Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Inter, Icardi: "Resto perché voglio. I veri tifosi non fischiano"

L'attaccante argentino parla del suo futuro e non solo in una lunga intervista

CALCIOMERCATO INTER INTERVISTA ICARDI GAZZETTA DELLO SPORT / MILANO - L'edizione odierna de 'La Gazzetta dello Sport' propone oggi in apertura di quotidiano una lunga intervista a Mauro Icardi, nella quale l'attaccante argentino parla anche del suo futuro in ottica calciomercato Inter, del suo rapporto con Mazzarri e i tifosi nerazzurri.
Vi riportiamo alcuni estratti:

BILANCIO - "Col Cagliari siamo andati un po’ in tilt dopo essere rimasti in dieci.
Con la Fiorentina abbiamo preso subito due gol incredibili e non abbiamo saputo reagire.
Ora non dobbiamo più pensare a quelle partite, ma solo al Napoli.
Bisogna vincere e dare continuità alle vittorie.
La stagione è appena iniziata, il lavoro paga sempre".

CONFRONTO CON HIGUAIN - "Lui è un grande, è il numero 9 dell’Argentina.
Togliergli il posto? E’ lunga, si vedrà.
Al Real Madrid ha imparato ad essere decisivo su ogni pallone, vincendo anche la sfida con Benzema: quando l’allenatore mandava in campo lui, la partita cambiava.
Ma al Napoli io leverei Hamsik: è fortissimo!".

MAZZARRI - "I veri tifosi non fischiano e se c’è una partita aspettano di vedere come va.
Si tifa per la propria squadra e il proprio tecnico.
Domenica troveremo un ambiente difficile? Sono convinto che la gente ci sosterrà sino al 90’.
Ci serve l’aiuto di San Siro".

ATTACCO INTER - "Osvaldo, essendo anche lui una prima punta, capisce bene come dobbiamo muoverci.
Ci parliamo molto, lui si abbassa di più e io gli allungo la squadra.
Mi sono trovato a meraviglia anche con Palacio, che sta per tornare il vero Trenza".

ESULTANZA CONTRO LA SAMP - "La mia forza è anche questo istinto che ho.
Di andare dritto e fare quel che penso.
Quel giorno non fu facile ma mi caricai anche di più.
Credo di essere uno con le palle e il resto non m’interessa".

BARCELLONA - "Messi? Mi mandò una foto autografata e penso che volesse che lo raggiungessi lì.
Penso..."

FUTURO - Chiosa finale dedicata al calciomercato: "Del rinnovo non so ancora nulla.
Ma ho scelto l’Inter e qui voglio restare.
C’è la voglia di costruire, a Milano si sta da dio, il presidente ha le idee molto chiare e, ripeto, voglio restare.
Questo è un progetto nuovo e giovane.
Ci vuole tempo ma tutti qui vogliamo vincere.
Siamo un gruppo unito anche extra-campo".

 

Entra a far parte della nostra cerchia, clicca G+
 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Inter   Genoa
    Calciomercato Inter, Pellegri rimane un obiettivo: ma ora è dura
    Calciomercato Inter, Pellegri rimane un obiettivo: ma ora è dura
    La 'stellina' del Genoa è finita pure nel mirino di Chelsea e Manchester United
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Bissouma in pole a centrocampo: gli obiettivi
    Calciomercato Inter, Bissouma in pole a centrocampo: gli obiettivi
    Il centrocampista del Lille è in vantaggio su Goretzka e Donsah
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Pellegri riapre la pista nerazzurra?
    Calciomercato Inter, Pellegri riapre la pista nerazzurra?
    Oggi, contro il Genoa, sarà monitorato con attenzione: possibili nuovi contatti col club ligure
    Mercato   Inter   Inghilterra
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Calciomercato Inter, idea Ozil a gennaio
    Il tedesco vicino a lasciare l'Arsenal
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    Calciomercato Inter, Alcacer si propone: la risposta... lo spiazza!
    L'attaccante del Barcellona è pronto a cambiare maglia
    Mercato   Inter  
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    Calciomercato Inter, dalla difesa all'attacco: le urgenze di gennaio
    A Spalletti servono un difensore, un trequartista e un vice Icardi
    Mercato   Inter   Milan
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Calciomercato Inter, duello col Milan per Rakitic
    Il centrocampista del Barcellona ha una clausola rescissoria da 125 milioni di euro