Breaking News
© Getty Images

Calciomercato Juventus, da Kurzawa a Thiago Silva: nuova difesa nel 2016

La possibile cessione di Pogba al Barcellona ridisegna il reparto arretrato bianconero

CALCIOMERCATO JUVENTUS DA KURZAWA A THIAGO SILVA NUOVA DIFESA NEL 2016 GRAZIE A POGBA / TORINO - La Juventus, molto attiva sul calciomercato in entrata in questo inizio d'estate, pensa già alla stagione 2016/2017, quando salvo sorprese dovrà fare a meno di Paul Pogba 'promesso sposo' del Barcellona.

Tre - secondo 'Sport' - le offerte ricevute dalla Juve per il centrocampista francese: il Barça offre 80 milioni di euro più 10 di bonus per l'acquisto nel 2016 (quando terminerà il blocco sul calciomercato in entrata), il Chelsea mette sul piatto 50 milioni di euro più Oscar, il Manchester City rilancia con 100 milioni di euro.

Secondo quanto scrive 'La Gazzetta dello Sport', la Juventus sarebbe disposta ad accettare la proposta del Barcellona. La cessione del francese permetterebbe al club bianconero di ridisegnare la difesa nel calciomercato Juventus estivo 2016/2017.

Al momento, le corsie esterne in difesa sono coperte da Lichtsteiner e Caceres a destra ed Evra e Asamoah a sinistra.
L'età media dei titolari, però, è alta (lo svizzero va per i 32 anni, il francese è un classe 1981) e per questo Marotta e Paratici stanno sondando da tempo il mercato internazionale dei terzini: nel mirino ci sono Layvin Kurzawa del Monaco (ammirato nel doppio confronto diretto ai quarti di Champions League) e il brasiliano Alex Sandro del Porto.
Kurzawa piace anche alla Roma.
In Italia, invece, i dirigenti bianconeri tengono d'occhio Silvan Widmer dell’Udinese e Davide Zappacosta dell'Atalanta.

Al centro della difesa, Allegri dovrà presto prendere in considerazione i futuri sostituti di Barzagli (34 anni) e Chiellini (31 ad agosto), senza considerare Ogbonna in partenza e Bonucci nel mirino del Real Madrid.
Daniele Rugani rappresenta il futuro della difesa della Juventus, ma accanto a lui potrebbero arrivare nomi 'eccellenti': Marotta segue Abdennour del Monaco e Garay dello Zenit ma i pezzi da novanta nel mirino della Juventus portano i nomi di Benatia del Bayern Monaco, Godin dell'Atletico Madrid e Thiago Silva del Paris Saint-Germain.
Benatia sarebbe felice di giocare in Serie A, Godin è oggi ritenuto incedibile dall'Atletico Madrid, Thiago Silva ritroverebbe Allegri col quale ha vinto uno Scudetto al Milan.

 

Scrivi un Commento

Invia Commento

Comments (0)

    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, beffa Barcellona per Goretzka? André Gomes...
    Calciomercato Juventus, beffa Barcellona per Goretzka? André Gomes...
    Il club blaugrana lancia l'assalto al centrocampista dello Schalke 04
    Mercato   Juventus  
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    DIETRO LE QUINTE: Inzaghi-Juve e Mancini-Premier: i retroscena
    Aneddoti e curiosità sulle trattative del momento
    Mercato   Juventus   Germania
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Calciomercato Juventus, quanta concorrenza per Goretzka
    Bayern Monaco e Barcellona in pole per il centrocampista
    Mercato   Juventus   Inghilterra
    Juventus, Emre Can: clausola 'bassa', via libera Liverpool?
    Juventus, Emre Can: clausola 'bassa', via libera Liverpool?
    I 'Reds' non riescono a trovare l'intesa con il centrocampista sul nuovo contratto
    Mercato   Juventus   Spagna
    Calciomercato Juventus, idea Marotta: Oblak per il post Buffon
    Calciomercato Juventus, idea Marotta: Oblak per il post Buffon
    Dirigenza bianconera stregata dal talento dell'Atletico Madrid
    Mercato   Juventus   Lazio
    Juventus, Inzaghi vola: le 5 qualità che hanno stregato i bianconeri
    Juventus, Inzaghi vola: le 5 qualità che hanno stregato i bianconeri
    Marotta e paratici puntano il tecnico della Lazio per il dopo Allegri
    Mercato   Juventus   Lazio
    Calciomercato Juventus, Inzaghi: "La Lazio è la squadra del mio cuore"
    Calciomercato Juventus, Inzaghi: "La Lazio è la squadra del mio cuore"
    Il tecnico biancoceleste sull'interesse dei bianconeri per il dopo Allegri