Breaking News
© Getty Images

Italia, Conte: "Lavoriamo per recuperare il gap dalle big. Vogliamo entusiasmare i tifosi"

Il commissario tecnico, insieme al vice presidente della Figc Maurizio Beretta presenza la sfida con la Croazia

ITALIA CROAZIA CONFERENZA CONTE / MILANO - A dieci giorni da Italia-Croazia, il commissario tecnico della Nazionale, Antonio Conte, ha presentato la decisiva sfida delle qualificazioni ad Euro 2016: insieme all'allenatore azzurro, nella Sala Alessi di Palazzo Marino a Milano, erano presenti anche  il vice presidente vicario della Figc Maurizio Beretta, il direttore generale Michele Uva e il team manager Gabriele Oriali.
Calciomercato.it ha seguito per voi le dichiarazioni di Conte.

CROAZIA - Tra le news Italia di questo periodo c'è sicuramente la sfida con la Croazia: "Noi abbiamo inziato un percorso e questa partita deve darci delle risposte: per questo abbiamo scelto 'San siro', che rappresenta un po' il tempio del calcio.
Sarà bello vedere a che punto siamo con una squadra forte: ci auguriamo che lo stadio sia pieno e che i tifosi spingano la squadra". 

ALLENATORI ITALIANI ALL'ESTERO PER CRISI CALCIO TRICOLORE - "La scelta di diventare l'allenatore della Nazionale è stata un'ottima scelta.
Nel momento in cui ho concluso il percorso nella Juventus è arrivata questa proposta affascinante che era difficile da rifiutare.
E' un percorso diverso rispetto ad allenare un club, però ho entusiasmo e grande voglia di fare bene con questi ragazzi". 

KOVACIC E KRAMARIC - "E' un momento storicamente positivo per la Croazia: hanno calciatori che giocano titolare nei maggiori club europei.
Kovavic sta dimostrando di essere un forte calciatore, con grandi prospettive.
Lo stesso Kramaric sta facendo molto bene in patria ed è accostato a qualche squadra italiana per gennaio.
Però nella Crozia non mancano giocatori forti: affrontiamo una squadra con la s maiuscola e hanno già delle certezze.
Noi ci stiamo ricostruendo e sono contento che arrivi questa sfida così importante, in modo da vedere a che punto ci troviamo nel percorso di crescita". 

SAN SIRO PIENO - "Vogliamo regalare emozioni ed entusiasmo ai nostri tifosi.
Vogliamo che siano orgogliosi di questa maglia: questo è un motivo per riempire lo stadio e accompagnarsi in questa impresa". 

OBIETTIVI PER EUROPEO - "Difficile fare previsioni in questo momento, anche perché veniamo da una delusione e dalla presa di coscienza di alcuni problemi gravi presenti nel calcio italiano.
In questo momento siamo dietro a nazioni come Germania, Spagna (anche se ha fallito il Mondiale), Olanda, Belgio, Francia.
Però abbiamo tempo e modo per recuperare il gap con il lavoro, la voglia.
In questo momento è importante qualificarci, poi in quel mese di lavoro dobbiamo provare a creare qualcosa di straordinario e giocarcela con tutti". 

DIFFERENZE CON PRANDELLI - "Ogni allenatore porta le proprie conoscenze e il proprio modo di fare: ogni squadra quindi è caratterizzata dal proprio allenatore.
Quindi è giusto che la mia squadra sia diversa da quella di un altro allenatore: in meglio o in peggio poi dipende dal lavoro svolto". 

SACRO FUOCO - "In Nazionale è un po' più complicato portare a galla il sacro fuoco.
Cercheremo di farlo nei pochi giorni a disposizione, consapevoli che per vincere ci vuole disciplina, impegna e il sacro fuoco che io devo essere bravo a farlo divampare.
Serve una squadra con grande determinazione per raggiungere dei successi". 

EL SHAARAWY - "Ha potenzialità notevoli, è giovane: tocca a lui decidere se diventare un grande calciatore.
Ha le potenzialità per lasciare il segno in Italia e all'estero.
Io ci punto e lo fa anche Inzaghi". 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Italia  
    Italia, Ventura e Verratti flop: così si rischiano i Mondiali
    Italia, Ventura e Verratti flop: così si rischiano i Mondiali
    Una Nazionale raramente così deludente come contro Spagna e Israele
    Italia  
    Italia-Israele, Ventura: "I playoff erano inevitabili"
    Italia-Israele, Ventura: "I playoff erano inevitabili"
    Il ct azzurro ha aggiunto: "Se avessimo vinto contro la Spagna avremmo ribaltato quella che è una normalità"
    Italia  
    Qualificazioni Mondiali, Italia-Israele: le probabili formazioni
    Qualificazioni Mondiali, Italia-Israele: le probabili formazioni
    La squadra di Ventura torna in campo dopo il ko con la Spagna
    Italia  
    Italia, Sconcerti: "Buffon? Credo non sia più lui..."
    Italia, Sconcerti: "Buffon? Credo non sia più lui..."
    Di parere opposto Tardelli, che punta sul portiere
    Italia  
    Italia, Kean allontanato dal ritiro dell'Under 19
    Italia, Kean allontanato dal ritiro dell'Under 19
    L'attaccante della Juventus e Scamacca sospesi dal ct Nicolato
    Italia  
    Italia, dai playoff ai gironi: cosa attende gli azzurri
    Italia, dai playoff ai gironi: cosa attende gli azzurri
    La Nazionale azzurra deve vincerle tutte. Fondamentale il ranking per i prossimi mesi
    Italia  
    Qualificazioni Mondiali, Spagna-Italia: le probabili formazioni
    Qualificazioni Mondiali, Spagna-Italia: le probabili formazioni
    Ventura opta per il suo 4-2-4 con Immobile-Belotti tandem d'attacco al centro