema. Quante esagerazioni"
Milan-Roma, Montella: "Bonucci mai un problema. Quante esagerazioni"
Il tecnico ha parlato in conferenza stampa alla vigilia della gara contro i giallorossi
Serie A   Milan  
Milan, Montella accetta le critiche: "Giusto esternarle"
Milan, Montella accetta le critiche: "Giusto esternarle"
Il tecnico rossonero parla del confronto con società e giocatori