Breaking News
© Getty Images

Coni, assegnati i premi 'Coni-Ussi' 2014

La cerimonia avrà luogo il prossimo primo dicembre

CALCIO SPORT CONI USSI PREMI 2014 / ROMA- La Commissione per l'assegnazione dei premi 'CONI-USSI' 2014 si è riunita oggi, assegnando i riconoscimenti che saranno consegnati nella cerimonia del prossimo primo dicembre. La commissione era presieduta da Luigi Ferrajolo e composta da Umberto Zapelloni, Vittorio Oreggia, Daniele Dallera, Aligi Pontani, Paolo Brusorio, Carlo Paris, Giovanni Bruno e Danilo Di Tommaso. Questo l'elenco dei premi assegnati:

Premio sezione 'Stampa scritta-cronaca e tecnica': Andrea Santoni (Corriere dello Sport-Stadio);

Premio sezione 'Stampa scritta-costume e inchiesta': Giorgio Viberti (La Stampa);

Premio sezione 'Multimediale': Gianluca Pasini (La Gazzetta dello Sport);

Premio sezione 'Desk-Televisione': Fabio Tavelli (Sky Sport);

Premio sezione 'Desk-Stampa scritta': Mario Celi (Il Giornale);

Premio sezione 'Televisione': Donatella Scarnati (Rai Sport);

Premio 'Under 35': Francesco Saverio Intorcia (La Repubblica);

Premio 'Coni-una penna per lo Sport-Giorgio Tosatti': Enrico Maida.

Premi speciali alla memoria: Marco Ansaldo ed Oscar Orefici.

 

Altro   Inter   Napoli
Forbes, è il Real Madrid il club di maggior valore. Juventus e Milan nella top ten
Altro   Juventus   Parma
Calciopoli, Tavecchio: "Richiesta risarcimento della Juventus è una lite temeraria"
Calciopoli, Tavecchio: "Richiesta risarcimento della Juventus è una lite temeraria"
Il presidente della FIGC ha rilasciato alcune importanti dichiarazioni
Altro   Roma   Chievo Verona
PRONOSTICI SCOMMESSE: gol e spettacolo in Bundesliga, Premier e Liga. Roma e Juventus vincenti!
PRONOSTICI SCOMMESSE: gol e spettacolo in Bundesliga, Premier e Liga. Roma e Juventus vincenti!
Usufruisci subito dell'incredibile Bonus di Eurobet: 100% dell'importo scommesso fino a 100 euro!
Altro   Lazio  
Calcioscommesse, Mauri: "Il mio nome fa comodo ai giornali"
Calcioscommesse, Mauri: "Il mio nome fa comodo ai giornali"
Il capitano della Lazio torna a parlare delle indagini della Procura di Cremona